Benvenuti sul sito della Libreria Editrice Urso, dal 1975 un angolo di cultura ad Avola. Novità del mese Offerte del mese Acquista per informazioni

mailing listLEGGI le precedenti new
Per condividere qualsiasi cosa con gli iscritti alla lista
spedisci una e-mail a mailinglist@libreriaeditriceurso.com
e noi saremo ben lieti di distribuire il tutto a tutti.
Maggiori informazioni su http://www.libreriaeditriceurso.com

Si intitola "Randagi"
il nuovo volume di racconti
d
i Benito Marziano
poeta e scrittore di Noto

DALLA PREFAZIONE
di ORAZIO PARISI

Perché “randagi”? Si tratta di cani? No... Non proprio. Si sarebbe potuto scegliere allora tra tanti altri aggettivi, per così dire, meno equivoci: derelitti, emarginati, vagabondi, erranti, solitari. Benito, tra tutti, ha scelto, come titolo della sua ultima raccolta di sei racconti, “Randagi”. Quasi a indicare che tra l’uomo e il cane non c’è solo un rapporto di amicizia e di fedeltà, ma anche un’inconfessabile condizione esistenziale di prossimità: il rischio incombente dell’abbandono.
I randagi sono randagi, possiamo dire, riprendendo l’adagio del cinico Antistene, che esprimeva tutta la sua filosofia riduzionista nel concetto “l’uomo è l’uomo”. Nel nostro caso, non può esaurire il concetto nessun altro aggettivo che non sia, appunto, randagi. Perché i vagabondi, i derelitti, gli emarginati, non sono tali se non sono stati in qualche modo abbandonati, allontanati dal loro mondo. Da qualcuno, da qualcosa. Come quei dieci pianeti che Takahiro Sumi dell’Università di Osaka ha recentemente scoperto nella Via Lattea, vaganti per la Galassia perché espulsi dalla stella di riferimento. Non a caso, definiti mondi “orfani” o “vagabondi”. E si avvalora di ora in ora l’ipotesi che ce ne siano molti di più di dieci, addirittura miliardi.
Benito li avrebbe chiamati randagi. Per sottolineare che al fondo di ogni vita solitaria e emarginata c’è un colpevole abbandono...

novità

copertinaBenito Marziano
Randagi - Sei racconti
201
1, 8°, pp. 88
Collana Mneme n. 35
10,00
ISBN 978-88-96071-52-6acquista

ALTRE PUBBLICAZIONI DI BENITO MARZIANO

Benito Marziano, Don Agostino Salvìa e altri racconti,(Collana Mneme n. 16) Avola 2002, pagine 112, 10,00 acquista
Benito Marziano, Altri anni, (Collana di poesia Araba Fenice n. 19), aprile 2006, pagine 64, 8,50acquista
Benito Marziano, Sisifu - Poesie siciliane, (Collana Araba Fenice n. 25), marzo 2007, pp. 64, 8,00acquista
Benito Marziano, Juliette cara - Romanzo, (Collana Mneme n. 25), 2008, 8°, pp. 152, 13,00
compra

Don Agostino...altri anni
Sisifucopertina

DOPO VIGEVANO

Fulvio MaielloChe dire dell’ultimo incontro a Vigevano con tante persone, più donne che uomini, che amano tutte la poesia e la cultura?
Il menestrello moderno, ossia Ciccio Urso, e la sua delicata compagna Liliana hanno gestito con garbo e ironia ogni momento dell’evento. Uno dopo l’altro, quasi tutti i presenti sono intervenuti offrendo ciascuno la propria esperienza e aprendo l’animo perché tutti i presenti potessero, ognuno secondo la personale sensibilità, trarne giovamento. Tutti abbiamo respirato immersi in una bolla d’aria tutta nostra, diversa dalla nebbiosa fuliggine di Vigevano invernale. Per un giorno sono ritornato nel mio mondo antico quando, ragazzo, guardavo ogni cosa con gli occhi pieni di speranza e meraviglia.
Allora vada a Ciccio, a Liliana e a tutte le amiche e amici intervenuti un grande grazie. Oso sperare di avere ancora la fortuna di ripetere questa meravigliosa esperienza. Ciao a tutti


Fulvio Maiello 

Guarda alcune foto di Vigevano

Logo Libr'Avola
SABATO 17 DICEMBRE 2011 DALLE 18,00
PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI ROBERTA COFFA
Ex Refettorio dei Domenicani, Via Mazzini n. 38 AVOLA

copertinaRoberta Coffa
Esiste il diritto di morire?
201
1, 8°, pp. 112 acquista
€ 15,00
- Collana ASSAGGI n. 1

ISBN 978-88-96071-47-2

Bioetica, diritto, religione, morale, politica. Questi i campi toccati dalla giovane scrittrice, che affronta scottanti argomenti quale quelli del cosiddetto ‘testamento biologico’ e dell’eutanasia, temi della difficile discussione politica attuale, divisa fra laici e cattolici. Al centro, l’opinione pubblica, “sempre più sondata e sempre meno informata”. E’ possibile ricostituire un dialogo tra le parti che tenga conto dei diversi, e molto spesso confliggenti, interessi in gioco? L’autrice ripercorre, tentando di ritrovarne una base giuridica ed etica, i numerosi interrogativi che, a tutt’oggi, non trovano ancora una risposta soddisfacente: esiste o no il diritto di morire con dignità? Esiste o no il diritto di rifiutare le cure non desiderate? Quali sono, e se ci sono, i confini fra diritto ed etica, fra libertà personale e paternalismo medico? E’ giusto o no che la Chiesa intervenga nel dibattito politico circa le scelte di fine vita? E qual è il ruolo dello Stato italiano dinanzi a tutto questo? Dalla questione squisitamente giuridica ad una discussione etica e culturale, per riflettere su temi estremamente delicati quali quelli della vita e delle morte.

FacebookMyspaceYouTube
Catalogo aggiornato
vedi
Catalogo
novembre 2011
scarica IN PDF
scarica IN WORD
Sfoglia le copertine

Collana Omnia
Collana Mneme
Collana Cammini
Fuori collana
Collana Recuperata
Libri Vari
Le nostre copertine
I nostri autori
Cerca per autori
Freschi di stampa
Comunicati stampa
Rassegna stampa
Note
sulla nostra attivita'
Incontri in libreria:
le foto
Schede libri siciliani
Autori siciliani
Editoria in Sicilia
VOGLIO
PARLARVI DI UN LIBRO
I libri piu' venduti
Novita' in libreria
Libri per viaggi turismo
e tempo liberato
Libri scientifici
e di cultura varia
Dizionari
Schede Libri scuola
Libri su Avola
Libri su Rosolini
Libri su Noto
Libri su Siracusa
Libri su Pachino
Libri giuridici fiscali
e tecnici
vinciLibri
per
tutti
i concorsi
Libri per ammissione
facolta' universitarie
Mafia? No, grazie!
Poeti & Poesie
Dalle otto alle otto
pace
Poeti e poesie
per la pace
Come ti ''peace''
Tutto per Santiago de Compostela
Libri per il
Cammino di Santiago
de Compostela

banner

Urso-Avola

 


il nostro sito

 

Torna su...