CAMMINO DI SANTIAGO DI COMPOSTELA > Riflessioni, esperienze, consigli, itinerari... di Santiago

Risultato dell'esperienza dei pellegrini e fonti sul cammino

(1/3) > >>

Sebastiano:
Cari amici ,
Il seguente documento Ŕ il risultato dellÝesperienza dei pellegrini Amici di Santiago (http://www.amicidisantiago.it), i quali desiderano portare a conoscenza di quanti vogliono compiere il pellegrinaggio: le informazioni, i consigli e i riferimenti frutto del loro ýCaminoţ. Non vogliono insegnare nulla a nessuno ma trasmettere ci┌ che hanno vissuto.
 
Per la storia del Camino di Santiago vi rimandiamo al seguente sito curato dalla giunta di Galizia:
 
http://www.xacobeo.es
http://www.xacobeo.es/comezo.asp?idioma=italiano
e alla notevole bibliografia esistente anche nella nostra bibliografia minima, con i volumi acquistabili anchepresso la nostra libreria...

Il pellegrinaggio inizia da Saint Jean Pied de Port, considerando una percorrenza di 20-25 km al giorno, si impiegano da 32 a 40 giorni a piedi mentre in bici considerando una percorrenza minimo doppia il tempo si dimezza.
Per arrivare una possibilitç, oltre al mezzo proprio, ╦ il treno fino alla stazione di BAYONNE, costa atlantica francese, da cui parte una linea per Saint Jean Pied de Port, dove si pu˛ pernottare in uno dei rifugi e avere anche la credenziale; un'alternativa da Bayonne potrebbe essere quella di proseguire per IRUN (Pamplona) da cui giornalmente partono delle corriere private per Roncisvalle, la ditta ╦ la MONTAŚESA (http://www.intercom.es/mediaint/santiago/bus_tren.htm, www.lamontanesa.com )
Il periodo migliore, potendolo scegliere, ╦ quello di maggio, giugno e settembre sia per la tranquillitç che per il clima; luglio-agosto Ŕ il periodo pi¨ caldo e pi¨ frequentato, quindi si pu˛ incontrare qualche problema nei rifugi per l'affollamento; l'inverno Ŕ molto freddo ma garantisce sicuramente molto raccoglimento.
Secondo noi, per quanto riguarda la preparazione, non vi Ŕ la necessitÓ di un particolare allenamento, basta prendersela comoda le prime tappe e poi si va senza problemi.
 
La rete dei rifugi, da Roncisvalle a Santiago, Ŕ capillare e prevede un rifugio ogni 15 - 20 km. I rifugi, che sono accessibili solo con la CREDENZIALE (Vedi indirizzi utili in calce); di solito prevedono, in cambio di un'offerta di 2-5 ─, un letto e un posto per lavarsi; l'accoglienza prevede la precedenza dei pellegrini a piedi rispetto a quelli in bicicletta. A circa 50 km dopo Burgos vi ╦ l'Ermita de San Nicolas de puente Fitero, gestito dalla Confraternita di Santiago di Perugia, dove l'accoglienza ╦ davvero speciale!
Ricordate che la Compostela viene rilasciata solo a chi dimostra, con i timbri sulla credenziale, di aver percorso gli ultimi cento chilometri a piedi o duecento in bici.
 
Che si parta da S. Jean Pied de Port, da Roncisvalle, dal Col du Somport, Pamplona, Burgos o Leon crediamo sia utile procurarsi una guida del cammino che spieghi in modo esauriente il percorso, ce ne sono di diverse fogge, anche in lingua italiana, ╦ facile trovarle nei rifugi o nei pressi della cattedrale nelle grandi cittç o richiederle presso la propria libreria; le migliori, a nostro avviso, sono:

Molto suggestiva la partenza da Roncisvalle con la messa del pellegrino seguita da una particolare benedizione ai pellegrini in partenza, messa che si pu┌ replicare in molti dei punti di sosta.
L'equipaggiamento deve essere adeguato al periodo, anche se ridotto al minimo; in particolare per chi va a piedi; evitate tutto ci┌ che ╦ molto pesante ma non fate mancare un poncho, o simile, per riparare voi e lo zaino dagli acquazzoni che vi possono essere; nel complesso il tutto non dovrebbe superare il 10% del proprio peso, compreso il sacco a pelo. Evitate le borsette di plastica che risultano essere fastidiosamente rumorose al mattino presto quando si parte. Non dimenticate i medicinali personali e, consultandovi con il proprio medico, un antinfiammatorio per combattere probabili tendiniti e/o lievi problemi articolo-muscolari. Particolare cura deve essere riservata alle eventuali vesciche (Ampollas) che devono essere curate la sera con il vecchio metodo dell'ago e filo, cio╦ forate lasciando il filo annodato ad anello per garantire il drenaggio del liquido; non togliere assolutamente la pelle sollevata, che protegge dalle infezioni , ma, sopratutto se sono estese, infiltrate del disinfettante.
Tutto il percorso ╦ segnato accuratamente con frecce gialle e/o con la tipica conchiglia di San Giacomo anche detta capasanta; ai ciclisti viene, di solito, indicata anche la strada migliore da seguire per evitare tratti particolarmente accidentati.
Di seguito riportiamo alcuni siti presso i quali ╦ possibile trovare ulteriori utili notizie:

- Per informazioni generali:
* Curato dalla Giunta di Galizia
http://www.xacobeo.es
http://www.xacobeo.es/comezo.asp?idioma=italiano

* Curato dall'episcopato spagnolo (in italiano, spagnolo, francese, tedesco e inglese) che  comprende elenco e informazioni sui rifugi divisi per diocesi
http://www3.planalfa.es/arzsantiago/Peregrinos/Italiano/Peregrinsantiago.htm

* Curato dagli amici di Santiago di Madrid
http://www.jacobeo.net

- Per ulteriori informazioni e richieste della Credenziale

* per la Liguria
Davide Gandini
www.ilporticodellagloria.it

* per il Piemonte e Val dÝAosta.
Piccat, Marco
Marcopiccat@libero.it
telefono 0175.42535

* per la Lombardia
Curato dallÝAssociazione Lombarda di Studi Jacopei per il Ripristino degli Itinerari Compostellani, Romei e Ierosolimitani  di Milano-tel. 02 6575875
http://www.geocities.com/Athens/Olympus/5406/indexold.html

* per il triveneto
Curato dagli Amici di Santiago presso convento di San Giacomo  a Monselice Padova
Tel. segreteria 340 6852366 o Giancarlo 339 1278851
In  particolare per il Friuli Venezia Giulia e la provincia di Belluno padre Leone Tagliaferro 333 9441105
http://www.amicidisantiago.it/
Credenziale.htm

* per il resto del territorio
Curato dal Centro Italiano di Studi Compostellani presso l'Universitç di Perugia,
via del Verzaro, 49,06123 PERUGIA tel 075 5736381 ˝ Fax 075 5854607
http://www.unipg.it/sdf/link/compos/santiago.htm
* per informazioni sui trasporti
http://www.intercom.es/mediaint/santiago/bus_tren.htm
http://www.alsa.es
http://www.unams.it/Siti_di_interesse/Per_viaggiare.html >:(

ricardocrespo:
http://www.santiagoreservas.com/index.aspx?idioma=8

Web Ufficiale di Prenotazioni di Alberghi a Santiago de Compostela e Cammino de Santiago

www.santigaoturismo.com

Web ufficiale di turismo di Santiago di compostela

robertoetna:
Ciao a tutti , da qualche tempo come ipnotizzato mi sono interessato a letture, libri, navigazione internet sul cammio.
Con piacere mi interfaccio nel vostro sito, che come pochi sono  al servizio dei peregrinos .
Complimenti.
robertoetna

primo:
Ottimo lavoro e preziosa ricapitolazione dei siti dove trovare "aiuto pellegrino".
Accade, infatti, che molti siti e forum presenti in rete di tutto trattino, meno che del "Cammino di Santiago di Compostela" o della Francigena. Parafrasando ci┌ che accade sul Cammino, sono assai pi? utili ed apprezzate una doccia calda ed un letto comodo, che tante altre cose che ci vengono proposte.
I siti indicati sono quelli giusti per avere informazioni concrete ed utili per chi volesse intraprendere il viaggio: seguiteli e vi troberete bene, parola di pellegrino.   

Simonem:
Hola!
Volevo segnalare che anche sul sito www.pellegrininando.it si possono trovare numerose e valide notizie circa il Cammino di Santiago e le altre vie di pallegrinaggio, oltre che testimonianze sui cammini fatti ed iniziative di stampo "pellegrino"
Ultreya

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa