POESIAVOLA

SE RITIENI CHE NEL MONDO CI SIA POCA POESIA
DISTRIBUISCI POESIA OVUNQUE
ANCHE A CASO!

"POESIAVOLA", QUARTA EDIZIONE VENERDÌ 19 AGOSTO 2016
A PARTIRE DALLE 21,00 NELLO SPAZIO DEL BAR “S. FINOCCHIARO”

NOTA BENE!!! Per quest'evento non aspettarti sollecitazioni o pressioni, o un invito personale!
Già il fatto che tu ne abbia avuto notizia dovrebbe stimolarti a partecipare, sempre che tu ti trovi vicino ad Avola, in provincia di Siracusa..

CONDIVIDI! PASSA PAROLA – ABBIAMO BISOGNO DI TUTTA LA TUA SOLIDARIETÀ
Come ogni anno tra luglio e agosto Ti invitiamo alla poesia, ad un ulteriore evento organizzato da Francesco Urso e dalla Libreria Editrice Urso con la collaborazione dei gruppi di Facebook “PoesiAvola”, “Poeti e scrittori del Val di Noto a confronto” e di “Libri di-versi in diversi libri”.
Questi eventi si caratterizzano sicuramente per autenticità e per assenza di retorica e di formalismi, e viene sempre confermata con spirito libertario la scelta di fare sempre a meno di finanziamenti pubblici. Oltre ad essere senza costi per nessuno i nostri eventi si realizzano ogni volta, senza sindaco e assessori, visto il delirio e la prepotenza del potere attuale, ma con le migliori emozioni della gente per bene.
Anche questa volta saremo accolti con entusiasmo dal Bar "Sergio Finocchiaro" in Piazza Umberto I ad Avola.
Grazie alla collaborazione di fantastici poeti e teatranti realizzeremo anche questa volta COL TUO AIUTO un salotto culturale in quest’angolo di piazza inserita nel più vasto e geometrico originale esagono avolese...
Mitico quel che sicuramente realizzeremo, e di cui potremo giustamente con orgoglio continuare a parlare, nel tempo che resta a ciascuno di noi.

logo
Questi incontri si tengono
sempre tra fine luglio ed entro il mese di agosto ad Avola
a cura della Libreria Editrice Urso
e senza finanziamenti pubblici
e senza quota di adesione

info@libreriaeditriceurso.com

PER CONTINUARE A OPERARE CON DIGNITÀ
ABBIAMO BISOGNO DEL TUO SOSTEGNO E DELLA TUA CONDIVISIONE!

per sapere di più

leggere!

NUOVO!!!

dal 3 giugno in libreria


clicca sulla capertina per ingrandirla

copertina

Maria Suma
PIENA DI GRAZIE
Quell'indimenticabile 10 luglio 1943

2016, 16°, pp. 56
Libreria Editrice Urso
Collana "MNEME" n. 47
€ 8,00 acquista
ISBN 978-88-6954-106-3

In un racconto della memoria Maria Suma ci parla di sua nonna, del pellegrinaggio ad Avola Antica del 2 luglio per la Madonna delle Grazie, dello sbarco degli Alleati nella notte tra il 9 e 10 luglio del 1943 e dei valori di quella figura femminile impegnata in tanta attività sociale fino agli ultimi anni della sua vita.

foto SumaMaria Suma (Avola, 1970), avvocatessa del Foro di Siracusa, è cofondatrice, insieme a don Fortunato Di Noto, dell’Associazione Meter Onlus per la tutela dei diritti dell’infanzia,  contro ogni forma di violenza e di sfruttamento. È intervenuta ed interviene, come relatrice, in numerosi convegni sui temi dell’abuso sessuale in danno dei minori e della pedopornografia on line, e ha curato, sui medesimi temi, le attività di sensibilizzazione e di formazione per docenti ed alunni in diversi progetti organizzati da enti pubblici e privati.

Nel 2003 ha partecipato, presso il Ministero delle Comunicazioni, al gruppo di lavoro Internet@Minori per la stesura del Codice di Autoregolamentazione Internet e Minori e ha elaborato, per l’Associazione Meter, alcune proposte di legge, tra le quali quella contro la “pedofilia pseudo-culturale” e sui relativi reati di istigazione, recepita dalla legge di ratifica della Convenzione di Lanzarote.
Nel 2008 ha ricevuto il Premio Sicilia, XV Edizione, Sezione per il Sociale, con la seguente motivazione: per il suo costante e proficuo impegno a tutela dell’infanzia. 

