SPAZIO A CURA DELLA
Benvenuti sul sito della Libreria Editrice Urso, dal 1975 un angolo di cultura ad Avola. Novità del mese Offerte del mese Acquista per informazioni

EDITORIA E VENDITA LIBRI AL DETTAGLIO VIA INTERNET
FacebookYouTubeTutto per Santiago de CompostelaTelegramTelegramwhatsapplibreriaCatalogo aggiornatopaypal

per
PATRIZIA ANDRICH

vedi anche http://www.patrizia-andrich.it



logo

QUEST'OPERA È STATA SELEZIONATA
NEL CONCORSO LIBRI DI-VERSI IN DIVERSI LIBRI
IN MEMORIA DI NUCCIO CARUSO
EDIZIONE 2014-2015

clicca sulla copertina per vederla in tutta la sua dimensione

Copertina

Patrizia Andrich
SONO UN'ANIMA IN VIAGGIO
POESIE

2015,
8°, pp. 56
Collana
ARABA FENICE n. 173
10,00acquista
ISBN
9788869540035

Il metro per misurare la grandezza di un poeta,
è quel nastro che scorre attraverso la semplicità delle sue parole.
Grida forte l’anima silenziosa di Patrizia, in questo libro grida il suo bisogno di vita, di respiro nuovo
che nasce dalla verità e dall’amore.
Il destino irrompe troppo presto nella vita di Patrizia,
prepotente deposita tristezza, solitudine e malinconia che lei sapientemente ha imparato a plasmare
facendo nascere poesia dalle macerie della sua anima pura, trasformandosi in speranza e in fede.
Questa raccolta di poesie è uno scrigno di intimità, di nuda verità.
La poeta sfoglia se stessa davanti al mondo, facendo vedere la sua vita con i suoi occhi,
ci fa entrare a leggere i suoi pensieri, apre la sua anima mentre apriamo il suo libro,
così la tocchiamo e ne veniamo accarezzati. Fantasia, sogni, realtà, in un intrinseco gioco di parole,
la mano rincorre la penna e i fogli si colorano di pensieri e parlano con noi, si confrontano con il nostro vissuto
come se la poeta ci chiedesse: “Ma anche tu vedi e vivi queste cose?”.
La vita bussa, picchia, la fa piangere e ridere, le fa guardare il cielo oltre il silenzio,
le regala la sapienza di vera amica, le fa conoscere il tempo, il vento, il buio e le giornate buone,
le ha anche presentato Dio, che non debba rimanere mai più sola.
Hai il mio cuore Patrizia, dolce amica mia, trattienilo sempre nella tua amicizia vicino al tuo.
Sarà felice… ovunque andrai…
Buona vita e buona lettura a tutti con affetto

Mara Vedana

 

Fronte copertina
ANIMA IN VIAGGIO

Io viaggio ogni giorno
ed ogni giorno
vado sempre più lontano.
Viaggio con la mente
mi lascio cullare
dai miei pensieri.
Sono un’anima in viaggio
che non sa darsi pace
spero in un domani
che si vesta di luce nuova.
Passo dopo passo
vago nel tempo,
in quel tempo
che scorre sempre lento.
La mia anima in viaggio
ormai è stanca
di questo lungo pellegrinare.
Cerca un angolo per riposare
per trovare la quiete,
per avere finalmente
un attimo di serenità.

LIBRI DI-VERSI IN DIVERSI LIBRI
LE RAGIONI
DEL NOSTRO CONCORSO

Questo concorso, come il precedente "Inchiostro e Anima" è nato su Facebook,
utilizzando virtualmente e virtuosamente questo strumento per comunicare in tempo reale.

UNA SOCIETÀ DI POETI

Noi tutti, assieme a tanti altri, crediamo possibile una società di poeti
e crediamo inoltre che la poesia sia fondamentale per pensare la vita e sognare un altro modo di vivere.

Ideatore e organizzatore del Concorso: Francesco Urso

La commissione giudicatrice dell'edizione 2014-2015 è presieduta da MARINELLA FIUME,
è composta da: Salvatore Di Pietro, Liliana Calabrese, Fausto Politino, Giovanni Manna,
Mia Vinci, Maria Restuccia, Luigi Ficara, Antonino Causi, Nino Muccio, Francesca Corsico,
Benito Marziano, Mary Di Martino, Lilia, Marco e Francesco Urso,
con in aggiunta i tre poeti vincitori delle tre precedenti edizioni: Manuela Magi, Giovanni Catalano e Maria Chiara Quartu.

