Benvenuti sul sito della Libreria Editrice Urso, dal 1975 un angolo di cultura ad Avola. Novità del mese Offerte del mese Acquista per informazioni
EDITORIA E VENDITA LIBRI AL DETTAGLIO VIA INTERNET
FacebookYouTubeTutto per Santiago de CompostelacontattaciTelegramwhatsapp
libreriaCatalogo aggiornatopaypal

ISBN 978-88-6954

Contattaci per richiederci qualsiasi libro, di nostra edizione o di altro editore, e preferibilmente per titoli che non siano necessariamente esauriti. Usa preferibilmente la scrittura (tipo una e-mail su info@libreriaeditriceurso.com, un SMS o messaggio tramite WhatsApp sul n. 0039 3463310824, e, solamente in ultima analisi usa il telefono sul n. 3463310824. Con flessibilità siamo a disposizione per consegne in qualsiasi momento, rendendoci disponibili in qualsiasi ora, anche in giorni festivi, a quanti vorranno ritirare personalmente, e senza spese di spedizione, i libri nella nostra sede di Via Huss n. 16, con orario 10-12 e 17-19 escluso sabato-domenica, seconda parte di luglio e tutto agosto (vedi immagine).
foto


CERCA
con dentro questo sito

dal 1975

clicca sulla copertina
per saperne di più

Catalogo aggiornato
Il noso CATALOGO


 
Libri di-versi (Concorso della Libreria Editrice Urso)
Gruppo Pubblico · 2222 membri
Iscriviti al gruppo
Questo gruppo esiste in funzione del Concorso letterario internazionale in lingua italiana
"Libri di-versi in diversi libri".
Il prossimo bando
a fine marzo 2019
 

foto
MIRELLA DE CORTES NELL’ALBO D’ORO DI “LIBRI DI-VERSI”


Avola 24 marzo 2019, Salone “eventi” del Ristorante-Pizzeria “Rustico”, la poetessa Mirella De Cortes di Cagliari, riceve in premio dall’editore Ciccio Urso (con in foto da sinistra: Mariapina Astuni, Liliana Calabrese Urso, Mirella, Carmela Di Rosa)) cento copie di una sua pubblicazione per essersi classificata con 136 votri al primo posto dell’ottava edizione del Concorso “Libri di-versi in diversi libri” in memoria di Maria Pia Vido.
I complimenti alla poetessa sono stati fatti all’unanimità alla poetessa da tutti i presenti. La medesima poetessa, tra l’altro, la sera prima, s’era aggiudicata pure la pergamena della “Poesia Regina della Primavera” nel rituale concorso poetico che si realizza nella città del Siracusano da diciassette anni, in coincidenza con la Festa mondiale della poesia con la manifestazione “Dalle otto alle otto per la pace e la poesia”.

classifica

ANCORA UNA VOLTA TUTTI ASSIEME
ABBIAMO FATTO SÌ
CHE QUELLO CHE FACEVAMO
SI TRASFORMASSE IN BEL RICORDO!