 

fotoGiuseppe Rossitto
La profezia di un sogno
Il canto del gallo

2016, 8°, pp. 104, ill.
€ 12,00acquista

La vita come un'avvincente ed emozionante libro di cui sfogliare le pagine dei ricordi.
L'autore ci racconta e si racconta percorrendo le tappe più importanti della sua esistenza. Attraverso una coinvolgente scrittura lascia libero il lettore di viaggiare nel tempo narrando, in modo leggero e frizzante, uno spaccato di storia siciliana che sembra ormai distante. Un viaggio nella memoria storica che lascia spazio ai sentimenti e ripropone interrogativi ed aspettative che appartengono ad ognuno di noi.
La storia riprende vita e così insieme all'autore ci tufferemo in feste popolari ed incontreremo persone che sembreranno dipingersi davanti ai nostri occhi come quadri ancora vivi. Un racconto ricco di dettagli che ha come filo conduttore un sogno premonitore e che parla dell'umanità che ci appartiene. Il travagliato percorso di Paolo è una storia di speranza che lascia spazio alla vita, una storia in cui ognuno di noi può ritrovarsi: le aspettative deluse, il desiderio di realizzarsi, il legame alla propria terra ed agli affetti più cari, l'emigrazione forzata, le cadute e le risalite.
Paolo raccontando se stesso parla dell'umanità intera che con perseveranza continua a guardare verso la luce, nonostante tutto.

 

Andreina Rossitto


copertinaGiuseppe Rossitto
Terra di sole
e acqua salata

Viaggio emotivo nella memoria

Terza edizione riveduta e ampliata
2015, 8°, pp. 176, ill.
€ 16,00acquista

Un appassionante e vibrante viaggio sentimentale attraverso le tradizioni di una suggestiva Sicilia anni SO. L'autore rievoca il tempo della sua infanzia vissuta a Castelluccio, una frazione di Noto, la capitale del barocco siciliano, nella casa colonica dei nonni. Questo racconto autobiografico arriva diritto al cuore. Attraverso la storia di Paolo, l'autore riesce ad accompagnare il lettore in punta di piedi all'interno di un tempo ormai lontano fino a trasformarlo in uno spettatore discreto che per un breve attimo ha la fortuna di incontrare personaggi realmente esistiti, riscoprire antichi riti, assaporare il gusto di vecchie usanze culinarie, toccare oggetti ormai in disuso ed ascoltare i "cunti" (racconti) che il nonno di Paolo, il protagonista, raccontava nei dopocena. Un piacevole coinvolgimento di tutti i sensi. Un meticoloso lavoro di attenta ricerca che descrive nei minimi dettagli la vita dei campi, i lavori e gli attrezzi che si usavano allora oltre che rispolverare espressioni dialettali e parole ormai in disuso. Il libro è un emozionante invito a ritrovare le proprie radici, l'immenso patrimonio culturale dei nostri nonni a ripercorrere le proprie tappe perché è proprio attraverso questo passaggio che è possibile ritornare a casa.

Andreina Rossitto

 

Insolia DAL 25 NOVEMBRE 2015 in libreria

copertina insolia

Corrado Insolia
Scarti – Poesie
2015, 8°, pp. 82
Collana ARABA FENICE n. 222
ISBN 978-88-6954-053-0
 10,00

[…]in queste poesie c’è una grande ricchezza, una grande varietà di temi, una polifonia travolgente.
Non è pertanto facile indicare i temi salienti delle poesie qui pubblicate, perché sono tutti interessanti ed efficaci. Magari, quando il lettore pensa di essere entrato nel “teatro” dell’animo del poeta, ecco che egli lo sorprende e lo affascina col susseguirsi rapido di tante immagini, di acuti pensieri e di diversi stati d’animo. Il fatto è che il poeta ha un forte bisogno di comunicare, un’urgenza irrimandabile di dialogo con se stesso e con gli altri, la premura di confessare i suoi pensieri recintati dalla fermezza della ragione, ma espressi anche con tenerezza e con una dolcezza infinita di poeta “fanciullo”… Nei suoi versi inoltre si sente tanta tenerezza, tanta dolcezza e tanta bontà.
In definitiva una “humanitas” oggi piuttosto rara.
Egli sente la dolce e triste melanconia del crepuscolo e la struggente “sehnsucht” tanto cara ai romantici tedeschi.
Ma sente anche che “c’è un fuoco dentro/in ogni fiocco di neve/un casolare pieno di sole”.
E conosce poi la forza balsamica della poesia che “rasserena i cuori accesi come vulcani”.

dalla “Prefazione” di Alfio Rapisarda

copertinafotoPaolo Fiorletta
Storie dalla strada
Racconti di avventure e disavventure vissute sulle strade di mezza Europa in una vita di viaggi di un driver

