Login

Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Seleziona la lingua:

Rubriche



* Grafica

*

Autore Topic: TUTTE LE STRADE PORTANO AD ASSISI, di CARLA DE BERNARDI  (Letto 8742 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Francesco Urso

  • Amministratore
  • *
  • Post: 680
  • Ringraziamenti: +8/-0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • www.libreriaeditriceurso.com
TUTTE LE STRADE PORTANO AD ASSISI
di CARLA DE BERNARDI
Il primo di alcuni articoli di Carla De Bernardi dedicati al Cammino di Assisi
Ringraziamo Carla per questa collaborazione.
(Ricordiamo agli amici pellegrini che Carla ha già pubblicato il volume CONTARE I PASSI
acquistabile anche presso la nostra libreria editrice).
Agosto 2010
di CARLA DE BERNARDI

      Prologo

Da Dovadola (Dvêdla per gli amici romagnoli) ad Assisi.

Poco meno di 350 kilometri.

A piedi, certo.

Attraversando foreste sacre e vallate, fiumi e ruscelli, paesi e villaggi.

Ponti di pietra e antiche mura.

Eremi e monasteri.

Dovadola è vicino al mare di Forlì, in Romagna. Assisi è in Umbria non lontano dal confine con le Marche. Poco oltre c’è Avellana, dove visse San Pier Damiani.

In mezzo, la Toscana.

Dodici tappe, dodici giorni di aspre salite e di discese impervie, dodici notti in rifugi spartani e in ostelli per viandanti.

Dodici giorni pieni di bellezza, di incanto, di gioia e di amicizia.

Di sole e di vento. E di fatica. Davvero tanta.

Non è un viaggio facile. È bene saperlo e partire preparati. Così sarà magnifico.

Le notti poi… Notti di luna che sorge, di nuvole e di stelle, di canti e di racconti, di risate e di lacrime. Lacrime prive di dolore, lacrime di emozione e di gratitudine. Di felicità per essere lì.

E tagliatelle al ragù, piadine romagnole ed eugubine, prosciutto e salame, salsiccette alla griglia, pecorino, torte fatte in casa. Vino rosso.

 

Gli incontri.

Magnifici, tutti.

Cesare e Nella a San Valentino, Giovanni a Corniolo, Rossana e Viola a Biforco, Francesca pellegrina estrema, Giordano e Monica a Camaldoli, Claudio e Alessandra e Roberto a La Verna, Ubaldo a Pietralunga, Marco e la sua famiglia a Gubbio.

Angela, la straordinaria, unica, meravigliosa Angela ad Assisi. La mamma di tutti i pellegrini.

Racconterò di loro.

  Da Forlì a Dovadola in poco più di un’ora con l’autobus della linea 127 (partenza alle 18 e 35 dal piazzale della stazione) passando per Castrocaro Terme.

I paesi che attraversiamo hanno strade con nomi poetici, Via del Guado, Via delle Vigne, Via del Castello e negozi dai nomi didascalici.

Mondo Elettrico.

Mondo bagno.

Mondo poltrona soft.

 

Sul pulmann solo donne, alcune anziane, divertite dal nostro abbigliamento e dai nostri grandi zaini. scoprono che siamo in partenza per Assisi a piedi ci guardano meglio e sorridono tra loro.

Risuona nell’angusto spazio la voce di broccato di Fiorella Mannoia.

 

Qualche volta sono gli alberi d'Africa a chiamare

altre notti sono vele piegate a navigare.

Sono uomini e donne piroscafi e bandiere

viaggiatori viaggianti da salvare.


 

E poi Vasco.

 

E ogni volta che viene giorno

ogni volta che ritorno

ogni volta che cammino e

mi sembra di averti vicino


 

Sulle parole di Ron scendiamo veloci dall’autobus e imbocchiamo la prima delle molte salite che ci aspettano. 

 

Passavamo dei giorni io e te da soli in una stanza

Sopra un letto di briciole e caffè

Davanti a una finestra

Stretti mentre fuori piove.

 

Arriviamo a Dovadola, dove, nacque Benedetta Bianchi Porro, che sarà presto beata per il coraggio e la sofferenza della sua breve vita.

Di lei qualcuno ha detto: «Una creatura nuova è apparsa nella storia, una di quelle creature che cambiano misteriosamente il mondo.»

Ci accoglie nel suo studio adiacente alla Chiesa dove Benedetta riposa immobile nel suo sepolcro di marmo Don Alfeo, il piccolo parroco dall’ironia acuta che smaschera subito il nostro tentativo di apparire devoti.

Ci accoglie e ci consegna la Credenziale che ci darà il diritto, alla fine, di ricevere l’Assisiana, diploma in pergamena del pellegrinaggio. Al momento del congedo ci trattiene con fermezza e ci dice con una delicata inflessione romagnola: «Non penserete di andar via così…venite qui che vi concio io per le feste.»

È subito chiaro a tutti cosa intende dire.

Recitiamo con lui, costretti ma felici, la Preghiera del Pellegrino e il Padre Nostro che sei nei cieli e riceviamo la sua sorridente benedizione.

«Vi sta bene», deve aver pensato.

Gli siamo invece grati per questo momento di raccoglimento. A volte sembriamo un gruppo di scolari in gita scolastica ed è bene che qualcuno ci ricordi che non è così. Non ne abbiamo più l’età, ma la voglia e la forza quelle si.

Siamo in otto.

Io.

Alberto, esploratore e creatore di mappe e la sua dolce Susanna che sa camminare solo parlando. Quando tace si ferma.

Luca, Paola e Eleonora che non hanno mai viaggiato a piedi ma non si arrenderanno mai.

Da Valle Benedetta, dove la notte è il regno delle lucciole, sono arrivati Giovanni, narratore di storie antiche, Tina, tenace come una quercia e poetessa e Christian che sa riconoscere le impronte e che sarà l’avvistatore delle frecce nascoste.

Non si separerà mai dal suo cicalone, l’ombrello in tela cerata verde e con il manico in legno rosso dei pastori maremmani.

Per tenere lontano la pioggia, spiega.

Così sarà e gliene saremo tutti riconoscenti..

A Premilcuore ci raggiungerà Alfredo, il marsicano. A La Verna si unirà a noi Roberto, fiorentino di poche parole, che ci lascerà a Gubbio e da La Verna partiranno, mentre è ancora buio, Alfredo e Paola.

Spesso incontreremo Claudio e Alessandra che stanno andando a sposarsi, il 5 settembre, a Gubbio.

A Sansepolcro Alberto, Susanna e Luca termineranno il loro viaggio, tra gli abbracci. 

Io, Tina, Christian e Giovanni entreremo sottobraccio in Assisi il 5 settembre al suono delle campane delle undici. All’altro capo del telefono entrerà in città con noi Alfredo, ormai a casa da giorni.

 

Ceniamo alla Trattoria del Giglio dove con fatica riusciamo ad ottenere un menù del Pellegrino. Gnocc fritt con prosciutto crudo e verdure alla griglia. Vino rosso e caffè.

La nostra prima notte sui passi di Francesco è tranquilla.

Dormiamo tutti insieme felici di questa intimità amichevole. 

Domani inizierà la nostra nuova avventura.


CONTINUA CON UN SECONDO ARTICOLO
Buon cammino
Francesco Urso - www.libreriaeditriceurso.com

Offline Francesco Urso

  • Amministratore
  • *
  • Post: 680
  • Ringraziamenti: +8/-0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • www.libreriaeditriceurso.com
TUTTE LE STRADE PORTANO AD ASSISI - Prima tappa, di CARLA DE BERNARDI
« Risposta #1 il: 31 Gennaio 2011, 12:53 »
Il secondo di alcuni articoli di Carla De Bernardi dedicati al Cammino di Assisi
Ringraziamo Carla per questa collaborazione.
Ricordiamo agli amici pellegrini che Carla ha già pubblicato il volume CONTARE I PASSI
acquistabile anche presso la nostra libreria editrice.
TUTTE LE STRADE PORTANO AD ASSISI                                                             


