Ciccio Urso in Ciccio Urso in ''Gente'' di Hamlet Lima Quintana
05-04-2020 inserito da ciccio; categoria PoesiAvola. PoesiAvola

GENTE

di Hamlet Lima Quintana

(nella traduzione di Sebastiano Burgaretta)


C’e' gente

che, solo dicendo una parola,

accende l’illusione e i roseti,

che, solo con un sorriso negli occhi,

ci invita a viaggiare in altre zone,

ci fa esplorare tutta la magia.


C’e' gente,

che, solo dando la mano, rompe la solitudine,

apparecchia la tavola, serve il minestrone, sistema i festoni.

Che, solo impugnando una chitarra,

crea una sinfonia dentro casa.

C’e' gente che, solo aprendo la bocca,

arriva sino agli ultimi confini dell’anima,

alimenta un fiore,

inventa sogni,

fa cantare il vino nei tini

e si ferma poi,
come se nulla fosse stato.


E uno se ne va
come riconcialiato con la vita,

cacciando via una morte solitaria,

poiche' sa che, girato l’angolo,

c’e' gente che e' cosi',
tanto necessaria.



(La voce che si sente in lingua spagnola

e' quella del poeta poeta argentino Quintana)


| Invia ad un Amico | 69 letture