Benvenuti sul sito della Libreria Editrice Urso, dal 1975 un angolo di cultura ad Avola. Novità del mese Offerte del mese Acquista conten per informazioni
I libri per i cammini
dei pellegrini

PAGINE 2 | 3 |4| 5| 6 | 7|8
Novità del mese Offerte del mese Acquista per informazioni
QUESTA PAGINA è aggiornata a Mercoledì 9-05-2018 12:17

logoSe vuoi saperne di più sui Cammini,
ti consigliamo di leggere...

Biblioteca minima di approfondimento culturale per i cammini
VENDITE DIRETTE a clienti - escluso librerie
con piego libro raccomandato MEDIANTE Corriere Espresso

Tutti questi libri sono disponibili presso la nostra libreria e puoi richiederli e riceverli a casa.
Copia e incolla i titoli che ti interessano nel nostro modulo d'acquisto
acquista

Catalogo aggiornatoLIBRI SUI CAMMINI DEL PELLEGRINO - scarica IN PDF - scarica IN WORD
Amerio Gianni, In cammino per Santiago – Storie, pensieri, incontri, 2015, 8°, pp. 256, ill., 19,50
Anonimo,
Racconti di un pellegrino russo, 2013, 16°, pp. 384, 9,90
Ardito Fabrizio,
Peregrinos. 33 giorni a piedi lungo il Camino de Santiago, 2005, 8°, pp. 224, 14,00
Ardito Fabrizio
(a cura di), Il Cammino di Santiago, 2008, cm 27x23, pp. 211, illustrato, 24,90
Ardito Fabrizio, Il Cammino di Santiago – Guida e taccuino per il viaggio, 2013, 8°, pp. 192, ill., 14,90
Arias Juan,
Paulo Coelho: le confessioni di un pellegrino, 16°, pp. 240, 12,00
Arrighi Aldo - Carla Figini, A Capo Nord - Un anno in bicicletta lungo i mari d'Europa, 2006, 8°, pp. 256, ill., 14,50
Artuso Nicola
,
Il passo perfetto. Diario dal bordo. Cammino di Santiago, 2014, 16°, pp. 320, 12,00
Autori vari, Cammino di Santiago tratto spagnolo - Escursioni 133-I, (antistrappo – Impermeabile), 9,99
Basilico Angelo, Con il cuore e con le scarpe... verso Santiago, 2010, 8°, pp. 96, ill., 14,00
Bernuzzi Giovanni, Diario di Santiago, 2012, 8°, pp. 144, ill., € 15,00
Berson Georges, Con San Giacomo a Compostela, 2008, 8°, pp. 160, ill., 14,00
Bettinelli Giorgio, Brum brum. 254.000 chilometri in vespa, 2009, 16°, pp. 396, 9,50
Bettini Filippo - Gnisci Armando,
Il cammino di Santiago. La giovane poesia d'Europa nel 1997, 1998, 8°, pp. 96, 7,23
Bezzi Irina - Caprioti Giovanna, A Santiago lungo il cammino portoghese, 2011, 8°, pp. 160, ill., € 18,00
Biolè Adolfo
,
Santiago – Là dove inizia il Cammino, 2011, 8°, pp. 112, ill., € 13,00
Bradford Ernle
,
Storia dei cavalieri di Malta - Lo scudo e la spada, 1977, 8°, pp. 254, 17,00
Brilli Attilio, Gerusalemme La Mecca Roma – Sorie di pellegrinaggi e di pellegrini, 2014, 8°, pp. 280, 16,00
Bruschi Luca – Baudinelli Riccardo
, Francigena Una strada europea dal Gran San Bernardo a Roma, 2015, 8°, € 16,00
scher Tobias , La via di Santiago e la Galizia, 2008, 8°, pp. 240, ill., 15,00
Cacucci Pino,
Camminando, 1999, 16°, pp. 128, 6,50
Callegari Luciano, A Santiago lungo il Cammino del Nord, 2017, 8°, pagine 240, illustrato, 19,00
Camino de Santiago 1:150.000, Da Saint-Jean-Pied-de-Port fino a Santiago de Compostela, 2010, 8°, ill., 8,00
Capizzi Maitan Donatella,
A Santiago lungo il cammino primitivo e il cammino inglese, 2014, 8°, ill., 18,00
Cardoni Massimo,
Sulla strada di Santiago - Consigli, informazioni, esperienze di un pellegrino da Roncesvalles a Compostela, 2009, 8°, pp. 160, 15,00
Castaneda Carlos,
Viaggio a Ixtlan. Le lezioni di don Juan, 2000, 8°, pp. 362, 15,49
Castro Miramontes Grancisco J.,
Verso Santiago – Diario di un pellegrino, 2015, 16°, pp. 168, 9,90
Caucci Von Saucken Paolo - Asolan Paolo
, Cammini in Europa, 2009, 8°, pp. 256, 18,00
Cavallone Annachiara, Santiago de Compostela, 2010, 16°, ill. 160, € 11,90
Centini Massimo, Il cammino di Santiago, 2009, 8°, pp. 126, 6,50
Charpentier Luis, Il mistero di Compostela – Una via iniziatica che attraversa i millenni, 2006, 8°, pp.222, ill., 19,00
Clemente Gianni Francesco – Fiora Elisa, Psicologia dei cammini sacri, 2014, 16°, pp. 118, € 9,00
Coelho Paulo, Il cammino di Santiago, 2009, 8°, pp. 248, 18,00
Coelho Paulo, Manuale del guerriero della luce, 2013, 16°, pp. 162, 10,00
Collins gem, Dizionario spagnolo - italiano italiano spagnolo, pp. 626, 6,20
Compostella. Guida del pellegrino di San Giacomo. Storia di Carlo Magno e di Orlando (Introduzioni di Raymond Oursel e Franco Cardini), 1989, 8°, pp. 182, 9,00
Comunale Davide, La magna via francigena, 2017, 8°, pp. 96, ill., 12,00
Coraggio Immacolata, Hospitaleros - Volontari sul Cammino di Santiago - Diario di un'esperienza straordinaria, 2012, 8°, pp. 208, 14,00
Cosi Francesca - Repossi Alessandra, Il bastone e la conchiglia - Guida pratica e spirituale al Cammino di Santiago, 2010, 8°, pp. 194, ill., 15,00
Cosi Francesca – Repossi Alessandra, A piedi sulla via francigena – Dal Gran San Bernardo a Roma – Guida pratica e spirituale, 2009, 16°, pp. 224, 17,90
Costa Alessia, In viaggio per il mondo. Ragazze e ragazzi italiani alla scoperta delle principali città del mondo, 2002, 8°, pp. 240, 12,30
Curatolo Alfonso, La Via di Santiago, 2014, 8°, pp. 128, € 9,90
Curatolo Alfonso - Giovanzana Miriam, Guida al cammino di Santiago de Compostela, 2015 – a piedi, 8°, pp. 230, ill., 18,00

D'Atti Monica – Franco Cinti, La Via Francigena. Cartografia e Gps – Quarta Edizione –, 2015, Euro 24,00
Deambrogio Marco,
Le tre vie della vita. Il mio cammino di Santiago, 2013, 8°, pp. 192, Euro 16,00
De Bernardi Carla
,
Contare i passi - Dai Pirenei all'Oceano sul Cammino di Santiago, 2010, 8°, pp. 304, ill., 17,00
De Bernardi Carla,
Tutte le strade portano ad Assisi, 2011, 8°, ill., pp. 264, 17,00
De Botton Alain,
L'arte del viaggiare, 2002, 8°, pp. 256, 13,50

De La Héronnière Edith, La ballata dei pellegrini, 2004, 16°, pp. 270, 10,00
Delius Friedrich Christian,
La passeggiata da Rostock a Siracusa, 1998, 16°, pp. 192, 8,00
Dellasega Pino, Emozione Nordic Walking – La filosofia del camminare con i bastoncini per star bene, 2012, pp. 224, ill., 19,00

Dellasega Pino,
Ho camminato con le stelle, 2015, 8°, pp. 350, ill., 20,00
De Maistre Xavier,
Viaggio intorno alla mia stanza, 1999, 8°, pp. 260, 15,49
Dembech Giuditta, Gli angeli fra noi, 2003, 8°, pp. 260, ill., € 13,00
Dembech Giuditta,
Luoghi magnetici e di potere, 2001, 8°, pp. 258, € 14,00

Demetrio Duccio,
Filosofia del camminare, 2005, 8°, pp. 296, € 14,00
Di Nola M. Alfonso
, Inchiesta sul diavolo, 1979, 16°, pp. 200, 12,00
Estevez Emilio, Il Cammino Per Santiago, DVD, Attori: Emilio Estevez, James Nesbitt, Martin Sheen, Deborah Kara Unger, Sottotitoli: Italiano per i non udenti, € 13,99
Fanzaga padre Livio, Pellegrino a quattroruote sulle strade d'Europa, 2005, pp. 256, ill., 18,00
Fazioli Ernesto, I luoghi magici di... Santiago di Compostella, 2009, 8°, pp. 160, 17,12

Fazioli Ernesto, I misteri di Santiago di Compostela, 2003, 16°, pp. 128, 12,50
Ferrarotti Franco,
Partire, tornare, 1999, 16°, pp. 160, 9,30
Fiorin Alberto, Salam Shalom. Da Venezia a Gerusalemme in bicicletta, 2005, pagine 256,ill., 14,50
Frignani Simone, Guida alla Via degli dei – Da Bologna a Firenze e ritorno, 2018, 8°, pp. 112, ill., 14,00
Frignani Simone, Italia coast to coast, 2015, 8°, pp. 168, ill., 18,00
Galante Bruno, Buen Camino, 2005, 8°, pp. 192, 7,50
Galante Bruno,
Le strade delle dodici stelle, 2010, 8°, pp. 256, 10,00
Gandini Davide, Il portico della Gloria (Lourdes, Santiago de Compostela, Finisterre, a piedi), 2003, 8°, pp. 304,26,50
Giulietti Paolo, A piedi a Gerusalemme - 350 chilometri di cammino in Terra Santa, 2008, 8°, pp. 176, ill., 17,00
Giulietti Paolo - Bettin Gianluigi, La via di Francesco, 2012, 8°, pp. 192, Euro 13,00
Gratianus, Verso l'arca d'argento - I misteri del Cammino di Santiago, 2011, 8°, pp. 268, ill., € 22,00
Greco Roberto
, Sicilia in mountain bike, 1995, 16°, pagine 208, ill., copertina plastificata, 13,94
Gros Frédéric
, Andare a piedi – Filosofia del camminare, 2014, 16°, pp. 232, 16,00
Grún Anselm,
In cammino Una teologia del peregrinare, 2005, pp. 80,7,00
Hesse Hermann,
Poesie del pellegrinaggio, 1995, 16°, pp. 120, 5,16
Hesse Hermann,
Siddharta, 2011, 16°, pp. 202, 10,00
Hesse Hermann,
Storie di vagabondaggio, 1996, 16°, pp. 160, 3,00
Ivaldi Roberto,
La via delle Indie, 2000, 8°, pp. 484, 13,89
Kabat-Zinn,
Dovunque tu vada, ci sei già. Una guida alla meditazione, 1999, 16°, pp. 224, 8,00
Kerkeling Hape, Vado a fare due passi - Le mie avventure sul Cammino di Santiago de Compostela, 2013, 8°, pp. 304, 10,00
Kerouac Jack, Viaggiatore solitario, 1996, 8°, pp. 176, 8,26
Kerouac Jack,
Sulla strada, 2015, 16°, pp. 408, 11,00