  Da Dovadola a San Valentino, di Carla De Bernardi
Prima tappa. Da Dovadola a San Valentino. 24 chilometri
Sono le sette del primo giorno. La prima tappa. Nessuno di noi sa cosa veramente l’aspetta.
Neanche Alberto, lo specialista.
Sono l’ultima ad uscire dal rifugio e passo a consegnare le chiavi a Don Alfeo che mi accompagna a salutare Benedetta e mi racconta storie di pellegrini.
Un tale che portava con sè tre zaini, un altro che gli ha chiesto (e ottenuto) la credenziale per il suo cane….
Ride, Don Alfeo, e io rido con lui.
Mangiando una mela mi avvio. Mi rendo conto di essere felice.
La mia mente è libera, il cuore leggero. So che anche gli altri si sentono così e allungo il passo per raggiungerli. Non ci sarà bisogno di parole, basteranno i nostri occhi sorridenti.
Colazione nel bar in piazza, ultime notizie dal mondo perché d’ora in poi non leggeremo più i giornali, foto ricordo del primo passo, chiediamo a Michele che sta bevendo un cappuccino di scattarla, non ci conosciamo ma lo fa con piacere, usciamo dal paese e sono subito sei chilometri in salita sotto il sole ancora estivo per arrivare all’eremo di Montepaolo.
Qui arriva da Padova il Cammino di Sant’Antonio, folgorato da Francesco e suo discepolo.
È per questo che il Cammino di Assisi parte da Dovadola, per incrociare le strade e le vite dei due santi. L’ha progettato e organizzato con volontà e determinazione Giordano Picchi che conosceremo a Camaldoli. La sua calma sorridente conquisterà tutti.
Da La Verna parte invece il percorso chiamato «Di qui passò Francesco», invenzione di Angela Seracchioli, creatura sublime e pellegrina geniale, che ora arriva a Poggio Bustone ma, in futuro, sempre per volere di Angela, arriverà fino a San Michele Arcangelo.
Tra Gubbio ed Assisi si snoda invece il Sentiero della Pace e da Perugia a Roma la Via Francigena di Assisi che passa da Sansepolcro.
Tutte le strade portano ad Assisi, appunto.
È sabato 29 agosto.
La luce brillante rende i colori delle colline e dei boschi vivi e lucenti.
Sosta di mezzogiorno al Pratello, locanda solitaria e accogliente. Picnic sul lungo tavolo di legno sotto gli alberi con pane nero e formaggio. Tina l’ha fatto per noi poco prima di partire con il latte delle sue dodici capre e delle sue dodici pecore.
Quando il padrone di casa ci raggiunge e ci chiede se vogliamo il caffè esultiamo.
Vuole mostrarci la sua cantina che visitiamo con piacere. Ci racconta dei suoi vini. Il Mantignano, il Badia Raustignolo, il Becugiano, il Calenzone.
Nei suoi occhi brillano l’amore e la passione per la terra e per le vigne. (Il Pratello, via Morana 14, 47015 Modigliana-Forlì_ +39 0546 942038.www.ilpratello.net)
Il percorso continua nel bosco. Sbagliamo strada. Ed è subito evidente che i segnali su questo Cammino sono un problema. Frecce di vernice verde sugli alberi a 50 centimetri dal suolo. A volte inghiottite dal sottobosco. Frecce sbiadite su sassi instabili. Minuscole frecce di legno, ancora verde, con la punta rossa e la croce Tau in posizioni strambe. Christian l’avvistatore imparerà da subito a riconoscerle e ad indicarle agli altri ma non sarà facile.
Ci perderemo di nuovo, nonostante il GPS di Alberto e la sua maestria nell’usarlo.
Al tramonto, stremati dalla paura di non ritrovare la strada ma ancora sereni, arriviamo al rifugio San Valentino dove ci accolgono Cesare e Nella, all’inizio solo cortesi ma subito premurosi e pieni di attenzioni come genitori che festeggiano il ritorno di figli ormai grandi.
È domenica 29 agosto e si è appena conclusa una cerimonia a ricordo del massacro di Silvio Corbari, comandante partigiano, della sua tenace amante Iris Versari e di Arturo Spazzoli e Adriano Casadei, loro compagni d’arme, avvenuto il 18 agosto 1944. Traditi da falsi amici e impiccati due volte.
Le foto sbiadite della Brigata Corbari sembrano fotogrammi di un film di Roberto Rossellini.
Leggiamo tutta la storia su pannelli appesi alle pareti che narra come Silvio fosse forte e coraggioso, audace e sfrontato, pieno di intelligenza e di ironia.
Un eroe? Forse….
La lunga tavolata è pronta. Siamo affamati e le tagliatelle al ragù della padrona di casa sono un regalo prezioso. Quando arrivano gli gnocchi fritti e gli affettati ci alziamo in piedi e la abbracciamo. La freschezza dell’anguria è un premio per il caldo e per la fatica del lungo percorso appena concluso.
Scopro che di qui sono passati il giorno prima due pellegrini di Arezzo.
«Il tio e il sobrino!» grido esultante mentre tutti mi guardano sorpresi.
Spiego che devono essere Morgan e Filippo. Zio e nipote, incontrati a Tosantos, sulla via di Compostela, due anni fa. Un incontro che mi è rimasto nel cuore.
«Guarda che ad Arezzo non ci sono solo due pellegrini!!!» mi sfottono.
«Sono loro vi dico.»
Ridono tutti di me, bonariamente ma neanche troppo.
Mi viene in aiuto Cesare con il registro delle firme.
Morgan e Filippo, legge facendomi l’occhiolino, esultante.
Gli altri applaudono. Ho guadagnato un pò del loro rispetto.

Dopo cena sotto un cielo di stelle e nel silenzio assoluto di questo luogo disabitato e solenne beviamo una pigra camomilla che renderà il nostro sonno ancora più quieto.
A domani.

TUTTE LE STRADE PORTANO AD ASSISI
di CARLA DE BERNARDI
Il primo di alcuni articoli di Carla De Bernardi dedicati al Cammino di Assisi
Ringraziamo Carla per questa collaborazione.
(Ricordiamo agli amici pellegrini che Carla ha già pubblicato il volume CONTARE I PASSI
acquistabile anche presso la nostra libreria editrice).
Agosto 2010
di CARLA DE BERNARDI

      Prologo

Da Dovadola (Dvêdla per gli amici romagnoli) ad Assisi.

Poco meno di 350 kilometri.

A piedi, certo.

Attraversando foreste sacre e vallate, fiumi e ruscelli, paesi e villaggi.

Ponti di pietra e antiche mura.

Eremi e monasteri.

Dovadola è vicino al mare di Forlì, in Romagna. Assisi è in Umbria non lontano dal confine con le Marche. Poco oltre c’è Avellana, dove visse San Pier Damiani.

In mezzo, la Toscana.

Dodici tappe, dodici giorni di aspre salite e di discese impervie, dodici notti in rifugi spartani e in ostelli per viandanti.

Dodici giorni pieni di bellezza, di incanto, di gioia e di amicizia.