PREMI INUSUALI!
LIBRI
...
Nell'intenzione di accogliere la poesia del maggior numero di concorrenti, l'editore Francesco Urso
ha voluto riservare a ciascuno autore selezionato dalla Giuria il premio di una pubblicazione,
impegnandosi a farlo al momento del Bando per un numero massimo di cento autori (Quarantotto sono stati gli autori risultati idonei nell'edizione 2014-2015).
Ogni pubblicazione avrà una differente copertina.
Nel contesto di questa logica esaltantante in sé la scrittura, l'editore ha voluto riservare
ai primi tre poeti selezionati premi particolari (cento copie di un proprio libro al primo classificato
e omaggi di libri della Libreria Editrice Urso al secondo e terzo classificato).
In questo concorso vengono banditi pergamene, coppe, medaglie e trofei vari,
così come vengono rigorosamente esclusi finanziamenti pubblici e sponsorizzazione estranee.

Si ringraziano quanti hanno con noi condiviso l'esperienza
(giurati, poeti e chiunque faccia eco alla presente iniziativa).

Libri di-versi
QUEST'OPERA È STATA SELEZIONATA
NEL CONCORSO LIBRI DI-VERSI IN DIVERSI LIBRI
IN MEMORIA DI LUCIA SORTINO
EDIZIONE 2013-2014

clicca sulla copertina per vederla in tutta la sua dimensione


Copertina con risvolti di Patrizia Andrich

http://www.libreriaeditriceurso.com

novità
Patrizia Andrich
Tra le ortiche un papavero
POESIE
2014,
8°, pp. 56
Collana
ARABA FENICE n. 125
10,00acquista
ISBN 978-88-
98381-48-7


recensione

Articolo

manifesto

manifesto

Leggendo le poesie di Patrizia si nota subito un sentore di
tristezza, tristezza dovuta a mio avviso al suo fragile quanto
immenso cuore che dona a tutti senza pensarci su due volte.
Vive una vita senza alti né bassi e questo la rende carcerata di
se stessa che sprigiona in tutta la sua poetica senza
nasconderlo.
La sua poetica è semplice quanto complessa, va letta tra le
righe, va assaporata, difficile penetrarladentro al primo
impatto, infatti si tende in primis a snobbarla, e in questo
vorrei portare il lettore ad interpretare i versi e iniziare un
percorso all’interno dell’autrice. Non conosco personalmente
Patrizia ma ho avuto occasione di sentirla per telefono,
raccontandomi molto della sua vita.
Una vita a dare per gli altri, una vita a ricevere poco, una vita
ancora da vivere, vorrei porre l’attenzione su un suo testo,
testo che chiude questa sua antologia, “Imparerò”. Qui
troviamo la grande sofferenza e la volontà di allontanare il
suo essere da questa vita chiusa, ma non è facile come
ripetutamente il pensiero si cela nei suoi versi, ma questa è
una partenza, una voglia di esplodere, di conquistarsi il suo
spazio di essere finalmente felice, felicità che con le sue storie,
le sue favole, il suo sorriso, rende ai piccoli lettori attimi di
gioia, favole che ho avuto l’onore di leggere ed apprezzare.

Pietro Chiabra

Copertina

E non finisce mai

E non finisce mai
questa lunga attesa
questo contar le ore
per poi scoprire
che le cose più belle
finiscono in fretta.
E tu nell’attesa
non sai che fare.
Pensi...
e non puoi far altro
che pensare.
Aspetti...
mentre sogni che arrivi
quell’istante
e poi...
tutto passa
come un soffio di vento
che ti spettina.
E non finisce mai...
e abbracci il tuo cuscino
e lo stringi forte al petto
in cerca di quel calore
che ti riscalda il cuore,
ma tutto questo
è solo un’illusione.
Non basta a placare l’animo
e l’attesa ti divora dentro.
Sai già che tutto questo tormento
è inutile,
ed è uno spreco di tempo
e di energie
ma non sei tu a comandare
è la tua mente
che ti fa pensare.
Ed intanto le ore
scorrono lente
senza fare rumore.
E non finisce mai...
e la vita scivola via silenziosamente
e non rimane che attendere
quel momento solenne
di grande felicità.

di...versi
QUEST'OPERA È STATA SELEZIONATA
NEL CONCORSO LIBRI DI-VERSI IN DIVERSI LIBRI
IN MEMORIA DI CORRADO TIRALONGO
EDIZIONE 2012-2013

clicca sulla copertina per vederla in tutta la sua dimensione

foto

Patrizia Andrich
Ho visto due cuori
2013,
8°, pp. 56
Collana
ARABA FENICE n. 76
9,50acquista
ISBN 978-88-96071-97-7

HO VISTO DUE CUORI

Ho visto due cuori cercarsi,
incontrarsi,
amarsi
e questo è amore,
amore vero,
puro e sincero.
Già...
due cuori
che si uniscono
e si amano all’infinito.
E poi si cercano ancora,
ancora si amano
e il loro amarsi
diventa desiderio
e una passione irresistibile.
Ho visto questi due cuori
piangere
e sorridere.
Li ho visti
tenersi per mano
e insieme andare lontano.
Il loro amore
grande e infinito
li accompagnerà
per tutta la vita.

e-book
Noi della Libreria Editrice Urso
pensiamo che i libri
dovrebbero andare nelle mani
delle persone che li vogliono,
e non nelle mani di quelli che non li amano...
Ogni libro è il risultato finale di una mente creativa
ed anche il prodotto alla cui realizzazione
hanno contribuito col loro impegno e lavoro
figure professionali differenti
(grafico, tipografo, editore, ecc).
Puoi comprare il libro, fallo se puoi,
e con questo gesto ci aiuterai a sopravvivere;
oppure, se non puoi far altro, scaricalo gratuitamente
cliccando sulla copertina sottostante
:

copertina


 

Non è facile, per me, descrivere come sono. Io non mi ritengo una vera scrittrice o poetessa; sono solo una persona che ama scrivere. Mi dedico alla scrittura per passione e perché sento che quando scrivo sto bene. È come una valvola di sfogo. Scrivo di getto e incido nero su bianco ciò che mi viene da dentro l'anima. Le mie poesie nascono così: sono il frutto di tanti pensieri uniti insieme. Scrivo poesie con parole semplici che tutti possano comprendere. Lo faccio per abitudine perché, io stessa, quando rileggo i miei testi, mi accorgo che se sono scritti con semplicità entrano con facilità nella mente e nel cuore di chi le legge. Fra le righe dei miei versi c'è sempre un po' di me. C'è sempre un velo di malinconia celato fra quelle parole, penso che non sia facile scrivere poesie allegre. L'importante è il messaggio che con esse voglio lasciare.

 

Patrizia Andrich

21 giugno
21



Il nuovo libro di poesie di Patrizia Andrich “Ho visto due cuori”, apre la rassegna “Valbelluna – Poesia, Musica, Lettura”
con la serata di presentazione che si terrà presso la sala consiliare di San Gregorio nelle Alpi il prossimo 26 Aprile alle ore 20:30.

Patrizia Andrich, autrice sangregoriese che ha debuttato nel 2010 con il libro per bambini “Favole dal Regno della Fantasia”
edito da il Veses, ha già pubblicato un primo libro di poesie nel 2012 “I silenzi della mia vita” sempre edito da “il Veses”,
cominciando poi a partecipare a vari concorsi letterari nazionali. Questo suo terzo libro “Ho visto due cuori”,
è nato proprio dall’esperienza del concorso letterario Libri di-versi in diversi libri, in memoria di Corrado Tiralongo,
e
dito da Libreria Editrice Urso Avola, questa raccolta con ben 44 poesie rappresenta un traguardo tanto atteso
e desiderato per l’autrice, un riconoscimento che corona la sua passione per la scrittura aprendole nuovi orizzonti.

Durante la serata del 26 aprile il libro verrà presentato in prima assoluta proprio nel paese natio dell’autrice,
dove chi la conosce e la segue da sempre potrà apprezzare il suo nuovo lavoro. La serata,
organizzata dalla Pro Loco di San Gregorio nelle Alpi con il patrocino del Comune e della rivista “il Veses”,
sarà presentata da Daniele Pol ed animata dalla fisarmonica di Luigi Budel; t
occherà invece all’attrice Patrizia Bertoli l’interpretazione di alcune delle poesie che caratterizzano il libro.

Sabato 11 maggio, sempre nell’ambito della rassegna “Valbelluna – musica, poesia, lettura”
organizzata dal Consorzio Pro Loco Val Belluna, il libro di Patrizaia Andrich
verrà poi presentato da Federico Brancaleone anche a Sospirolo, paese in cui Patrizia lavora,
a cura della Pro Loco Monti del Sole e del Comune di Sospirolo.
Seguirà il 18 maggio a Sedico la serata “Poesie in Musica” di Gianni Carlin
e poi altre due serate a Soranzen e Busche (Cesiomaggiore).