Kriyananda Swami, Il sentiero, 2002, 8°, pp. 406, 19,65
Latini Riccardo, A Santiago lungo la Via della Plata e il Cammino sanabrese, 2016, 8°, pp. 160, illustrato, € 18,00
Latini Riccardo, La Via Francigena da Canterbury alle Alpi, 2011, 8°, pp. 232, ill., 20,00
Latini Riccardo - Castagna Mariacarla, Guida al cammino di Santiago de Compostela in bicicletta, 2014, 8°, pp. 160, ill., 18,00
Lavarini Roberto,
Viaggiatori - Lo spirito e il cammino, 2005, 8°, pp. 244, 16,00
Le Breton David, Il mondo a piedi - Elogio della marcia, 2014, 16°, pp. 120, Euro 7,50
Lombardi Gianluca, Oltre Santiago - i vestiti bruciati, 2008, 8°, pp. 112, 10,60
Lonely Planet, Cammino di Santiago - Il meglio da vivere da scoprire, 2014, 16°, pp. 204, ill., 12,90
Lorenzi Primo, Per le antiche strade, 2015, 8°, pp. 136, € 16,00
Lusini Sandro, Destinazione Santiago, 2012, 8°, pp. 196, € 15,00
Macfarlane Robert, Le antiche vie. Un elogio del camminar, 2013, 8°, pp. 350, rilegato, 22,00
Maczak Antoni,Viaggi e viaggiatori nell'Europa moderna, 1992, 8°, pp. 520, 35,00
Magris Claudio,
Itaca e oltre, 1999, 8°, pp. 302, 11,36
Marani Diego
, Via della Plata - 1000 chilometri a piedi dal Sud della Spagna fino a Compostela, 2005, 8°, pp. 160, ill., 16,00
Marani Diego
, Seguendo i propri passi, 2010, 8°, pp. 128, 10,00
Mari Giuliano, 1.400.00 passi sulla Via Francigena, 2011, 8°, pp. 184, ill., 16,00

Martinelli Elena, Il mio cammino di rinascita, 2012, 8°, pp. 224, 14,00

Monte Sole Bike Grouo, La via francigena un mountain bike, 2006, 16°, pp. 118, ill., 12,00
Mullins Edwin,
Il pellegrinaggio a Santiago de Compostela, 2004, pagine 256, 20,00
Nangeroni Alessandro,
Il diavolo, 1996, 16°, pagine 125, 6,00
Notker Wolf,
Pellegrini verso chi? Pellegrini verso dove?, 2011, 16°, pp. 320, 23,00
Noterboom Cees,
Verso Santiago. Itinerari spagnoli, 2008, 16°, pp. 320, 9,00
Odifreddi Piergiorgio - Valzania Sergio
- con la partecipazione di Franco Cardini, La via lattea, 2008, 8°, pp. 324, illustrato, 9,00
Ollivier Bernard, La vita comincia a 60 anni – In Cammino da Santiago de Compostela alla Via della seta, 2015, 8°, pp. 160, 12,00
Orciani Carola, Uno due tre... La via lattea a passo di donna, 2012, 16°, pp. 142, 12,00
Orlandi Elisabetta, UNMILIONEOTTOCENTOMILA PASSI – Io, il mio bambino e il cammino di Santiago, 2012, pagine 352, 19,00
Osho, Il sentiero si crea camminando – Lo Zen come metafora della vita, 2013, 16°, pp. 192,
8,50
Péricard-Méa Denise, Compostela e il culto di san Giacomo nel Medioevo, 2004, 8°, pagine 422, 28,00

Peyer Hans Conrad, Viaggiare nel Medioevo, 2005, 8°, pp. 408, 9,50
Pirsig Robert M., Lo zen e l'arte della manutenzione della motocicletta, 2005, 16°, pp. 414, 11,00
Pomara Letterio
, Santiago - La fuerza del Camino, 2006, 8°, pp. 178, 13,00
Potts Rolf,
Vagabonding - L'arte di girare il mondo,
2008, 16°, pp. 210, 13,00
Rastello Anna, Il Cammino di Marcella, 2011, 8°, pp. 152, ill., 15,00
Rousseau Jean- Jacques, Le fantasticherie del passeggiatore solitario, 2009, 16°, pp. 336, 8,50
Russo Natalino, Nel mezzo del Cammino di Santiago, 2010, 8°, pp. 208, ill., 16,50
Rufin Jean-Christophe, Il cammino immortale – La strada per Santiago, 2013, 8°, pp. 208, 13,90
Sarra Minichello F
rancesco, Storia di Capizzi e dei suoi Santi, 2008, 8°, pp. 176, ill., 15,00
Scidurlo Pietro – Callegari Luciano, Guida al cammino di Santiago per tutti, 2015, 8°, pp. 328, ill.,€ 20,00
Seracchioli Angela Maria, Con le ali ai piedi - Nei luoghi di San Francesco e dell'arcangelo Michele, 2015, 8°, pp. 192, ill., € 18,00
Seracchioli
Angela Maria, Di qui passò Francesco, 2015, 8°, pp. 192, ill., € 18,00
Serex Anthony - Leroux Léonnard, In cammino verso Santiago de Compostela, 2010, 8°, pp. 112, illustrato, 19,00
Servizio Nazionale per la pastorale giovanile
, Ultreya Guida dello spirito per il Cammino di Santiago, 2004, 8°, pp. 108, ill., 6,00
Singul Francisco, Il Cammino di Santiago - Cultura e pensiero, 2007, 8°, pp. 320, ill., 25,00
Solcà Giancarlo, Santiago de Compostela, 2000, pagine 152, 11,00
Stopani Renato,
Il ''camino'' italiano per Santiago de Compostela, 2001, 8°, pp. 116, illustrato, 14,50

Torelli Camilla,
Guida alla via Francigena in bicicletta, 2015, 8°, pp. 192, ill., € 18,00
Tresoldi Roberto, I riti di iniziazione. Storia diffusione segreti, 2005, 8°, pp. 192, 12,90
Troisi Gaetano, Sotto le stelle della Galizia - Diario di un laico a Santiago de Compostela, 2010, 8°, pp. 256, 16,00
Tucci Alfredo,
Il guerriero cosciente, 2003, 8°, pp. 258, ill., 39,00
Tuniz Dorino, Compostela. Il cammino del pellegrino, 2000, 8°, pp. 98, ill., 11,36
Von Meggen Jost, Pellegrinaggio a Gerusalemme, 1999, 8°, pp. 202, 20,00
Walser Robert, La passeggiata,1976, 16°, pp. 116, 8,00rbett


Zingoni Franco, Sulla Via di santiago, 2013, 8°, pp. 104, ill., 13,00

A volte ho sognato che nel giorno del Giudizio quando i grandi condottieri, i grandi avvocati e statisti si faranno avanti per ricevere le loro ricompense - le corone, gli allori, i nomi indelebilmente incisi su marmi imperituri - l'Onnipotente si rivolgerà a Pietro e gli dirà non senza una certa invidia nel vederci arrivare coi nostri libri sotto il braccio: 'Vedi, questi non hanno bisogno di alcuna ricompensa. Qui non abbiamo nulla da offrirgli. Hanno amato leggere'.

Virginia Woolf in Ore in biblioteca e altri saggi

andare a piedi
Frédéric Gros
Andare a piedi
Filosofia del camminare

2014 16°, pp. 232
€ 16,00acquista

Camminare è sicuramente una delle azioni più comuni delle nostre vite. Ma Frédéric Gros ci fa riscoprire la bellezza e la profondità di questo semplice gesto e il senso di libertà, di crescita interiore e di scoperta che esso può riuscire a suscitare in ciascuno di noi. Attraverso la riflessione e il racconto magistrale delle vite di grandi camminatori del passato - da Nietzsche a Rousseau, da Proust a Gandhi che in questo modo hanno costruito e perfezionato i propri pensieri - "Andare a piedi" propone un percorso ricco di curiosità, capace di far pensare e appassionare. Nella visione limpida ed entusiasta di Gros, camminare in città, in un viaggio, in pellegrinaggio o durante un'escursione, diventa un'esperienza universale che ci restituisce alla dimensione del tempo e ci consente di guardare dentro noi stessi. Perché camminare non è uno sport, ma l'opportunità di tornare a godere dell'intensità del cielo e della forza del paesaggio.

copertina
Gianni Francesco Clemente
Elisa Fiora
Psicologia dei cammini sacri
2014 16°, pp. 118
€ 9,00acquista

Cosa avviene quando due persone senza particolari aspettative decidono di intraprendere il cammino di Santiago di Compostela? Succede che vivono un’esperienza inattesa e straordinaria, uno dei momenti di maggiore intensità della loro vita. Negli anni si appassionano e seguono con interesse la letteratura dei cammini sacri, scoprendo come molti pellegrini riportano le stesse sensazioni ed emozioni. Dalla loro personale esperienza e dalle conoscenze in ambito psicologico e medico, hanno intuito come i cammini sacri possano divenire un metodo potente per rafforzare e rigenerare se stessi dal punto di vista fisico, psicologico e spirituale.