Di sole e di vento. E di fatica. Davvero tanta.

Non è un viaggio facile. È bene saperlo e partire preparati. Così sarà magnifico.

Le notti poi… Notti di luna che sorge, di nuvole e di stelle, di canti e di racconti, di risate e di lacrime. Lacrime prive di dolore, lacrime di emozione e di gratitudine. Di felicità per essere lì.

E tagliatelle al ragù, piadine romagnole ed eugubine, prosciutto e salame, salsiccette alla griglia, pecorino, torte fatte in casa. Vino rosso.

 

Gli incontri.

Magnifici, tutti.

Cesare e Nella a San Valentino, Giovanni a Corniolo, Rossana e Viola a Biforco, Francesca pellegrina estrema, Giordano e Monica a Camaldoli, Claudio e Alessandra e Roberto a La Verna, Ubaldo a Pietralunga, Marco e la sua famiglia a Gubbio.

Angela, la straordinaria, unica, meravigliosa Angela ad Assisi. La mamma di tutti i pellegrini.

Racconterò di loro.

  Da Forlì a Dovadola in poco più di un’ora con l’autobus della linea 127 (partenza alle 18 e 35 dal piazzale della stazione) passando per Castrocaro Terme.

I paesi che attraversiamo hanno strade con nomi poetici, Via del Guado, Via delle Vigne, Via del Castello e negozi dai nomi didascalici.

Mondo Elettrico.

Mondo bagno.

Mondo poltrona soft.

 

Sul pulmann solo donne, alcune anziane, divertite dal nostro abbigliamento e dai nostri grandi zaini. scoprono che siamo in partenza per Assisi a piedi ci guardano meglio e sorridono tra loro.

Risuona nell’angusto spazio la voce di broccato di Fiorella Mannoia.

 

Qualche volta sono gli alberi d'Africa a chiamare

altre notti sono vele piegate a navigare.

Sono uomini e donne piroscafi e bandiere

viaggiatori viaggianti da salvare.


 

E poi Vasco.

 

E ogni volta che viene giorno

ogni volta che ritorno

ogni volta che cammino e

mi sembra di averti vicino


 

Sulle parole di Ron scendiamo veloci dall’autobus e imbocchiamo la prima delle molte salite che ci aspettano. 

 

Passavamo dei giorni io e te da soli in una stanza

Sopra un letto di briciole e caffè

Davanti a una finestra

Stretti mentre fuori piove.

 

Arriviamo a Dovadola, dove, nacque Benedetta Bianchi Porro, che sarà presto beata per il coraggio e la sofferenza della sua breve vita.

Di lei qualcuno ha detto: «Una creatura nuova è apparsa nella storia, una di quelle creature che cambiano misteriosamente il mondo.»

Ci accoglie nel suo studio adiacente alla Chiesa dove Benedetta riposa immobile nel suo sepolcro di marmo Don Alfeo, il piccolo parroco dall’ironia acuta che smaschera subito il nostro tentativo di apparire devoti.

Ci accoglie e ci consegna la Credenziale che ci darà il diritto, alla fine, di ricevere l’Assisiana, diploma in pergamena del pellegrinaggio. Al momento del congedo ci trattiene con fermezza e ci dice con una delicata inflessione romagnola: «Non penserete di andar via così…venite qui che vi concio io per le feste.»

È subito chiaro a tutti cosa intende dire.

Recitiamo con lui, costretti ma felici, la Preghiera del Pellegrino e il Padre Nostro che sei nei cieli e riceviamo la sua sorridente benedizione.

«Vi sta bene», deve aver pensato.

Gli siamo invece grati per questo momento di raccoglimento. A volte sembriamo un gruppo di scolari in gita scolastica ed è bene che qualcuno ci ricordi che non è così. Non ne abbiamo più l’età, ma la voglia e la forza quelle si.

Siamo in otto.

Io.

Alberto, esploratore e creatore di mappe e la sua dolce Susanna che sa camminare solo parlando. Quando tace si ferma.

Luca, Paola e Eleonora che non hanno mai viaggiato a piedi ma non si arrenderanno mai.

Da Valle Benedetta, dove la notte è il regno delle lucciole, sono arrivati Giovanni, narratore di storie antiche, Tina, tenace come una quercia e poetessa e Christian che sa riconoscere le impronte e che sarà l’avvistatore delle frecce nascoste.

Non si separerà mai dal suo cicalone, l’ombrello in tela cerata verde e con il manico in legno rosso dei pastori maremmani.

Per tenere lontano la pioggia, spiega.

Così sarà e gliene saremo tutti riconoscenti..

A Premilcuore ci raggiungerà Alfredo, il marsicano. A La Verna si unirà a noi Roberto, fiorentino di poche parole, che ci lascerà a Gubbio e da La Verna partiranno, mentre è ancora buio, Alfredo e Paola.

Spesso incontreremo Claudio e Alessandra che stanno andando a sposarsi, il 5 settembre, a Gubbio.

A Sansepolcro Alberto, Susanna e Luca termineranno il loro viaggio, tra gli abbracci. 