novitàHO VISTO DUE CUORI, di Patrizia Andrich
anche nella pagina di
CLUB SCRITTORE DI EMOZIONI

guardareGUARDERÒ PER TE

Guarderò per te il tramonto
e te lo descriverò
in ogni suo particolare
e tu lo potrai immaginare
e lo vedrai in te
come se fossero i tuoi occhi a vederlo.
Ne descriverò i colori
e tutte le sensazioni
che nel vederlo provi.
Guarderò per te il mare
quel mare calmo
con le sue onde
che accarezzano la spiaggia.
Lo guarderò con attenzione
in ogni sua piccola parte
e ne descriverò il colore.
Sentirai il suo canto
almeno quello...
dato che la vita
non ti permette di più.
Guarderò per te la luna
e vedrai che se anche
non potrai vederla
con le mie parole
ne coglierai l’immagine
e sarà un ricordo speciale
da portare nel tuo cuore.
Guarderò per te
un prato, un fiore,
un albero, una farfalla,
un uccello e una nuvola.
Li guarderò
e poi te li descriverò.
Ma dimenticavo...
guarderò per te anche il cielo.
Oggi è di un azzurro intenso
e se avessi le ali
ti porterei lassù
e ti regalerei il più bel sogno.
Guarderò per te l'uomo....
no... questo no!
Non chiedermi di descrivertelo!
Gli uomini...
siamo più bestie noi
degli animali!
Fingerò anch'io d'esser cieca
per non vedere come siamo.

fotoPatrizia Andrich, nata il 17 / 7 / 1968, è residente a San Gregorio Nelle Alpi (Belluno), con l’hobby di scrivere.
Il 3 marzo del 2010 ha presentato il suo primo libro “Favole dal regno della fantasia”.
A seguito della pubblicazione di questo suo primo libro ha vinto il Premio “Pro Loco” per la cultura quale autrice del suddetto libro.
Il 3 marzo del 2012 ha presentato invece la sua raccolta di poesie “I silenzi
della mia vita”.
Non si ritiene una vera scrittrice, ma solo una persona a cui piace scrivere.
Il suo sito internet è http://www.patrizia-andrich.it
Patrizia Andrich, nata il 17 luglio 1968, è residente a San Gregorio Nelle Alpi (Belluno), con l’hobby di scrivere.
Il 3 marzo del 2010 ha presentato il suo primo libro “Favole dal regno della fantasia”.
A seguito della pubblicazione di questo suo primo libro ha vinto il Premio “Pro Loco” per la cultura quale autrice del suddetto libro.
Il 3 marzo del 2012 ha presentato invece la sua raccolta di poesie “I silenzi
della mia vita”.
Non si ritiene una vera scrittrice, ma solo una persona a cui piace scrivere.

attimoTi chiedo solo un attimo

Oh Signore...
Non pensavo che Tu
arrivassi così presto
e poi proprio adesso!
Mi hai colto di sorpresa
ma del resto
lo sapevo che Tu
arrivavi senza preavviso!
In un certo senso
io sono pronta
ad andar via con Te
però ti chiedo solo un attimo
giusto il tempo
di sbrigare due cose
e poi sono pronta a partire
per questo viaggio che affronterò con te Signore.
Sono indecisa però...
non so come salutare
i miei amici.
Pensi sia meglio salutarli
uno ad uno
oppure...
che dici Signore:
metto un bel annuncio
a caratteri cubitali?
Ho l'impressione
che non mi crederebbero.
Penserebbero ad uno scherzo,
ma questo non è uno scherzo.
Tu sei qui che aspetti
di partire con me.
Non so cosa fare!
È difficile!
Se saluto tutti
uno ad uno
si disperano per me
e stan lì a piangere
mentre io sono serena
e sono pronta
ad andar via con Te.
Se metto l'annuncio
nessuno mi crederà,
ma sai che ti dico Signore:
Ti chiedo solo un attimo
per guardare il sole che sorge
e poi...

 

EVENTI E ACCADI...MENTI DA SEGUIRE
GIORNO PER GIORNO


 NOVITA' NELLE NOSTRE PAGINE
Urso ` Lijri ` � di bul4ura varia<+th> 0
Araba
Fenice
Poesia
della
settimana
Poeti e poesia Novità Edizioni Urso Catalogo Edizioni
Urso
Mneme Giovani scrittori Urla la tua
opinione
Archivio amici
artisti
Libri in
stampa
Novità in libreria
iscriviti alla ''Mailing List''
Archivio
nostri autori
Icono-
grafica
Concorsi letterari Link utili
Schede libri sulla Scuola MAfia?
` No, grqzia!
$
 0 olLana</"~
( OPERA PRIMA
!
libri 0 pes"tutti i concorsi
Libri giuridici fiscali e tecnici
DIZIONARI

CERCA
nel sito con

SEGNALA il nostro sito
il nostro sito


Urso-Avola

 

 

Torna su...