NickName? - clicca qui
CHAT condivisa tra
Forum dei pellegrini
(Libreria Editrice Urso)
Condividi la chat

MASSIMA DEDICATA AL PELLEGRINO
© Francesco Urso

 

Uno, due
Carola Orciani
Uno, due, tre...
La via lattea a passo di donna
2012, 16°, pp. 139
12,00acquista

Per molti è una vita pesante quella che man mano ci lasciamo alle spalle. Gli eventi, che scandiscono l'esistenza umana, sono con il passare degli anni sempre carichi di sacrifici, responsabilità, problemi ed anche di schemi indotti dai quali è difficile fuggire.
Carola Orciani, autrice e protagonista del racconto, si ritrova ad avere quarantanni, complice di eventi casuali, che la porteranno a riprendere il lavoro ed a vivere una libertà dimenticata. Il frutto che ne consegue è un viaggio introspettivo, maturato con la consapevolezza e l'incertezza dei passi futuri.
Il pellegrinaggio a Santiago de Compostela è l'apice della ricerca personale e preludio ad una nuova visuale di vita, ad una "reazione al peso di vivere", per dirla con Italo Calvino.
La narrazione si alterna tra intimi sentimenti ed ironia rimarcando il bisogno di evadere negli spazi della "leggerezza", motivata da un dovere verso se stessi.Leggerezza o meglio levità, di cui tutti abbiamo bisogno, cercata nella verità che setaccia la vita dall'inessenziale, punta al centro del cuore e di ciò che maggiormente conta senza fuggire dalle domande vere. Un messaggio e un pensiero verso coloro che hanno ii coraggio di voltarsi indietro ponendosi un nuovo cammino, una nuora meta.

 

 

Frignani
Simone Frignani
Italia coast to coast

2015, 8°, pp. 168, ill.
€ 18,00acquista

Dall'Adriatico al Tirreno, un coast to coast tutto italiano attraverso Marche, Umbria, Lazio e Toscana: 400 km a piedi o in bici lungo un percorso ricco di arte, storia e natura.

Un itinerario unico e suggestivo di 18 giorni a piedi (o 9 in bici) lungo sentieri e sterrate, che dal promontorio del Conero a quello dell’Argentario vi porterà alla scoperta di regioni ricche di tradizioni popolari, città sotterranee e antiche vie.
Visiterete borghi medievali come Nocera Umbra, Assisi e Todi, arroccata a guardia del Tevere, Orvieto con la splendida cattedrale gotica, e poi le città del tufo Sorano, Sovana e Pitigliano, fino alla riserva naturale della laguna di Orbetello, in Maremma.
Per ogni tappa le cartine dettagliate, le altimetrie, la descrizione del percorso, dove dormire e i luoghi più significativi da visitare.

Torelli
Camilla Torelli
Guida alla Via Francigena
in bicicletta

2015, 8°, pp. 192, ill.
€ 18,00acquista

1.200 chilometri, 23 tappe su strade secondarie, sterrati e sentieri adatti alla due ruote, dalle Alpi fino a Roma, lungo l’antico tracciato.
Con tutti i riferimenti utili per i ciclisti: la cartografia dettagliata, i luoghi da visitare, dove alloggiare e le officine per le bici. E il racconto delle leggende che accompagnavano gli antichi viandanti.
Il percorso descrive entrambi i tracciati che partono dal Monginevro e dal Gran San Bernardo, oltre a tutte le possibili varianti del tracciato ministeriale.
Una guida imperdibile per gli amanti della bicicletta e per chi vuole fare tutta la via dimezzando i tempi.

Le antiche vie
Robert Macfarlane
Le antiche vie.
Un elogio del camminare

2013, 8°, pp. 350, 22,00acquista

"Gli uomini sono animali, e come tutti gli animali anche noi quando ci spostiamo lasciamo impronte: segni di passaggio impressi nella neve, nella sabbia, nel fango, nell'erba, nella rugiada, nella terra, nel muschio. E facile tuttavia dimenticare questa nostra predisposizione naturale, dal momento che oggi i nostri viaggi si svolgono per lo più sull'asfalto e sul cemento, sostanze su cui è difficile imprimere una traccia. Molte regioni hanno ancora le loro antiche vie, che collegano luogo a luogo, che salgono ai valichi o aggirano i monti, che portano alla chiesa o alla cappella, al fiume o al mare". Robert Macfarlane è l'ultimo, celebrato poeta della natura, erede di una tradizione che da Chaucer fino a Chatwin e Sebald è capace di trasformare una strada in una storia, un sentiero su un altopiano in un viaggio nella memoria. Riallacciando l'ancestrale legame tra narratore e camminatore, Macfarlane compie il gesto più semplice, eppure oggi anche il più radicale: quello di uscire dalla sua casa di Cambridge e iniziare a camminare, a camminare e osservare, a osservare e raccontare. Battendo i sentieri dimenticati di Inghilterra e Scozia, l'antico "Camino" di Santiago, le strade della Palestina costellate di checkpoint e muri di contenimento, gli esoterici tracciati tibetani, Macfarlane riesce, come un autentico sciamano, a far parlare paesaggi resi muti dall'abitudine, a dare voce ai fantasmi che li abitano, a leggere i racconti con cui gli uomini hanno abitato il mondo.

Moretti
Brilli Attilio
Gerusalemme La Mecca Roma
Storie di pellegrinaggi e di pellegrini

2014, 8°, pp. 280, 16,00acquista

«Chiama gli uomini al pellegrinaggio, ed essi verranno a piedi e con veloci cammelli da ogni remota contrada». Corano (XXII, 27)

Dopo i viaggi di esplorazione e di conquista e i viaggi dei mercanti, in questo nuovo, altrettanto suggestivo racconto, traendo spunto da antiche testimonianze, Brilli rievoca il pellegrinaggio religioso verso le grandi mete di Gerusalemme e della Palestina, che i cristiani iniziarono a visitare già dal III secolo, della Mecca, proibita agli infedeli e raggiunta solo da pochi europei coraggiosi, infine di Roma capitale della cristianità. Gli itinerari e le città sante con le loro strutture di supporto, i pericoli dei briganti e le devastanti epidemie, i riti e i commerci, le reliquie e i souvenir, le avventure e le disavventure per terra e per mare costituiscono la materia prima dell’avvincente narrazione dei viaggi della fede attraverso i secoli.

Attilio Brilli è fra i massimi esperti di letteratura di viaggio. Per il Mulino ha tra l’altro pubblicato «Il viaggio in Italia» (2006), «Il viaggio in Oriente» (2009), «Dove finiscono le mappe. Storie di esplorazione e di conquista» (2012), «Mercanti avventurieri. Storie di viaggi e di commerci» (2013)

Moretti
Francisco J. Castro Miramontes
Verso Santiago
Diario di un pellegrino

2015, 16°, pp. 168, 9,90acquista

È il volume in cui il sacerdote francescano, attingendo dalla sua esperienza personale e da centinaia storie di vita condivise, ci guida per il Cammino di Santiago attraverso le memorie "di un giovane pellegrino che in fondo è un po ciascuno di noi: io, tu che leggi, l’umanità che ci circonda”.

Il mistero...
Riccardo Latini
La Via Francigena
da Canterbury alle Alpi

2011, 8°, pp. 232, ill.
€ 20,00acquista

Mille chilometri a piedi (o in bicicletta) sulle orme di Sigerico, l’arcivescovo di Canterbury che nel 990 partì alla volta di Roma, lasciando per primo traccia scritta di quello che, ancora oggi, è uno dei pellegrinaggi più famosi e amati.

Quaranta giorni lungo una strada millenaria ricca di fascino: dal verde Kent, il “giardino d’Inghilterra”, fino in Francia, attraverso regioni suggestive come la Champagne-Ardenne con i suoi grandi vigneti (ma non perdetevi la cattedrale di Reims), o i boschi della Franche-Comté e la splendida cittadina medievale di Besançon. Proseguendo raggiungerete Losanna, in Svizzera, e da lì arriverete al piccolo villaggio Bourg St-Pierre, ultimo centro abitato a pochi chilometri dal passo del Gran San Bernardo, per ricongiungervi poi al tratto italiano della Via Francigena.

Con tutte le indicazioni pratiche: la descrizione dettagliata del percorso a piedi e le varianti per la bici, le carte per orientarsi, dove trovare ospitalità e i luoghi da visitare.

Il mistero...
Donatella Capizzi Maitan
A Santiago
lungo il cammino primitivo
e il cammino inglese

2014, 8°, pp. 168, ill.
€ 18,00acquista

Dall'affascinante Oviedo, nel Nord della Spagna, fino a Lugo in Galizia passando per i monti delle Asturie: è il Cammino Primitivo, la Via più antica verso Santiago, e per molto tempo la sola praticabile. Tredici giorni a piedi in un susseguirsi di montagne, boschi e pascoli, tra cittadine pittoresche e vestigia romane, per chi ha già percorso il Cammino Francese o ha solo due settimane di tempo.
Ma a Santiago potrete arrivare anche lungo il Cammino Inglese: cinque giorni a piedi partendo da A Coruña o Ferrol sulla costa occidentale della Spagna dove nel Medioevo approdavano i pellegrini provenienti dal Nord Europa. Un itinerario tutto galiziano tra spiagge e piccoli porti, in un piacevole alternarsi di paesini e vasti boschi di eucalipti.

Il mistero...
Giovanni Bernuzzi
Diario di Santiago
2012, 8°, pp. 144, ill.
€ 15,00acquista

Il diario giorno per giorno del Cammino di Santiago, da Saint Jean Pied de Port a Santiago de Compostela: 780 km, 26 giorni, gli incontri con pellegrine e pellegrini dei 5 continenti, narrati come in un breve ma intenso romanzo picaresco. 112 pagine di testo e 32 di foto a colori, che ripercorrono per immagini il Cammino.

Giovanni Bernuzzi, autore e giornalista freelance, vive e scrive a Milano, dove è nato nel 1953. Ha pubblicato due libri di poesia (Il fantasma, 1977; Isole, 1993) e due di narrativa, con Happy Hour edizioni: Incontri casuali tra sconosciuti (2010) e Solo ma vero (2011) e curato l'antologia di racconti Milano forte e piano.