Io, Tina, Christian e Giovanni entreremo sottobraccio in Assisi il 5 settembre al suono delle campane delle undici. All’altro capo del telefono entrerà in città con noi Alfredo, ormai a casa da giorni.

 

Ceniamo alla Trattoria del Giglio dove con fatica riusciamo ad ottenere un menù del Pellegrino. Gnocc fritt con prosciutto crudo e verdure alla griglia. Vino rosso e caffè.

La nostra prima notte sui passi di Francesco è tranquilla.

Dormiamo tutti insieme felici di questa intimità amichevole. 

Domani inizierà la nostra nuova avventura.


CONTINUA CON UN SECONDO ARTICOLO
Buon cammino
Francesco Urso - www.libreriaeditriceurso.com

 

il cammino di assisi

Aperto da kiko

Risposte: 5
Visite: 8431
Ultimo post 17 Maggio 2009, 00:17
da Oriano
Blog sul cammino da La Verna ad Assisi

Aperto da Oriano

Risposte: 1
Visite: 5366
Ultimo post 12 Settembre 2008, 16:20
da primo
La Verna - Assisi in bicicletta

Aperto da C.C.

Risposte: 1
Visite: 6866
Ultimo post 20 Settembre 2018, 06:26
da Yamaguchi
verso assisi

Aperto da marita raimondo

Risposte: 3
Visite: 5020
Ultimo post 20 Luglio 2010, 00:21
da Ros
mezzi pubblici da assisi a la verna

Aperto da gianlu77

Risposte: 2
Visite: 13012
Ultimo post 17 Maggio 2010, 15:54
da gianlu77
consigli per il tratto La Verna Assisi

Aperto da Michela4spine

Risposte: 0
Visite: 3789
Ultimo post 07 Luglio 2011, 20:31
da Michela4spine
Info sul percorso La Verna-Assisi

Aperto da manlio

Risposte: 1
Visite: 3616
Ultimo post 04 Luglio 2013, 17:07
da TurismoCeleste
HELP. INFO LA VERNA ASSISI

Aperto da moris

Risposte: 1
Visite: 5734
Ultimo post 07 Luglio 2014, 23:31
da FranciSkizza
Partenza da Assisi

Aperto da Monica70

Risposte: 0
Visite: 2334
Ultimo post 18 Agosto 2016, 18:03
da Monica70
Assisi - Rieti con bambini

Aperto da FranciSkizza

Risposte: 1
Visite: 5033
Ultimo post 01 Luglio 2019, 07:20
da Giancarlo Vigano

* Immagini, foto e video random dalla Media-Gallery

 
WhatsApp Image 2019 05 16 at 12 26 06
 Visto: 59
Inserito da Francesco Urso
il 26 Nov 2019
in Cammino Madonna delle Milizie 2019
 
13226717 10209597080513548 8987095283730135629 n
 Visto: 129
Inserito da Francesco Urso
il 1 Giu 2016
in Cammino Madonna delle Milizie 2016
 
Da Avola a Donnalucata, in Sicilia
 Visto: 47
Inserito da Francesco Urso
il 26 Nov 2019
in Cammino Madonna delle Milizie 2019