2016, 8°, pp. 128
€ 13,00acquista

PAOLO FIORLETTA, nato ad Alatri, in provincia di Frosinone, il 21 gennaio 1947, da giovane ha lavorato per diversi anni nelle attività familiari. Sposatosi nel 1970 con Alberta, ha messo su un'azienda di autotrasporti, la "Fiorletta Autoservizi", trasferendosi definitivamente ad Avola (SR), dove attualmente vive. “Storie dalla strada” è la sua opera prima. Non si tratta di “un romanzo” nel senso classico del termine, ma di questo ne ha le caratteristiche in quanto le vicende in esso narrate si succedono, non sempre in senso cronologico, avendo per comune denominatore l'autore stesso, un driver che le ha vissute attraversando le strade di mezza Europa.

Corrado Morale
MILUZZA
Trimau la terra
ROMANZO
Libreria Editrice Urso
Collana Mneme n. 44
ISBN 978-88-98381-99-9
2014, 8°, pp. 310
18,00
acquista

copertinaMorale
In un romanzo scritto dall'avolese Corrado Morale la storia di Avola alla fine del Seicento e prima del terremoto del 1693. Un intreccio ben costruito di vicende e di personaggi, con riferimento a tradizioni, leggi e usanze del tempo di cui l'autore a lungo si è documentato.
Corrado Morale tra l'altro ama precisare che "......Nomi, personaggi e avvenimenti sono comunque frutto dell’immaginazione e sono usati in maniera fittizia. Qualunque somiglianza con fatti, luoghi o persone reali, viventi o defunte, è del tutto casuale. Tuttavia, ho voluto utilizzare e mantenere l’originale nome di Avola, mia città natale, e tanti cognomi originali dell’epoca, così come gli originali nomi dei quartieri, delle contrade, delle vie e delle chiese, al fine di stimolare nel lettore la curiosità per una più attenta ricerca delle proprie radici culturali e storiche, e non solo di Avola.
Una precisazione è d’obbligo: questo libro è un romanzo e come tale va letto. Le vicissitudini e le azioni dei personaggi, quali il capitano di Giustizia, il governatore, il mastrosecreto, così come pure gli altri funzionari, pur essendo figure storicamente presenti in quegli anni, citati nel romanzo e riferite alla storia di Avola di quel periodo, sono quasi tutte, o in parte, inventate. Tuttavia molte delle loro azioni sono state usate nel romanzo in quanto rappresentative delle condizioni sociali nella Sicilia feudale di quegli anni. Si è cercato quindi di trasmettere al lettore, lo spirito, gli usi e i costumi dell’epoca, intrecciandoli volutamente con riferimenti storici attinenti.
L’autore lascia quindi alla curiosità del lettore ricercare, tra la fantasia e gl’intrecci del romanzo, le tante verità storiche.
Perché l’uso del dialetto? (per lo più avolese).
Premesso che quello usato non poteva essere quello dell’epoca, ho trovato più utile l’uso del dialetto attuale al fine di caratterizzare al meglio i vari personaggi del romanzo.
NB: alcuni vocaboli dialettali sono stati scritti in corsivo in quanto non più di uso comune, quindi, nelle pagine finali, troverete la relativa spiegazione".
Corrado Morale
per saperne di più: http://www.libreriaeditriceurso.com/moralecorrado.html

copertinaSalvatore Di Pietro
Viaggi da fermo
2014, 16°, pp. 250
€ 12,00, ill. – ISBN 978-88-98381-98-2

Avevamo conosciuto il nostro grafico come poeta
in "Libri di-versi in diversi libri",
adesso con questo libro conoscerete il nostro "Salvoimprevisti" come narratore...
E vedrete, che scrittura!

Contattaci per richiederci qualsiasi libro, di nostra edizione o di altro editore, e, preferibilmente, per titoli che non siano necessariamente esauriti. Usa preferibilmente la scrittura (tipo una e-mail su info@libreriaeditriceurso.com, un SMS o messaggio tramite WhatsApp sul n. 0039 3463310824, e, solamente in ultima analisi usa il telefono sul n. 3463310824. Con flessibilità siamo a disposizione per consegne in qualsiasi momento, rendendoci disponibili in qualsiasi ora, anche in giorni festivi, a quanti vorranno ritirare personalmente, e senza spese di spedizione, i libri nella nostra sede di Via Huss n. 16, con orario 10-12 e 17-19 escluso sabato-domenica, seconda parte di luglio e tutto agosto (vedi immagine).

mailing list iscriviti alla Mailing List

mailing listLEGGI le precedenti news

Urso-Avola

 

SEGNALA il nostro sito

il nostro sito



Torna su...