CERCA
con

dentro questo sito
 

SICILIA LIBRI SAGGISTICA LIBRI SICILIA LIBRI
LIBRI RARI IN PRONTA CONSEGNA NELLA LIBRERIA URSO

Carlo Ruta
Il crepuscolo della Sicilia islamica

Indagine storica su una violenza etnica continuata


2014, 8°, pp. 94, ill.

€ 12,00acquista

 
copertina

Attraverso la lettura di un numero cospicuo di fonti, si propone lo studio di alcuni aspetti irrisolti di quel che accadeva nel profondo della Sicilia normanna, negli anni della «pacifica convivenza» tra arabi e cristiani. Il profilo è quello di una indagine divergente, tesa a documentare i modi in cui venne forgiato e man mano impiegato dalle aristocrazie latine, dagli episcopati e in una misura non indifferente dagli stessi Altavilla, con una serie di atti emblematici, il paradigma violento che, applicato fino alle estreme conseguenze, nell'arco di poche generazioni avrebbe determinato la distruzione sociale, civile e materiale dell'Islàm siciliano. Mediante un approccio mirato ai documenti, per alcuni aspetti inedito, vengono riformulate una serie di domande sui «moventi», sul perché e sul come si poté dare corso, di fatto, alla cancellazione fisica della Sicilia propriamente araba, edificata dagli Aghlabidi, dai Fatimidi e dai Kalbiti in oltre due secoli di storia. Scorre in definitiva il «reportage» di un attacco continuato e pervicacemente voluto, che attraversò la Sicilia della riconquistata cristianità, prima in modo sottinteso poi sempre più scopertamente, ben oltre il mito che celebra gli Altavilla come monarchi illuminati, difensori delle etnie sottomesse e artefici di una «terra senza crociati».

 
   

EDITORIA E VENDITA LIBRI AL DETTAGLIO VIA INTERNET
FacebookYouTubeTutto per Santiago de CompostelaTwittercontattacilibreriaCatalogo aggiornato
ISBN 978-88-6954

CONCORDANDO UN APPUNTAMENTO POTRETE RITIRARE QUI I LIBRI SENZA SPESE DI SPEDIZIONE
(Via Huss n. 16 - Avola)

Torna su...