UrloPellegrini

21 Ottobre 2021, 10:07
Qualcuno è stato a Perugia a inizio mese al 32 incontro compostellano in Italia? In quella sede dovrebbe essere stato presentato un atlante su "San Giacomo, il pellegrino e il gallo": si tratta dei risultati conclusivi della impegnativa ricerca iconografica svolta dal Centro italiano di studi compostellani sul "San Giacomo, il pellegrino e il gallo": praticamente tutte le rappresentazioni in Italia del miracolo dell'impiccato. Qualcuno sa qualcosa? Grazie e saluti. Dave
17 Ottobre 2021, 20:39
Ciao sono Livio da Torino, Sono veterano del cammino di Santiago e cercherei compagni di viaggio da Maggio 2021. Ho 68 anni e faccio circa 24 km al giorno. Partenza da Pamplona chi fosse interessato invio contatto in privato.
12 Ottobre 2021, 16:24
ciao a tutti sono Massimo della prov. di Modena 50 enne vorrei fare il cammino il prossimo anno o in primavera o in autunno cerco qualcuno da conoscere per organizzare qualcosa insieme potete anche scrivermi su wz al 3899065111 ciao a presto
13 Luglio 2021, 15:25
Ciao sono Giuseppe. Vorrei fare a partire dalla fine di Settembre il cammino portoghese centrale (da Porto) magari con la variante espiritual o altro. C'è qualcuno disponibile ad unirsi? Come molti pellegrini europei vi dedico ogni anno una parte delle ferie
28 Maggio 2021, 11:44
Ciao, sono Sonia, ho 63 anni e abito a Milano. Cerco compagni per cammini a piedi. Date flessibili
12 Maggio 2021, 16:38
Ciao sono Diana, ho 25 anni e vengo da Napoli. Cerco compagnia per fare il cammino francese per Santiago a piedi periodo luglio/agosto.
24 Dicembre 2020, 12:30
Buon Natale a tutti voi, diversi da me, e dagli altri, auguro bellezza senza fine, pazienza, flessibilità, sogni, resistenza, cammini, riflessioni, letture, pace e bene!... E poesia!
30 Settembre 2020, 09:44
Ciao a tutti mi chiamo Pasquale sono di Venaria Reale e anch'io sono un camminatore. Se qualcuno fosse interessato avrei un carrello da trekking che purtroppo non uso più.Sono a disposizione per qualsiasi informazione. buona giornata a tutti. Ciao
22 Settembre 2020, 17:28
I tempi sono sicuramente cambiati rispetto agli inizi del Duemila per poter facilmente comunicare – come allora – in internet e nei social tra le persone, e, soprattutto tra pellegrini. Ciascuno pensa di poter far a meno di chiunque, ciascuno crede di conoscere quanto gli basta e pensa di non doversi relazionare con nessuno. Noi, invece, scommettiamo da quasi vent'anni con il "Forum dei pellegrini" in uno scambio di opinioni ed ogni anno – quelli che lo vogliamo – ci incontriamo in una città diversa del Nord Italia. Se vuoi partecipare, ti anticipiamo che quest'anno ci incontreremo probabilmente ad Alessandria. Stiamo per decidere il giorno. Come spesa ci sarà solamente l'onere del pranzo che condividerai con noi in un ristorante locale. Intervieni, se puoi e se vuoi. Utilizza, se vuoi anche lo spazio al link http://www.libreriaeditriceurso.com/public/urso_santiago/
15 Giugno 2020, 16:59
Dal 2 al 5 luglio cammino della Madonna delle Grazie da Avola a Testa Dell'Acqua, in provincia di Siracusa. Senza quote di adesione e con i costi di alimentazione a cui si adegueranno i partecipanti.
21 Febbraio 2020, 10:47
OGNI ANNO NELLA TERZA SETTIMANA DI MAGGIO IN SICILIA, DA AVOLA A DONNALUCATA, A PIEDI, IN BICICLETTA O A CAVALLO, PER CINQUE GIORNI Nel 2020 l'ottava edizione del CAMMINO DELLA MADONNA DELLE MILIZIE si realizzerà nei giorni 20-21-22-23 e 24 maggio 2020 come sempre con il colore arancione delle nostre magliette senza quota di adesione e senza costi inutili per i pellegrini partecipanti. Si consiglia di arrivare al punto di partenza, Avola, entro le 18 della sera prima dell’inizio del cammino, e cioè martedì 19 maggio. Appuntamento sul sagrato della Chiesa Madre in Piazza Umberto I. Per per quel che riguarda il pernottamento sarà tutte le notti obbligatoriamente con stuoino e sacco a pelo in strutture ecclesiali con donativo, salvo preferenze personali in B&B o alberghi, di cui ciascuno darà notizia. Cammino senza quota di adesione e rigorosamente senza tasse improprie per i pellegrini.
24 Novembre 2019, 19:37
Partirò il 22 dicembre dalla Verna con 2 cani chi vuole venire con me? Valentina
16 Novembre 2019, 22:04
*Sabato 23 novembre 2019* – Una rappresentanza del “Cammino della Madonna delle Milizie” sarà presente al Meeting “Vie Sacre Sicilia” a Scicli (Rg). Alle 10.00, apertura Expo Vie Sacre Sicilia presso Palazzo Spadaro e alle 10.30, Meeting Vie Sacre Sicilia con presentazione dei Cammini Sacri siciliani e incontro sul tema “Cammini, fede e comunità”.
31 Agosto 2019, 17:28
IL 3 NOVEMBRE CI INCONTREREMO A VIGEVANO Il prossimo incontro del "Forum dei pellegrini" e della Libreria Editrice Urso di fine anno sarà domenica 3 novembre 2019 a Vigevano (Pv) e ciascuno parteciperà gratis con la propria esperienza di cammino, con un suo personale racconto, o con la sua poesia, o la poesia che ha ricevuto dagli altri. Seguono in qusti mesi i dettagli dell'evento. Fummo già una volta a Vigevano nel novembre del 2011… In questo link una sintesi di quell'esperienza... http://www.libreriaeditriceurso.com/archivio%20mailing%20list/luciapervigevano.html
28 Agosto 2019, 11:47
Benvenuta nel Forum Nella La Bruna, di Noto (Sr), camminatrice di parecchi cammini e ottima compagna di cammino!
19 Luglio 2019, 16:51
buonpomeriggio
28 Giugno 2019, 11:44
Da sabato sera 29 giugno cinque pellegrini siciliani (di Avola) saremo a Lisbona per un cammino verso Fatima e poi verso Santiago De Compostela. Penseremo a voi tutti pellegrini che visitate questo magnifico Forum, e se tutto andrà bene l'11 arrieremo a Santiago... (siamo costretti per ragioni di tempo a saltare qualche tappa). Buon Cammino
28 Giugno 2019, 07:38
cerco compagni cìvia degli dei luglio-agosto
20 Maggio 2019, 08:55
Dopo tanti cammini negli scorsi anni, ragioni di ...... età mi inducono quest'anno a avventurarmi solo sul finale del Sanabrense da Ourense a Santiago. Io mi avvio da Ourense il 14 giugno, trovo qualche amico lungo la via ? ultreya a tutti
14 Maggio 2019, 18:41
Buon giorno, ho intenzione di fare uno dei percorsi in bici con un amico ai primi di settembre. Vorrei avere delle risposte circa i percorsi migliori, come funziona, i voli a/r , dove si dorme, dove si mangia, i costi, insomma gradirei avere un consiglio da una esperienza diretta. Grazie
11 Maggio 2019, 11:35
Niko 11:33 Buongiorno a tutti. Siccome ho un amico che ha intenzione di intraprendere il Cammino di Santiago fra qualche mese, volevo assicurarmi che questa chat funzioni in modo da assisterlo in caso vi fosse bisogno . Potreste darmi conferma che leggete cio' che ho scritto e quindi funziona per me ? Grazie
10 Maggio 2019, 11:22
Cerco compagnia per il cammino a San Thiago Ho a disposizione dal 1 al 15 settembre
23 Aprile 2019, 23:39
Buonasera a tutti, sono nuova nel forum e sto da tempo meditando quando e come intraprendere il camino. Mi piacerebbe fare la tratta da Léon a Santiago considerando che avrei a disposizione circa 15 giorni. Pensavo idealmente al mese di Settembre ma sono aperta ad altre opzioni, qualcuno sa darmi qualche dritta sul costo generale da prevedere indicativamente e del tempo medio che il tutto potrà richiedere? Abito a Parigi ma sono aperta a condividere l’esperienza con persone che abitano anche in Italia o altrove e motivati come me a scoprirlo in tutta la sua bellezza =) ps. Ho presto 30 anni e sono una persona molto sportiva e socievole ! Grazie a tutti per le risposte in anticipo, namasté =)
22 Aprile 2019, 23:09
Ciao a tutti. Se no nuovo in questo forum. Volevo capire come fare a scrivere un post vero e proprio per chiedere delle informazioni sul cammino. Grazie a chi mi risponde
16 Aprile 2019, 16:30
Cerco qualcuno che divide un Taxi con me da Bibbiena a La verna il 21.04.2019 (cammino san francesco)
11 Aprile 2019, 15:46
Causa impossibilità di partenza da parte di un membro di un gruppetto di pellegrini, cedo i seguenti biglietti aerei Ryanair: da Milano Bergamo a Santiago di Compostela partenza 17/04/2019 ore 19:15: da Santiago di Compostela a Milano Bergamo partenza 26/04/2019 ore 16,25. Priorità e due bagagli a mano. In totale € 75,00. Oneri di cambio nominativo a mio carico. Buon Cammino.
11 Aprile 2019, 14:41
Vorrei incamminarmi per la via francigena, sono di Milano, magari 2 3 giorni o anche piu. Non ho mai fatto camminate del genere anche se sono un camminatore, vorrei unirmi a qualche gruppo esperto, ciao Diego
17 Marzo 2019, 19:11
cerco compagno/a nei primi 27 giorni del mese di maggio x percorrere le 18 tappe tra Burgos a Santiago di Compostela x contattarmi il mio cellulare 3423773237 vanda buon cammino
06 Marzo 2019, 12:51
Ciao! Mi chiamo Elena e ho 18 anni e sono di Torino. Questa estate vorrei fare il cammino di Santiago e cerco una compagnia femminile, pensavo di iniziare il viaggio con il treno e via dicendo, partirei a luglio. Chi vuole unirsi?
27 Febbraio 2019, 17:49
CAMMINO BEATO ANTONIO ETIOPE Ogni anno il 14 MARZO A PIEDI DA AVOLA AD AVOLA ANTICA Il Cammino del Beato Antonio Etiope si svolge ogni anno proprio il 14 marzo. Circa 6 km in salita leggera, e 6 km in discesa con un paesaggio fantastico. Appuntamento dei partecipanti alle 15 in Piazza Teatro, ad Avola, davanti alla Chiesa di Santa Venera. Fino alle 17,00
18 Febbraio 2019, 15:54