Abbiamo finito una giostra di bellezza durata due mesi con una copertina al giorno per quarantaquattro poeti diversi di ogni regione italiana e per sei poeti rumeni…
Abbiamo svolto per la prima volta in Italia una gara poetica che avesse ad oggetto la bellezza della Vespa e della poesia, e l’abbiamo chiamata “Poesia in Vespa”. S’è aggiudicata questa gara Carmela Di Rosa con la poesia “Sugnu a Vespa” abbinata alla Vespa di Michele Piccione, Presidente del Vespa Club Avola.
Mirella De Cortes di Cagliari s’è aggiudicata la pergamena della “Poesia Regina della Primavera 2019”, con le firme di quarantacinque votanti nel rituale concorso poetico che si realizza nella città del Siracusano da diciassette anni, in coincidenza con la “Festa mondiale della poesia”, qui declinata con la manifestazione “Dalle otto alle otto per la pace e la poesia”.
Dall’editore Francesco Urso sono stati nominati "Costruttori di ponti di poesia e di poeti” per il 2019 i seguenti ventuno poeti: Astuni Mariapina, Borghetto Loredana, Carboni Simona, Di Rosa Carmela, Esposito Nina, Forte Maria Antonia, Gavazzi Erica, Giuliano Francesco, Inturri Annamaria, La Gatta Grazia, Monopoli Giovanni, Motta Salvatrice, Mulas Mariella, Nateri Sangiovanni Alessandra, Neri Ada, Nichele Maria Antonietta, Scarpetta Anna, Sorgia Carlo, Spagnolo Enza, Vinci Miriam e Vizzini Pietro.
Tutti costoro non si sono limitati a cliccare su Facebook “mi piace”, oppure, non hanno scritto solamente “complimenti al poeta”, ma tutti loro hanno saputo diversamente, e magnificamente, analizzare i testi e le personalità loro offerti dal caso, e per questa ragione è andata a ciascuno di loro un libro di 136 pagine in omaggio, con tutti i loro post, in un inaspettato premio.
Stiamo inoltre per spedire ai membri della Giuria i libri dei primi tre classificati che sono: Mirella De Cortes di Cagliari (136 voti), Rita Bonetti di San Lazzaro di Savena (BO) con 127 voti e Tommaso Cimino di Lentini (SR) con 12 voti.
Nel pomeriggio di domenica 24 marzo abbiamo consegnato a venti poeti presenti i primi a loro spettanti. A ciascuno abbiamo riservato umana e letteraria attenzione, con la solita democrazia culturale, valorizzando e promuovendo il cammino differente di ciascuno. A questo punto Stiamo per spedire i premi a tutti gli altri poeti, nonché le copie in più che alcuni di loro hanno già chiesto, e che possono chiedere in futuro in qualsiasi altro momento.
Possiamo dirlo con soddisfazione! Siamo stati stupendamente bene assieme!
Chiediamo scusa – a questo punto – se questa tensione giornaliera ora diminuirà giorno dopo giorno. Ma come in ogni altra occasione la curva emozionale di interesse riprenderà a salire piano piano.
Continueremo ancora una volta a ricreare tensione, e attrazione, con la successiva nona edizione del Concorso, di cui stiamo per offrire il Regolamento, con la dedica al fenomenale poeta di Noto Giovanni Fronte.
Ringraziamo il Ristorante “Rustico” di Avola per l’ottima accoglienza nei suoi locali e la qualità della ristorazione a condizioni di mercato sicuramente concorrenziali. Per questa ragione ritorneremo a indicare questa localizzazione, soprattutto in presenza di difficoltà di utilizzo di locali pubblici, per quanti come noi non riescono a diventar “clienti” della prepotenza politica di chi amministra un orticello qualsiasi.
Noi siamo in grado di permetterci, per le nostre capacità, di far a meno di soldi pubblici e di strutture pubbliche!
Tuttavia, in questa condizione di operare non semplice, nel ritrovare disponibilità e bellezza ovunque e con tantissima gente, proviamo ancora stupore per quel che gradevolmente la vita ci dona… Per questa ragione spesso Liliana Calabrese Urso ringrazia la vita, cantando.
Esprimiamo il nostro ringraziamento speciale a chi stima questa nostra libertà, e a chi condividerà ancora con noi il nostro modo informale e autentico di stare assieme in questo tempo e questa parte di vita.

Francesco Urso

Avola 25 marzo 2019


novità

 

Ponti tra poeti e poesia

Mariapina Astuni, Loredana Borghetto,
Carmela Di Rosa, Nina Esposito,
Maria Antonia Forte, Erica Gavazzi, e altri autori
PONTI DI POESIA E DI POETI
Il libro dei “libri di versi” del 2019

2019, 8°, pp. 136
Libreria Editrice Urso
Collana "Mneme" n. 54, € 10,00 acquista
ISBN 978-88-6954-246-6

Nelle precedenti edizioni del Concorso avevamo già avviato ponti nella comunicazione tra poeti e poesia, e si erano subito già dedicate a questo compito – in forma ovviamente differente – sia Carmela Di Rosa, sia Nina Esposito. Oggi si sono aggiunte a loro altre persone collegate a questo nostro mondo di poesia. Tutto è andato avanti con di mezzo la relazione sempre sacra coi libri, nel mentre in quest’epoca, invece, è ormai evidente che cambia in peggio la relazione della gente con la carta stampata.
Tuttavia noi insistiamo!
È ormai risaputo che in questo Concorso, per quel che riguarda i premi, privilegiamo i libri ai consueti attestati e riconoscimenti cartacei, rispetto a qualsiasi altro Concorso letterario.
E libri vengono dati in premio sia ai primi tre classificati (cento copie di una propria pubblicazione al primo, e libri della nostra editrice al 2° e 3° classificato), sia a tutti gli altri poeti selezionati. Tutti, dal primo all’ultimo in classifica vincono una loro pubblicazione, diversa dalle altre, graficamente di alta qualità e con un titolo particolare scelto dall’editore.
La condivisione di ogni nostra iniziativa per i poeti e per la poesia è di consueto magica, soprattutto nei due mesi finali del Concorso (in febbraio/marzo di ciascun anno), quando poeti concorrenti ed appassionati di arte e poesia si cimentano con impegno straordinario e quotidiano, a creare ponti tra poeti e poesia.
Il poeta viene magicamente riconosciuto altro da sé, ma al contempo viene agganciato al gran mondo della poesia condivisa.
Ogni giorno ci siamo impegnati a “rubare” alle sabbie mobili di Facebook, scritti particolarmente significativi, collocandoli nelle pagine da noi dedicate in interne ai poeti, e oggi questa esperienza si trasforma nel nostro libro dei libri, il libro dei libri di… versi.
Come Libreria Editrice ringraziamo, quindi, quelle persone che quotidianamente hanno ritmato i loro differenti impegni quotidiani con i temi stupendi – e sempre più belli – dei nostri diversi poeti.
… Abbiamo creduto per un po’, con i nostri stimoli, di aver indicato un originale cammino di creatività, ove ognuno potesse “volare” al meglio.
Ad maiora, semper!
Buon cammino con noi, ancora.