I luoghi...
Ernesto Fazioli

I luoghi Magici di...
Santiago di Compostella

2009, 8°, pp. 160
€ 17,12
acquista

Dal mito alchemico all'architettura magica: l'impianto occulto
della Cattedrale di Santiago, il culto di san Giacomo, i simboli del pellegrinaggio. L'inquisizione, i Templari e l'Ordine di Santiago... dal Seminario Maggiore alla chiesa di Santa Maria La Real de la Sar. Tutto questo e molto di più in un magico viaggio alla scoperta dei misteri più misteriosi della città!
Ernesto Fazioli si occupa di studi relativi a filosofie, mitologie e scienze antiche interpretate con un segno antropologico ed ermetico.
La sua ricerca si rivolge all'analisi dei simbolismi contenuti nelle principali realizzazioni artistiche ed architettoniche delle città del mondo con lo scopo di entrare in contatto con i grandi misteri dell'uomo.

copertina
Annachiara Cavallone

Santiago de Compostela

2010, 16°, ill. 160
€ 11,90acquista

Compostela è il luogo che, secondo la leggenda, fu bagnato da una sottile pioggia di stelle (da cui il nome campus stellae), caduta per indicare i resti dell'Apostolo Santiago. Da allora Santiago diventò la mecca della cristianità occidentale per milioni di pellegrini che vi giungevano da ogni dove per espiare peccati e colpe. Oggi Santiago non ha perso il suo fascino, confermato dall'essere stata dichiarata città Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, e attira ancora ogni anno numerosi pellegrini moderni, sia fedeli che laici, riuniti più che mai dal rinnovato senso del camminare per dare un nuovo e più umano ritmo all'esistenza. Ma dopo la penitenza è l'ora del divertimento e Santiago sa certo come far cadere in tentazione... Ancora una volta Compostela saprà stupire e sarà inevitabile immergersi nell'avvolgente movida di una delle più antiche città universitarie €pee. Ma se far tardi non fa per voi, la città offre davvero molto in quanto a concerti, teatri, cinema e musei. Intere vie di bar e ristoranti sono pronte a servire il meglio della rinomata cucina locale e a poca distanza dal centro si aprono i meravigliosi paesaggi galleghi che conducono fino all'Oceano...

copertina
Carla De Bernardi

Tutte le strade
portano ad Assisi

2011, 8°, ill. 264
€ 17,00acquista

Un viaggio a piedi di quasi 300 chilometri in dodici tappe, dalla costa romagnola ad Assisi, sulle orme di Francesco e dei suoi compagni, attraverso l’Appennino, le foreste del Casentino, Camaldoli, Sansepolcro, Città di Castello, Gubbio. Un cammino lungo sentieri e strade medievali, a contatto con la natura, con gli animali selvatici e con la ricca storia dei territori attraversati, dall’origine del monachesimo alle bande partigiane, in luoghi che richiamano i colori di Michelangelo e di Piero della Francesca ed evocano continuamente i versi di Dante e i personaggi della sua Commedia.

immagine
Gratianus

Verso l'arca d'argento
I misteri del Cammino di Santiago

2011, 8°, pp. 268, ill.
€ 22,00acquista


«Come ci si purifica in Dio? Noi (alchimisti) abbiamo, prescindendo da tutte le regole e regolette, che cambiano da cultura a cultura, un sistema specifico molto preciso ed è la quiete interna. Puoi ingannare gli altri ma non te stesso, perché lo sai. La quiete dipende da una infinità di cose, dalla tua cultura, dalla religione, dagli insegnamenti. Se tu sei in quiete tutto va bene, anche tu stai bene. Questo è un insegnamento che trovi dappertutto, è molto vecchio. Però la cosa fondamentale è un’altra, cioè non è che puoi decidere tu le cose che disturbano la tua quiete, perché ormai, alla tua età, hai una serie di vincoli che dipendono dalla tua educazione, e dalla vita che hai fatto. Senza rendertene conto ci sono cose in cui credi, e cose che reputi sbagliate, che fanno parte della tua intima essenza. Allora cercare di arrivare a liberarsi completamente dai propri pregiudizi è più faticoso e lungo che non accettarli serenamente e gestirseli, tanto poi se ne vanno da soli. È quello che spiego in termini operativi. Cercare di purificare al massimo i materiali all’inizio, come fanno alcuni, non serve a niente, perché durante l’opera la materia si libera da sola delle sue impurezze. Mettili dentro (al forno) come viene, certo decentemente puri... poi ci pensa lei (la natura) a eliminare le impurità. Questo vale per l’operatore, per l’artista. La natura fa lei le cose! Non le devi fare tu. Non puoi, non devi sostituirti alla natura».
Da un colloquio con Paolo Lucarelli

Inizia a camminare verso Compostela, la conoscenza,
senza chiederti se riuscirai nell’impresa.
Lascia il dubbio alle tue spalle, e volgi lo sguardo davanti a te.
La Natura deciderà il tuo destino.

cop.
GIULIANO MARI

1.400.000 passi
sulla Via Francigena

2011, 8°, pp. 184, ill.
€ 16,00acquista

ASCOLTA l'intervista fatta da Radio Capital
su "1.400.000 passi sulla via Francigena"


Un testo ricco di annotazioni, spigliate e argute, su uno spaccato dell’Italia di oggi. Un occhio vivo, poetico e ironico che vede quello che non si vede dal treno o
dall’automobile.

“Questa camminata è stata per me un atto d’amore verso il Bel Paese e la gente meravigliosa che lo abita e da questa esperienza è nato il resoconto di questo viaggio: 1.400.000 passi sulla via Francigena. L’antico tracciato percorso dai pellegrini, che nel Medioevo scendevano a Roma dal nord Europa per rendere omaggio alla tomba di San Pietro.
L’arcivescovo di Canterbury Sigerico, intorno all’anno 1.000, fu il primo a redigere un diario elencando le tappe del suo cammino di ritorno da Roma fino a Canterbury.
L’intero percorso da Canterbury a Roma è lungo 1.700 chilometri”. (Giuliano Mari)

Il tratto italiano inizia dall’Ospizio del Gran San Bernardo a 2.473 metri, sulle Alpi Svizzere, e arriva a Roma dopo avere attraversato la Valle d’Aosta, il Piemonte, la Lombardia, l’Emilia, la Liguria, la Toscana e finalmente il Lazio per un totale di 974 chilometri. L’intero percorso ha richiesto 39 giorni per essere completato, con tappe giornaliere mediamente di 25 chilometri. 1.400.000 passi sulla via Francigena è il diario di questo viaggio, e racchiude in sé il racconto di tante piccole storie, di cose successe durante i quaranta giorni di questa meravigliosa avventura.

foto
Francesca Cosi
Alessandra Repossi

Il bastone e la conchiglia
Guida pratica e spirituale al Cammino di Santiago

2010, 8°, pp. 194, ill.
€ 15,00acquista


Questa guida è pensata per le persone che – come gli antichi pellegrini muniti di bastone e di conchiglia – intendono compiere a piedi il percorso che parte dai Pirenei e giunge fino a Santiago di Compostela e a Finisterre.
Il libro è composto da due parti:
la prima si propone come guida storico/spirituale al cammino.
La seconda, più estesa, è una guida pratica che offre tutte le informazioni utili per organizzare concretamente il pellegrinaggio.

Il mistero...
Angela Maria Seracchioli
Con le ali ai piedi
Nei luoghi di San Francesco
e dell'arcangelo Michele

2015, 8°, pp. 192, ill.
€ 18,00acquista

Dal Lazio fino alle rocce di Monte Sant'Angelo sospese sul mare del Gargano: 500 chilometri in 25 tappe verso una delle mete di pellegrinaggio più affascinanti e più antiche d'Europa, la cui fama precede persino quella del Cammino di Santiago de Compostela.

A piedi o in bicicletta sulle tracce di san Francesco e della devozione a san Michele arcangelo, da montagna sacra a montagna sacra (dalla Verna - descritta in Di qui passò Francesco - a Monte Sant'Angelo). Un percorso entusiasmante che attraversa Abruzzo, Molise e Nord della Puglia, tra valli sconosciute, città d'arte e paesaggi mozzafiato. Meta: la suggestiva grotta delle apparizioni e del culto di san Michele, a pochi chilometri da San Giovanni Rotondo.

Per ogni tappa: le descrizioni dettagliate del percorso, le cartine (1:50.000), i posti dove dormire e mangiare. Inoltre tutti i luoghi da visitare, le tradizioni e i documenti storici su san Francesco e sull'arcangelo Michele.

Cammino portoghese
IRINA BEZZI
GIOVANNI CAPRIOTI

A Santiago
lungo il cammino portoghese

2014, 8°, pp. 160, ill.
€ 18,00acquista


A piedi o in bicicletta, da Lisbona a Santiago de Compostela attraverso un sorprendente Portogallo, lungo una Via ricca di storia e poco frequentata.650 chilometri per rivivere lo spirito dei pellegrini medievali, in una dimensione raccolta e meditativa, ma senza rinunciare all'incontro con gli altri viandanti.Oltre alla splendida capitale, toccherete città d'arte come Coimbra e la fascinosa Porto. Mentre, con una variante di tre giorni, potrete raggiungere Fatima, meta cara a tanti pellegrini da tutto il mondo.
In questa guida: le carte, le distanze tappa per tappa, dove trovare accoglienza, le informazioni pratiche su quando partire, cosa mettere nello zaino e quanto si spende. Inoltre, le indicazioni essenziali per godere delle opere d'arte che incontrerete lungo il Cammino.

guida al cammino
Alfonso Curatolo
Miriam
Giovanzana
Guida al cammino
di Santiago de Compostela

Oltre 800 chilometri
a piedi dai Pirenei a Finesterre
2016, 8°, pp. 230, ill.
€ 18,00
acquista

A piedi in trenta tappe dai Pirenei fino a Santiago, nel Nord della Spagna, partendo da Roncisvalle oppure dal più aspro e solitario passo del Somport. Trenta giorni “fuori dal mondo”, o meglio fuori dai normali ritmi della vita quotidiana, dai boschi della Navarra passando per gli altopiani desertici delle Mesetas, fino al verde della Galizia. E ogni sera un rifugio attrezzato dove dormire e riassaporare l’ospitalità (spesso gratuita) dei pellegrini di un tempo.
In questa guida: tutte le tappe, le distanze, i dislivelli, l’indirizzo dei rifugi, i periodi migliori per partire, che cosa mettere nello zaino, quanto si spende; e poi l’essenziale sull’arte e sui luoghi che si attraversano, perché il Cammino è anche un percorso nella storia e nell’arte dell’Europa: strade romane, ponti medievali, cattedrali gotiche, borghi fortificati, castelli, eremi, città bellissime, come Burgos e León…

copertina Riccardo Latini
Riccardo Latini
A SANTIAGO
LUNGO LA VIA DELLA PLATA
E IL CAMMINO SANABRESE

2016, 8°, pp. 160, illustrato
€ 18,00acquista

Qui troverete descritte le 26 tappe, lungo la storica via romana nota oggi col nome di Via o Ruta della Plata da Siviglia ad Astorga, dove si ricollega al Cammino Francese (in 10-11 tappe) per Santiago. Inoltre sono descritte anche le 13 tappe del Cammino Sanabrese,la variante di quasi 380 km che i moderni pellegrini, in numero crescente, percorrono per raggiungere Santiago di Compostela, evitando l'affollamento del Cammino Francese.