se chiedete info non esitate a contattarci alla mail: tsunami1979@tiscali.it a breve useremo anche il contatto che troverete sul sito dell'albergue.
18 Febbraio 2019, 15:53
Ciao a Tutti. Dal 12 Aprile ci sarà un nuovo Albergue, sul cammino di Santiago, gestito da Italiani! Quandi accoglienza genuina e cibo nostrano * Albergue Irugoienea, a Espinal Auzperri. 6km dopo Roncisvalle.
16 Febbraio 2019, 23:38
Ciao a tutti. Vorrei fare il cammino ad agostio x un paio di settimane. Partirei da SJPD cerco compagnia
13 Febbraio 2019, 21:17
Ciao a tutti- Cerco compagni di viaggio per dividere le spese per taxi da Lourdes a SJPD arrivo a Lourdes il 1 aprile 2019 nel tardo pomeriggio Bergamo alle ore
Visitatore
17 Gennaio 2019, 13:28
Ciao mi leggete?
26 Dicembre 2018, 23:35
Ciao a tutti, sono Sara di Caserta, nel periodo di luglio/agosto vorrei fare il Cammino di Santiago (diciamo gli ultimi 100 km) e arrivare dopo anche a Finisterrae. Vorrei fare un cammino economico, religioso, ma anche vedere luoghi tipici, vorrei formare un gruppetto di 4/5 persone, anche tra maschi e femmine. Se siete interessati fatemi sapere.
16 Settembre 2018, 12:21
3/4 NOVEMBRE 2018 CONVEGNO NAZIONALE DI POETI E PELLEGRINI a Somma Lombardo (Va). Senza quota di adesione e senza costi organizzativi. Ciascuno si pagherà eventuali sue colazioni, pranzi e cene. Aderire con un messaggio a convegno@libreriaeditriceurso.com
10 Settembre 2018, 23:55
Ciao sono Leonardo di Novellara (RE), ho 25 anni. Cerco compagno/a di viaggio per via degli Dei da Bologna a Firenze alla ricerca degli antichi tratti della Flaminia militare romana. 6 giorni di cammino. Pernottamento in strutture economiche. Partenza prevista il 30 Settembre ed arrivo il 6 Ottobre a Firenze.
10 Settembre 2018, 23:53
Ciao sono Leonardo di 25 anni di Novellara. Cerco compagno/a di viaggio per via degli Dei da Bologna a Firenze alla ricerca degli antichi tratti della Flaminia militare romana. 6 giorni di cammino. Pernottamento in strutture economiche.
31 Agosto 2018, 14:17
Ho fatto il cammino nel 2008 vorrei rifarlo ai primi di maggio 2019 con tranquillità
28 Agosto 2018, 21:09
Ciao sono Elena parto agli inizi di ottobre cammino francese partenza Saint Jean. Atterro a Lourdes...Chi si unisce?
28 Agosto 2018, 21:09
Ciao sono Elena parto agli inizi di ottobre cammino francese partenza Saint Jean. Atterro a Lourdes...Chi si unisce?
17 Agosto 2018, 09:02
Partiremo in due da Irun il 2 settembre per dieci giorni fino a Santander. Qualcuno farà lo stesso cammino del nord?
12 Agosto 2018, 02:07
sarei interessata ad effettuare il cammino portoghese con partenza 18 agosto da roma, mi piacerebbe trovare compagni di viaggio
05 Agosto 2018, 12:57
Salve ragazzi Buona domenica sono Filippo 38 anni di Salerno , sono interessato a fare il cammino di santiago partenza fine maggio 2019 durata 30/35 giorni cammino francese...chi fosse interessato a farsi questo viaggio in compagnia mi contatti ...ciuaoooooooo
31 Luglio 2018, 06:50
Ciao a tutti sono Francesco 45 anni vorrei fare il cammino di Santiago per la prima volta e cerco compagnia per il viaggio. Vivo a Roma e vorrei partire per ottobre/novembre. Buona giornata
20 Luglio 2018, 14:59
Salve. Partiamo il 17 settembre 2018 da Lourdes. Cerchiamo persone per condividere taxi sjpdp, intorno alle 1730 ( ora di atterraggio aerei da Orio) siamo in 3 , altri 5/6? potete contattarci via mail
19 Luglio 2018, 13:06
Ciao a tutti mi chiamo Giulia ho 24 anni. Mi piacerebbe percorrere il cammino di Santiago passando dalla via Francese. Essendo la prima volta vorrei qualche informazione sul periodo migliore, e se c’e qualcuno che vorrebbe viaggiare in compagnia mi sentirei più sicura! Grazie
11 Luglio 2018, 08:41
CiAo!vorrei fare il cammino da Ponteferrada in mtb cerco guida grazie
30 Giugno 2018, 19:57
Ciao! Sono Cristina e atterreró a Lourdes il 9 luglio per le 17.30 circa. C'è qual he interessato per la condivisione di un taxi quel giorno?

Calendario

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Compleanni
M d: giocapo (35)
M d: jonathan1960 (61)
M d: franco.me (75)
M d: emanuele91 (30)
M d: Mio (66)
M d: Amalia (58)

Foto random

 
13248566 10153522241192233 7969575819044148600 o
 Visto: 135
 Giudizio: 4.99
Inserito da Francesco Urso
il 1 Giu 2016
in Cammino Madonna delle Milizie 2016

* Statistiche


  • *Posts Totali: 6535
  • *Topics Totali: 2265
  • *Online Oggi: 91
  • *Most Online: 663
(02 Gennaio 2019, 08:39)
  • *Utenti: 0
  • *Visitatori: 69
  • *Totale: 69

* Top Autori

* Ultimi 5

Giacoma98
21 October 2021
Dave
21 October 2021
Livio dipilato
17 October 2021
Massimo22
12 October 2021
Akouvi
11 October 2021

* Contatore

Creato da Sebastiano BASILE - www.superscuola.com