Francesco Urso

logi
Libri di-versi (Concorso della Libreria Editrice Urso)
Gruppo Pubblico · 2222 membri
Iscriviti al gruppo
Questo gruppo esiste in funzione del Concorso letterario internazionale in lingua italiana "Libri di-versi in diversi libri". L’attuale bando del conc...
 
 

 NOVITÀ DALLE NOSTRE DIVERSE PAGINE INTERNET


LIBRI DISPONIBILI NELLA LIBRERIA EDITRICE URSO
POTETE AVERLI FINO A CASA MEDIANTE PIEGO LIBRO RACCOMANDATOacquista
COL CONTRIBUTO MINIMO DI € 5,00 per le spese di spedizione
con invio del codice per seguire on line la spedizione
PER QUALSIVOGLIA ACQUISTO
AVOLA LIBRI SAGGISTICA LIBRI AVOLA SAGGISTICA
LIBRI IN PRONTA CONSEGNA NELLA LIBRERIA EDITRICE URSO

AvolaNUOVO!!!Baldassare Cuda
Avola da Casale a città
I BANNI BARONALI
2018
, 8°, pp. 208, € 18,00
Libreria Editrice Urso,
Collana Mneme n. 53

ISBN 978-88-6954-192-6
acquista

   

(…) Questo volume di Saro Cuda, “Avola: da casale a città”, … si inserisce autorevolmente nella ricerca storica su Avola, che non è certo priva di momenti significativi, ma che rivela un andamento spesso ineguale e sistematico, legato alle contingenze e alle occasioni particolari. Ma questo dato è legato alla condizione generale, che vede le città siciliane sottoposte ad analisi storiografiche solo di recente.
L’opera di Cuda privilegia, invece, la dimensione dell’organicità e della sistematicità e aspira a inquadrare e a organizzare gli studi e la documentazione su Avola in epoca spagnola, per comporre un quadro unitario, quale può essere solamente ricavato sulla base di una vasta e capillare ricerca di documenti storici ufficiali. Sono, infatti, questi ultimi che possono sottrarre la città e la sua storia ai giudizi epidermici e acriticamente localistici, per consegnarle ai flussi della storia, dai quali emerge un passato complesso e articolato, frutto di decisioni e di azioni maturate ai vari livelli, dal potere centrale fino alle ramificazioni periferiche, in una catena di potere nella quale emerge sempre il ruolo egemonico dell’aristocrazia feudale.
Il volume di Cuda colma, quindi, una lacuna e spero diventi il punto di partenza per ulteriori e nuove ricerche.

Sebastiano Amato
Presidente della Società Siracusana di Storia Patria

 

foto CudaBaldassare Cuda, meglio conosciuto come Saro, è nato a Mazzarino (CL) nel 1950, vive ad Avola dal 1977.
Sposato, con un figlio.
Impegnato nei movimenti per la pace e l'ambiente, è tra i soci dell'Associazione “Acquanuvena”, all'interno della quale ha sviluppato un'attenzione particolare alla conoscenza del territorio nei suoi aspetti storico-antropologici.
È guida naturalistica ambientale.
Questa pubblicazione è frutto di una ricerca fatta soprattutto a partire dai documenti dell'Archivio Storico Comunale di Avola.
Ha già pubblicato, con la stessa casa editrice Urso, “Quando la terra era di tutti” (2008).


 
 
 
 
Ultimi post inseriti nel
Forum

logi Forum

EVENTI E ACCADI...MENTI DA SEGUIRE
GIORNO PER GIORNO

 

SEGNALA il nostro sito ai tuoi amici

il nostro sito



Torna su...