Compostella
Troisi Gaetano
Sotto le stelle della Galizia
Diario di un laico
a Santiago de Compostela

2010, 8°, pp. 256
€ 16,00
acquista


Racconto di un pellegrino laico
Stressato dalla convulsa vita in città e dalle angustie professionali, un avvocato coglie l’occasione di un viaggio fuori dalle rotte comuni per una boccata d’ossigeno a Santiago de Compostela: ha solo voglia di «staccare» dalla routine e vivere una parentesi, seppur breve, divenendo «altro» da quello che è. Con baldanza giovanile a dispetto dell’età, mette piede sul Camino e dà inizio alla sua avventura. Confonde il suo passo con i milioni di passi che nel corso dei secoli hanno battuto lo stesso sentiero, esaltandosi nella «riscoperta del Medioevo». Nel collegamento ideale col passato, il viaggio comincia a diventare qualcosa d’altro dallo sforzo atletico, in simbiosi con l’ambiente naturale integro. Nascono panorami nuovi nel rapporto con quanti, fianco a fianco, vengono a marciare da ogni parte del mondo. Buen camino è il saluto che si scambia ad ogni incontro. Ci si incammina in gruppi o da soli, tutti nella stessa direzione. Il saluto diventa una sorta di viatico allegorico per la traversata nella vita. Via via si scopre intruso in un mondo che non gli appartiene; e questo sentimento si schiarisce quando entra nelle chiese lungo il percorso e le visita timidamente, come dovesse superare un immaginario ponte levatoio. Ne nasce una lacerazione intima per l’impossibilità di far parte a pieno titolo della stessa famiglia; e, ripensando al passato, raggiunge i luoghi dell’infanzia con i rudimenti della formazione religiosa: il conflitto permanente tra «fede» e «ragione» si rafforza e l’irrequieto marciatore resta faticosamente in bilico in tale contraddizione, vissuta con un duro scavo interiore anche quando è immerso nella più allegra compagnia. I panorami dello spirito vengono alla ribalta e pongono la domanda delle domande: il senso della vita, che, secondo ragione, non dovrebbe avere senso. Il Camino diventa una sorta di resoconto esistenziale. La risposta tarda a venire ma non perde vigore, ed è addirittura drammatica, l’ultima sera del viaggio, quando il popolo dei camminanti si dà appuntamento sul promontorio di Finis
Terrae, dinanzi all’oracolo del Sole morente. Tutto scorre, panta rei, è il responso. E la riscoperta di se stessi, dei propri limiti e della forza dei valori dell’Uomo nel «Creato» diventano ossigeno per il ritorno alla vita «normale». La prosecuzione dell’altro cammino sarà avvalorata da una ricerca continua, nella consapevolezza di essere molecole del divenire umano, portatrici di valori inalienabili. Verso dove?

 

Gerusalemme
Giulietti Paolo
A piedi a Gerusalemme
350 chilometri di cammino
in Terra Santa

2008, pagine 176, ill.
€ 17,00acquista

Sedici giorni a piedi tra Israele e Palestina, sulle orme degli antichi pellegrini che, sbarcati ad Acri, avevano come meta la Città Santa. Un itinerario che può essere percorso in entrambi i sensi, che ha come punto focale la "salita" a Gerusalemme.
Una guida preziosa corredata da mappe e preziose indicazioni per l'ospitalità in monasteri, kibbutz, scuole, ostelli.

copertina
Fiorin Alberto
Salam Shalom
Da Venezia a Gerusalemme
in bicicletta

2005, pagine 256, ill.
€ 14,50acquista

Un emozionante viaggio a pedali in una terra densa di contrasti. La bicicletta come messaggera di pace. Un viaggio a pedali in Terra Santa dal sapore antico che riecheggia le spedizioni avventurose a cavallo o in nave. Immagini a tinte forti impresse sulla carta che raccontano il passato e tratteggiano un paesaggio variegato: le bianche distese di croci del cimitero di Vukovar, l'oro dei mosaici di Santa Sofia, i minareti agili e svettanti, i magici camini di fata della Cappadocia, il rosa acceso della città di Petra, il giallo dell'assolato deserto di Lawrence d'Arabia, il lucore salmastro del Mar Morto. Oltre 4000 chilometri da Venezia a Gerusalemme attraverso città scolpite nella storia come Sofia, Istanbul, Damasco, Petra, Aleppo, Amman, Betlemme. Un viaggio dell'anima per riflettere su una parola che non sempre si trasforma in azione: pace.

pellegrinaggio a Gerusalemme
Von Meggen Jost
Pellegrinaggio a Gerusalemme
1999, 8°, pp. 202,
20,00 acquista

Nobile e mercante nella Lucerna del ‘500, Jost von Meggen si appresta ad un suo pellegrinaggio a Gerusalemme con lo spirito dei tempi nuovi, vivendolo più come avventura di viaggio che come esperienza devozionale, attento a trarne esperienze e cognizioni che potranno servirgli in futuro nella vita di tutti i giorni. Qualche pizzico di rischio e molta fatica imprimeranno nella sua mente un segno indelebile che Jost consegnerà a questo suo ''diario di bordo''. mai tradotto dal latino in alcuna lingua moderna, lasciandoci in ereditò un testo estremamente fruibile e moderno nell'essenzialità dello stile e nelle vivacità dei contenuti. Una vera sorpresa non solo per i lettori italiani ma anche per gli Svizzeri, che di von Meggen — personaggio importante ai suoi tempi (fu anche, pare, il primo comandante della Guardia svizzera in Vaticano) — hanno perso la memoria.

La strada...
Bruno Galante
Le strade delle dodici stelle
2010, 8°, pp.
256
10,00acquista

 

Il titolo a prima vista può apparire strano ma non lo è in quanto le dodici stelle sono ''il simbolo dell'Unione europea, dell'unità e dell'identità. La corona di stelle rappresenta la solidarietà e l'armonia tra i popoli d'Europa. Il numero delle stelle non dipende dal numero degli Stati membri. Le stelle sono dodici in quanto il numero dodici è tradizionalmente simbolo di perfezione, completezza ed unità'', così recitano i documenti ufficiali di Bruxelles. Queste pagine sono un omaggio al mio vecchio zaino che mi teneva compagnia durante il girovagare giovanile e sul quale avevo appiccicato la prima bandiera europea che in quegli anni di stelle ne aveva appena sei. Ultimate queste righe l'auspicio è che questo viaggio sia gradevole ed emotivamente coinvolgente.
Bruno Galante

 


Carla De Bernardi
CONTARE I PASSI
Dai Pirenei all'Oceano
sul Cammino di Santiago

2010, 8°, pp. 304, illustrato
€ 17,00acquista

“Contare i passi” è il diario di un viaggio di ottocento chilometri che inizia da una promessa fatta a se stessa molti anni prima e reso possibile da un messaggio trovato su uno dei siti in cui si ritrovano, virtualmente, i pellegrini, o gli aspiranti tali. Un incontro sulla rete che diventa progetto: dai primi allenamenti sulle strade attorno a Milano, alla stesura dell’itinerario, all’acquisto e alla preparazione dei materiali (fondamentale la scelta e la preparazione dello zaino) fino al fatidico primo passo. “Un minuto di silenzio. Si concentrano sul preciso momento in cui inizia il loro viaggio. Facciamo il primo passo tutti insieme? Chiudono gli occhi. Pronti via”. E’ la descrizione dell’inizio di un percorso le cui tappe devono essere puntualmente registrate sulla Credencial, “una specie di passaporto lungo quasi un metro” che rappresenta il documento ufficiale dei pellegrini.


Jean- Jacques Rousseau
Le fantasticherie
del passeggiatore solitario

2009, 16°, pp. 336
€ 8,50
acquista
[...] Di cosa si gioisce in una simile situazione? Di nulla di esteriore a sé, di niente se non di sé stessi e della propria esistenza; fin tanto che dura questo stato si è sufficienti a sé stessi come lo è Dio. Il sentimento dell'esistenza spogliato di ogni altro affetto è di per sé un sentimento prezioso di contentezza e di pace cha sarebbe sufficiente da solo a rendere questa esistenza cara e dolce a chi fosse in grado di allontanare da sé tutte le impressioni sensuali e terrestri che vengono continuamente a distrarci e a turbarne, quaggiù, la dolcezza. Ma la maggior parte degli uomini, agitati da continue passioni, poco conosce questo stato d'animo, ed avendolo sperimentato soltanto imperfettamente, per pochi istanti, ne conserva appena un'idea oscura e confusa che non permette di percepirne il fascino. Certo, non sarebbe neanche bene che, nell'ordinamento attuale delle cose, avidi di queste dolci estasi, si disgustassero della vita attiva di cui i bisogni sempre nuovi impongono l'obbligo. Ma un infelice che è stato escluso dalla società degli uomini e non può più fare nulla quaggiù di utile e di buono, né per gli altri né per sé, può trovare in questo stato un compenso a tutte le felicità umane, che né la fortuna né gli uomini saprebbero sottrargli.

bici
Riccardo Latini
Mariacarla Castagna

Guida
al cammino
di Santiago de Compostela

in bicicletta

2014, 8°, pp. 160, ill.
€ 18,00
acquista


In bici dai Pirenei a Santiago de Compostela, lungo l'antico tracciato del pellegrinaggio medievale.
Quindici giorni in sella attraverso alcune delle più belle regioni del Nord della Spagna.
Tutto quello che c'è da sapere per mettersi in viaggio: le tappe, la fatica, i periodi migliori per partire, quanto si spende, come preparare la bicicletta, l'essenziale sull'arte e sui luoghi del Cammino.
Per ogni tappa una scheda con i percorsi, le distanze e le altimetrie. Ma anche le officine per le bici e i rifugi dove riassaporare l'ospitalità gratuita dei pellegrini di un tempo. Una guida essenziale per chi vuole ripercorrere su due ruote l'antica "via delle stelle".

Russo, Nel mezzo...
Natalino Russo

Nel mezzo
del Cammino di Santiago

2010, 8°, ill., pp. 208
€ 16,50
acquista

Da Saint-Jean Pied-de-Port, al piede del versante francese dei Pirenei, fino a Santiago de Compostela, in Galizia. È il Camino Francés, il più noto degli itinerari che costituiscono la rete dei Cammini di Santiago.
Natalino Russo si mescola con le grandi folle di camminatori, pedalatori e altri viaggiatori che si incamminano sulla via di Santiago. Inforca la sua bici e parte, da giornalista e per lo più laico, per andare a vedere, per capire le ragioni che spingono oltre 120.000 pellegrini all’anno a intraprendere 800 km di Cammino. Per comprendere, pedalando, anche un po’ se stesso.
Gli incontri fatti lungo la strada gli riveleranno che la maggior parte dei pellegrini parte per ragioni che nulla hanno a che fare con la religione codificata, ma ognuno si porta dentro la propria personale spiritualità. Contano molto di più la natura, i paesaggi, gli incontri, la possibilità di viaggiare a piedi o in bicicletta nel cuore dell’Europa, in un modo che è impossibile altrove. Chi torna da questo viaggio resta impressionato proprio dalla quantità di gente conosciuta, dai chilometri fatti quasi senza rendersene conto, dalle infinite lande attraversate come in ipnosi, ognuno per proprio conto eppure tutti insieme.
Il racconto è corredato da: inserto fotografico a colori, cartine dell’itinerario, informazioni
pratiche per chi vuole seguire le tracce dell’autore.

Il cammino
Anthony Serex - Léonnard Leroux
In cammino
verso Santiago de Compostela

2010, 8°, pp. 112, illustrato
€ 19,00acquista

Chi ha percorso il Cammino di Santiago conserva ricordi che sono solo suoi. Ma ci sono immagini, come quelle di Léonnard Leroux, che per la loro originalità e bellezza aiutano tutti a rivivere quell'avventura, dai Pirenei fino alla tomba dell'apostolo Giacomo, e poi ancora oltre, fino a raggiungere Finisterre.
Foto che hanno il potere di evocare, e che indicano la strada a chi sogna soltanto di partire.
Oltre cento scatti per ricordare o scoprire luoghi e paesaggi. Perché gli 800 chilometri di sentieri e strade sterrate che conducono a Santiago sono vivi da oltre mille anni, e continuano a far parlare di sé. E a suscitare il desiderio di mettersi in cammino.

copertina
Camino de Santiago 1:150.000
Da Saint-Jean-Pied-de-Port
fino a Santiago de Compostela

2010, 8°, ill.
€ 8,00
acquista


Alberghi e rifugi del pellegrino, profili di altitudine e informazioni pratiche di ogni tappa, mappa dettagliata di tutto il cammino con piante delle città. Trentaquattro tappe con tutti i dettagi, Da Saint-Jean-pied-de-port fino a Santiago de Compostela.

cammini in Europa
Caucci Von Saucken Paolo
Asolan Paolo
Cammini in Europa

2009, 8°, pp. 256, ill.
€ 18,00
acquista

A piedi. Torna in Europa la voglia di percorrere gli antichi cammini che nei secoli hanno unito genti di ogni provenienza. Quando si è in cammino spesso succede che due s'incontrino e incomincino a parlare, e così condividano conoscenze, studi, riflessioni, domande ed esperienze personali. Paolo Caucci e Paolo Asolan, amici e pellegrini, e tra i maggiori studiosi della materia, danno così vita a uno straordinario colloquio sulle strade verso Santiago, lungo la via Francigena, e poi ancora oltre, fino alla Terra Santa e a Gerusalemme. Un insieme di itinerari, sentieri e vie sterrate che anche oggi possono essere ripercorse interamente a piedi (mare permettendo).
La storia, la fede, gli episodi inediti e poco conosciuti: un tesoro di spiritualità e di vicende che hanno nutrito generazioni e che sono un punto di riferimento anche per chi decide di mettersi in cammino oggi. Perché l'andare è sempre un'infinita occasione di conoscenza e d'incontro.

copertina
Sandro Lusini
Destinazione Santiago
2012, 8°, pp. 196
€ 15,00
acquista

“La strada. Prima di tutto, la strada… La strada è un percorso iniziatico, un itinerario ascetico. Non a caso il simbolo più appropriato è il Labirinto. La strada ti prende, t’irretisce, ti cambia. Essa stessa è traguardo, essa stessa è fine… La strada è il caldo afoso della Meseta e la pioggia del Cantabrico, è il vento che ti entra nelle ossa… è il sorso di vino e il boccone di formaggio mandati giù camminando, è la preghiera che ti sale da dentro e che ti si arresta a fior di labbra…
Questo è un libro, a modo suo, molto umile ma anche molto ambizioso… Portate dunque con voi questo libro, nella vostra sacca da pellegrini segnata dalla vieira atlantica. E apprestatevi a un’esperienza che durerà qualche giorno, o magari alcune settimane, e che poi vi accompagnerà per sempre.
Ultreja!
(dalla Prefazione di Franco Cardini)

Il ricavato della vendita del libro è destinato dall’autore per la realizzazione di un padiglione pediatrico dell’ospedale “Notre-Dame de la Misericorde” di Bam in Burkina Faso (Africa).     

 Don Sandro Lusini

 

Cammino del Nord
Luciano Callegari
A Santiago
lungo il Cammino del Nord

Oltre 800 chilometri
a piedi da Irún a Compostela
La preparazione, i percorsi, le altimetrie, le cartine, dove dormire.
E le varianti per la bici
5ª Edizione 2017, 8°, pagine 240,
illustrato, € 19,00 acquista

La prima guida completa e aggiornata a uno dei cammini jacobei più noti: per chi ha già percorso il "cammino francese", per chi preferisce sentieri e rifugi meno battuti, per chi cerca la solitudine e il fascino dell'antico pellegrinaggio. Quello del Nord è uno dei cammini storici, forse uno dei primi, sicuramente uno dei più belli. Una guida con tutte le informazioni fondamentali: come e quando partire, cosa portare, le cartine, dove alloggiare. E, in più, tutte le varianti per la bicicletta. Infine, per i più tecnologici, la possibilità di richiedere i dati Gps.

Il Cammino
A cura di Fabrizio Ardito

Il Cammino
di Santiago

2008, cm 27x23,
pp. 211, illustrato
€ 24,90acquista

Un milione di passi,
per chi volesse divertirsi a contarli.
Poco più, poco meno, tanto per dare il senso del cammino,
o meglio del "camino", come tutti quelli che ci sono stati,
quelli che questi 800 chilometri
li hanno consumati con i loro piedi, dicono.

copertina
Pino Dellasega

Ho camminato con le stelle
Mille chilometri a piedi
verso Santiago de Compostela
2015, 8°, pp. 350, ill.
€ 20,00acquista


Svariate sono le motivazioni che spingono le persone ad affrontare il Cammino di Santiago de Compostela: chi per una ricerca interiore, chi per prendere una decisione importante sulla propria vita, chi per dimenticare un dolore, chi per mettersi alla prova fisicamente o psicologicamente, chi per tutti questi motivi assieme, chi senza una motivazione precisa in testa, ma con la necessità di alleggerire la propria anima... Per Pino Dellasega il cammino è sempre stato un fulcro di vita e vitalità, ma il suo significato più intimo e profondo ancora doveva essere da lui completamente scoperto e compreso. Di qui la decisione di camminare in solitaria per oltre mille chilometri, da Lourdes a Santiago de Compostela e da lì fino a Finisterre e Muxia. Da questa esperienza è nato un ricco racconto di Cammino, dove i ricordi di una vita affiorano passo dopo passo e la Via per Santiago si sovrappone alla Via Lattea, fino a condurlo nel cuore del suo "Paradiso".

 

Con San Giacomo
Georges Berson

Con San Giacomo a Compostela

2008, 8°, pp. 160, ill.
€ 14,00
acquista



...La via che porta a Santiago è però soprattutto un percorso spirituale e, anche se ogni pellegrinaggio è individuale, i modi e le condizioni in cui si affronta il Cammino non sono indifferenti. Padre Berson attinge alla sua lunga esperienza di jacquet, evocando fatti e persone, piccoli miracoli e grandi testimonianze di fede, per inquadrare questo itinerario nella sua giusta dimensione, farci riflettere sul suo senso più profondo e invitarci a compiere con le nostre gambe e la nostra anima un viaggio al termine del quale non saremo più gli stessi.

Viaggio...
Xavier de Maistre
Viaggio intorno alla mia camera
Spedizione notturna intorno alla mia camera

A cura di C. Geraci; Presentazione
di E. Isgrò; Illustrazioni di F. De Francesco

1999, 8°, pp. 260
€ 15,49acquista

Un classico della letteratura francese di fine Settecento. Questa nuova edizione ripropone al godimento e alla meditazione dei lettori le pagine di un BBLautore il cui stile è «nuovo e antico, naturalmente contemporaneo di tutte le epoche».

La via di santiago
Tobias Büscher

La via di Santiago e la Galizia
2008, 8°, pp. 240, ill.
€ 15,00acquista


Il territorio e la sua gente,
la vivace Spagna del Nord, Vita e cultura,
arte e architettura, mangiare
e bere,
consigli per il viaggio o per il cammino.

il cammino
Singul Francisco
Il Cammino di Santiago
Cultura e pensiero

2007, 8°, pp. 320, ill.
25,00acquista


Attraverso un accurato lavoro di analisi delle fonti, Singul traccia l'affascinante storia della nascita e dello sviluppo del culto di san Giacomo Maggiore, e del fenomeno del pellegrinaggio ad esso collegato. Si parte dalle origini più remote del fenomeno devozionale, precedenti alla scoperta del sepolcro dell'apostolo (inizio del ix secolo); si ripercorre quindi la storia del fermento religioso poi nato, e abilmente coltivato, intorno al primitivo santuario sorto sulla tomba jacopea, destinato a diventare grandiosa cattedrale e primo nucleo della città di Santiago de Compostela.

copertina
Anna Rastello
Il Cammino di Marcella
2011, 8°, pp.
152, ill.
€ 15,00acquista

 

Un viaggio a piedi lungo oltre 1500 chilometri da Sarzana (SP) a Colle du Somport (F), nei pressi di Lourdes, in oltre sessanta tappe per parlare di come la disabilità possa non diventare handicap grazie allo sport e all'arte: è questo, in pochissime parole "Il cammino di Marcella".
Anna Maria Rastello, madre di Marcella disabile a causa di un incidente, è partita il 26 febbraio 2011, con lo zaino in spalla ed un bel progetto da realizzare, ed è arrivata a Lourdes il 9 maggio, attraverso un cammino ricco di incontri, paesaggi ed emozioni. Il libro è il diario di viaggio del “Cammino di Marcella”.

Incipit:
"Nella notte tra il 12 e il 13 aprile 1997 sono alla guida dell’autovettura di famiglia, una monovolume comprata da appena un mese, sto percorrendo l’autostrada Milano – Genova, é buio, Marco, mio marito, assopito sul sedile anteriore affianco a me, cinque dei miei sei ragazzini sui sedili posteriori tranquillamente addormentati, ma, mentre sto percorrendo il viadotto Piani, un colpo di sonno mi fa perdere il controllo della guida.
Un urlo di Marco mi sveglia, rumore di carrozzeria che sfrega contro il metallo della barriera di sicurezza, i fanali dell’automobile impazzita illuminano a sprazzi l’autostrada, giriamo su noi stessi vorticosamente; facendo perno contro il guard-rail con la parte posteriore dell’auto ci solleviamo e crediamo di volare giù, ma poi ricadiamo pesantemente sulla strada, riprendiamo a carambolare e infine ci fermiamo sulla corsia d’emergenza. Ci contiamo, manca Marcella, la mia figlia di 8 anni: sull’asfalto non c’è, capiamo che è stata sbalzata dall’auto ed è probabilmente là, ventotto metri più sotto.
Poliziotti, vigili del fuoco, personale della Croce Rossa e automobilisti di passaggio scendono a cercarla senza trovarla e allora, dopo circa trenta minuti, dico a voce alta: “Se la troviamo vado a Lourdes” e dopo alcuni minuti in piedi, nel buio, sola, con il mio bimbo di pochi mesi in braccio, alzo lo sguardo al cielo e urlo: “Ok, ci vado a piedi!”. “Signora, veloce, salga sull’ambulanza, il dott. Cremonesi ha trovato Marcella, e noi dobbiamo arrivare al Pronto Soccorso prima che arrivi lei”. Infatti altri figli hanno riportato ferite e contusioni e necessitano di cure.
Marcella è molto grave e quando si riprende, lentamente, dal coma scopriamo che è viva, ma non camminerà mai più. Lei, piccola atleta, iperattiva, è ora costretta a vivere su una sedia a rotelle, con una tetraparesi che le limita i movimenti sia delle gambe che delle braccia.
Iniziamo così, tutti insieme, il cammino dell’accettazione della disabilità. Non facile, lento, complicato anche dai limiti e dagli ostacoli che la società pone."

Compostella
Compostella
Guida del pellegrino
di San Giacomo
Storia di Carlo Magno
e di Orlando

1989, 8°, pp. 182
€ 9,00
acquista
Queste due opere facevano
parte del Codex Calixtinus.

copertina
Davide Comunale
La magna via francigena
Sicilia a piedi da mare a mare
2017, 8°, pagine 96,
illustrato, € 12,00 acquista

Dal golfo di Palermo alla Valle dei Templi lungo le antiche vie percorse da greci, romani, arabi e normanni. Nove tappe alla scoperta della Sicilia, quella celebre di Monreale e Agrigento, ma anche quella dei Monti Sicani, con i loro paesaggi mozzafiato, o di Sutera, uno dei "borghi più belli d'Italia". Attraverso parchi naturali, campi di grano e paesini arroccati, un viaggio da costa a costa che svela le tradizioni e la storia di una terra indimenticabile. La guida ufficiale, con tutte le informazioni utili per mettersi in cammino: la descrizione dettagliata del percorso, le mappe, le altimetrie e i dislivelli, i luoghi dove dormire, quelli da non perdere e gli approfondimenti culturali.

Stopani, Il camino italiano...
Renato Stopani

Il ''camino'' italiano
per Santiago de Compostela

2001, 8°, pp. 116, illustrato
€ 14,50acquista

Nel Liber Sancti Jacobi (metà XII secolo), allorché si elencano i popoli che da tutta la cristianità giungono a Santiago de Compostela, vien detto che alla venerata tomba dell’apostolo Giacomo, tra gli altri pellegrini, convergono «… Itali, Apuli, Romani, Tuscani, Siciliani, Kalabriani, Sardani».
A fronte di questa e di altre testimonianze che attestano la partecipazione italiana al flusso di pellegrinaggio per Compostela, almeno a partire dal XII secolo, sta l’inesistenza di documenti che descrivono dettagliatamente il cammino seguito.
Solo a partire dal Trecento inoltrato compaiono infatti le prime relazioni di viaggio di pellegrini italiani, corredate di dati in ordine al percorso effettuato. Per i secoli precedenti si è costretti a ricorrere a indizi e a elementi orientativi desunti dalle pur numerose testimonianze documeritarie del pellegrinaggio compostellano. Sulla base dei dati raccolti è così possibile confermare quanto le fonti più tarde asseriscono, indicando nella via Francigena il percorso iniziale dei pellegrini jacopei che si dipartivano dall’Italia. Valicate infatti le Alpi al passo del Moncenisio si poteva raggiungere con facilità quella via “tolosana” che, tra il fascio di strade che percorrevano la Francia dirette a Compostela, si presentava come la più adatta a essere usata dagli italiani.
Nel libro sono anche raccolti e riproposti integralmente i testi delle non molte fonti itinerarie tardomedievali conosciute, tutte già edite, ma di difficile reperibilità.

Vado a fare due passi
Hape Kerkeling
Vado a fare due passi
Le mie avventure sul Cammino
di Santiago de Compostela

2013, 8°, pp. 304
€ 10,00acquista


Il Cammino di Santiago è arduo e meraviglioso.
È una sfida e un invito. Ti distrugge e ti svuota.
E poi ti ricostruisce. Dalle fondamenta,
Ti prende tutte le energie e te le restituisce triplicate.
Devi percorrerlo da solo, altrimenti non ti svela i suoi segreti
.

Leggero e profondo, ironico e serissimo,
un diario sulla più famosa via spirituale d'Europa,
scritto da una persona curiosa, alla ricerca di una forma
di religiosità, e aperta al piacere di camminare
e di incontrare gli altri.

via francigena
Monte Sole Bike Group
La via francigena
in mountain bike
2270 Km
da Canterbury a Roma

2006, 16°, pp. 118, ill.
12,00
acquista


Un itinerario che riscopre la via Francigena, l'antica strada - da Canterbury a Roma - che migliaia di pellegrini hanno percorso per raggiungere i luoghi santi.
Il Monte Sole Bike Group si è messo in "cammino" e ha deciso di pedalare su questo sentiero, regalandoci questo prezioso volume che è contemporaneamente una guida storica e monumentale alle città e ai paesi attraversati e un vademecum tecnico per amanti del cicloturismo...

Lo zen
Pirsig M. Robert
Lo zen
e l'arte della manutenzione
della motocicletta

2005, 16°, pp. 414
€ 11,00
acquista

Una grande avventura, a cavallo di una motocicletta e della mente; una visione variegata dell'America On the road, dal Minnesota al pacifico; un luccido, tortuoso viaggio iniziatico. Qual è la differenza fra chi viaggia in motocicletta sapendo come la moto funziona e chi non lo sa?

Viaggiatori
Lavarini Roberto
Viaggiatori
Lo spirito e il cammino

2005, 8°, pp. 244
acquista


Il testo, nell'esplorare il viaggio e i viaggiatori, ne osserva l'evoluzione attraverso le testimonianze del passato, ne cerca gli elementi costanti, i cardini attorno ai quali ruota l'esistenza individuale e collettiva, nelle varie epoche e società, partendo dall'assunto che dalle esperienze di viaggiatori a noi lontani nel tempo, nei modi e nelle forme, si possono spesso trarre spunti inattesi per arrivare a comprendere lo spirito del viaggio e il viaggiatore attuale.

Via della Plata
Marani Diego
Via della Plata
1000 chilometri a piedi
dal Sud della Spagna fino a Compostela

2005, 8°, pp. 160, ill.
€ 16,00acquista

Il diario di viaggio di Diego Marani con le persone, i luoghi e le storie e le informazioni per chi vuole percorrere la Via della Plata, da Sevilla fino a Santiago de Compostela, con la descrizione delle 27 tappe, le cartine, i rifugi e gli ostelli dove dormire.
Dal Po
Cammini d'Europa
La Via Francigena
dal Po a Lucca

Arte storia Cultura
Escursioni Enogastronomia
2006, 16°, pp. 112, ill.
€ 12,50acquista

L'itinerario storico del vescovo Sigerico attraverso Piacenza e Parma, con i fascinosi borghi della piana e dell'Appennino, ancorati a tradizioni secolari.
In Valle d'Aosta
Cammini d'Europa
La Via Francigena
in Valle d'Aosta
Arte storia Cultura
Escursioni Enogastronomia

2006, 16°, pp. 112, ill.
€ 12,50acquista


Sulle orme del pellegrino che giungeva in Italia dal versante svizzero dalle Alpi immergendosi nella suggestiva natura della Valle d'Aosta.

Oltre Santiago
Gianluca Lombardi
Oltre Santiago
i vestiti bruciati

2008, 8°, pp. 112
€ 10,40
acquista


Questo libro non è una guida, anche se ci troverete riferimenti a luoghi e città. Non è scritto con l'inchiostro: le parole le hanno scritte l'angoscia, la disperazione, la speranza, il sudore, il sangue. Sono le parole di un uomo che, quando ha capito che stava perdendo tutto quello che aveva, la sua famiglia, si è messo uno zaino in spalla e ha cominciato a camminare. Sperando nel miracolo di salvare il suo matrimonio, alla fine ne ha ottenuto uno ancora più grande: trovare se stesso.

La via lattea
Piergiorgio Odifreddi
Sergio Valzania
con la partecipazione di
Franco Cardini
La via lattea

2008, 8°, pp. 324, illustrato
€ 9,00acquista


In spirito programmaticamente buflueliano, il matematico ateo Piergiorgio Odifreddi e il giornalista credente Sergio Valzania (e per un tratto lo storico cattolico Franco Cardini) hanno affrontato il Cammino di Santiago de Compostela tra il 24 aprile e il 26 maggio 2008, dando vita a continue e quotidiane schermaglie verbali su Radio3. Essi ripercorrono ora quelle schermaglie in questo libro, che non poteva non intitolarsi La Via Lattea.

copertina
Frignani Simone
Guida alla Via degli dei
Da Bologna a Firenze e ritorno

2018, 8°, pp. 112, ill.
€ 14,00
acquista


A piedi o in bici da piazza Maggiore a piazza della Signoria: sei giorni lungo i basolati romani della Flaminia Militare, immersi nei boschi secolari di faggi e castagni, sfiorando cime dedicate ad antiche divinità, come il monte Adone e il monte Venere. Tra le principali attrattive dell'Appennino, la Via degli Dei è la meta perfetta per gli amanti del trekking e della mountain bike. Una guida completa, con il tracciato descritto in entrambe le direzioni, le mappe dettagliate, le altimetrie, i dislivelli e le indicazioni su dove dormire (anche in tenda). Inoltre, gli approfondimenti storici e artistici e le località più significative da visitare.

copertina
Dellasega Pino
Emozione Nordic Walking
La filosofia del camminare
con i bastoncini per star bene

2012, pp. 224, ill.
€ 19,00acquista


All'aria aperta, fa bene al cuore e alla circolazione, rafforza braccia e spalle, migliora la postura della schiena e tonifica glutei e addominali. A prima vista sembrerebbe una cura miracolosa; è, invece, il nordic walking, un nuovo metodo per praticare sport che si sta affermando in tutto il mondo. Sport per tutti e per tutto l'anno che offre agli appassionati di fitness un modo facile, poco costoso e divertente di gustare uno stile di vita sano e attivo.

foto
Primo Lorenzi
Per le antiche strade
Viaggio nella Sicilia
della tarda antichità

2015, 8°, pp. 136
€ 16,00
acquista



"[...] Non ho intenzione di farne un lavoro archeologico: a ognuno il suo mestiere! E nemmeno una guida storico artistica. Vorrei invece scrivere un libro di viaggio che abbia come primo obbiettivo quello di modellare l'aspettativa e la carica desiderante del viaggiatore. Per costruire prima di tutto un viaggio nel tempo, in un'epoca storica a mio avviso importantissima e lunga un millennio. Così da aiutare anche un lettore non professionista a leggerne le tracce nel paesaggio. A narrare le vicende dell'Isola come si racconta una storia di vita. O una storia clinica. E insieme descrivere il mio viaggio nel cuore del Mediterraneo e in un epoca tanto amata e tanto utile anche per capire l'attualità. Sarà dunque un viaggio fisico (percorreremo l'Isola in lungo e in largo), ma anche un viaggio nel tempo volto alla conoscenza delle vie e delle ville romane; delle stazioni di posta, dei latifondi, del permanere anche nella tarda romanità di culti e tracce di un passato più antico. E, per quanto possibile, della organizzazione sociale della Sicilia imperiale e di come, col trascorrere degli anni, queste si siano evolute, trasformate, declinate. Cammineremo nella storia e nelle tracce che questa ha lasciato nel paesaggio. Con un occhio di riguardo per gli splendidi manufatti che sono state le ville romane della tarda antichità.[...]" (Primo Lorenzi)

Ultreya
Servizio Nazionale
per la pastorale giovanile

Ultreya
Guida dello spirito
per il Cammino di Santiago

2004, 8°, pp. 108, ill.
€ 6,00acquista


Guida dello spirito per il Cammino di Santiago.
Una guida facile da mettere nello zaino per vivere il Cammino di Santiago da cristiani, con l'aiuto di meditazioni, testimonianze, cenni storici e preghiere appropriate.

peregrinos
Ardito Fabrizio
Peregrinos. 33 giorni a piedi
lungo il Camino de Santiago

2005, pagine 224
€ 14,00acquista


Ripercorrendo le tappe di un'avventura personale, questo libro vuole anche essere un racconto su cos'è il Cammino e su chi lo percorre, su un piccolo mondo cosmopolita che si muove lungo salite, discese e interminabili pianure appartenenti a una via spirituale ma anche a un grande itinerario turistico e storico.
Fabrizio Ardito ha percorso il Camino de Santiago nei mesi di maggio e giugno dell'Anno Santo Compostelano 2004.

Sulla strada
Cardoni Massimo
Sulla strada di Santiago
Consigli, informazioni,
esperienze di un pellegrino
da Roncesvalles a Compostela

2009, 8°, pp. 160
15,00
acquista



In queste pagine potrai avere un’idea complessiva dell’intero percorso del Cammino di Santiago, nella rotta più frequentata: il “Cammino francese”.
L’intero tratto è cadenzato nelle 30 tappe che personalmente ho sperimentato, cercando di offrire un’omogeneità di lunghezza per ciascuna.
Se non si hanno 30 giorni a disposizione, o si parte più avanti di Roncisvalle, si possono aumentare i km quotidiani, ma non è consigliabile superare i 30-33 km al giorno.

Copertina "Il passo perfetto"
Artuso Nicola
Il passo perfetto
Diario dal bordo
Cammino di Santiago

2014, 16°, pp. 320
12,00acquista
2


Una denuncia esilarante della società in cui viviamo, vissuta un inciampo dopo l’altro da un pellegrino inopportuno, nascosto tra i molti che ogni anno affluiscono verso Santiago

Mille chilometri a piedi, dai Pirenei all’Oceano Atlantico.
Il Passo Perfetto è il diario (dal bordo) di un trentenne inquieto, sulla rotta di Santiago de Compostela. Cosa succede quando una mente naturalmente confusa si trova a camminare così a lungo per una via considerata sacra?
È possibile incontrare l’amore della propria vita durante il Cammino? È possibile trovare il passo perfetto e risolvere ogni problema? Dal bordo Nicola osserva la realtà muoversi di pari passo con i suoi piedi.
Il Passo Perfetto è una discesa tragicomica verso gli inferi della mente, descritta con grande sincerità e auto-ironia. È un viaggio di ricerca carico di incontri straordinari e di insidie pronte a colpire. Una storia sospesa tra una tanto ricercata spiritualità e la sua negazione.
“Non c’è nessun posto dove arrivare e comunque ci si arriva lo stesso”.
Quindi ci vediamo dall’altra parte.

 

filosofia camminare
Demetrio Duccio
Filosofia del camminare
2005, 8°, pp. 296
14,00acquista

...Il piacere del camminare meditando, per gustare quel che sentieri e strade secondarie riservano a chi pratichi l'arte dell'attenzione.
Camminando
Cacucci Pino
Camminando
2005, 16°, pp. 128
6,50acquista

Il senso del viaggio per Pino Cacucci sta nel fermarsi ad ascoltare chiunque abbia una storia da raccontare, sulla propria vita e le passioni che l'hanno segnata, per poterla rinarrare e sottrarre all'oblio. Ognuno dei capitoli è una conversazione, un viaggio con chi narra attraverso i racconti di vicende tragiche, comiche, assurde. I personaggi, senza patria e cosmopoliti, sono noti e meno noti, per lo più originari dell'America Latina, e soprattutto del Messico; ma vengono percorse anche strade €pee, come quelle della Germania o della Spagna. Vi troviamo gli scrittori Luis Septilveda, Daniel ChavarrIa, Paco Ignacio Taibo I, il musicista Steven Brown, i giornalisti Maruja Torres, Emilio SurI, assieme a semplici "comparse" della storia, che hanno vissuto negli scenari di guerre, resistenze, rivoluzioni, e spesso sono state costrette all'esilio.

vaga...
Rolf Potts
Vagabonding
L'arte di girare il mondo
2008, 16°, pp. 208
13,00
acquista


Una riflessione sulla gioia di girare il mondo per mesi o anni di seguito. È una spinta decisiva per tutti coloro che hanno soffocato troppo a lungo questo desiderio. Il vagabondaggio non è meramente un viaggio in solitario che può durare sei settimane, due mesi o quattro come dice l'autore, ma uno stato d'animo. L'autore ci spiega che si tratta di uno stimolo a intraprendere un viaggio "antisabbatico", una prova con se stessi che comincia ben prima di svolgere il percorso stabilito. Trovare il denaro per realizzarlo, non attaccarsi troppo alle abitudini cittadine, finanziarsi e risparmiare in previsione di una nuova esperienza, questo è lo scopo del vagabondaggio proposto dall'autore. E una volta tornati a casa, tesaurizzare interiormente l'esperienza.

partire
Ferrarotti Franco
Partire, tornare

1999, 16°, pp. 160
€ 9,30acquista


Viaggiatori e pellegrini alla fine del millennio

Si parte per tornare, recita un vecchio adagio. Ma una società come la nostra, «ad alto tasso di nomadismo», sembra aver smarrito proprio la dimensione del «ritorno», insieme con quella della memoria. A ben vedere, oggi è la memoria ad essere in pericolo. E senza memoria non si può tornare.
Nel mondo in cui tutti viaggiano, il viaggio allora si eclissa. Nella cultura del presente assoluto ci si muove sempre e non si arriva mai. Si viaggia con una fretta esponenziale, con la golosità di una bulimia indifferente ai contenuti, sorda alle situazioni, cieca di fronte alle differenze. I linguaggi si sono stemperati in un solo linguaggio: un linguaggio basic, semplificato, privo di risonanze. Tutto è preciso, ma nello stesso tempo sciapo come la cucina di un vagone ristorante.
Pamphlet, saggio, itinerario - le pagine di Ferrarotti disegnano la radicale, ironica presa di distanza da questo «non viaggio». E il viaggio mentale di Ferrarotti risale all'indietro, da Chatwin a Freud, a Rilke, fino alla laica riscoperta dei luoghi deputati del viaggio biblico. Allo sconcluso viaggio del turista, si affianca e si contrappone infatti, più tragico e disperato, quello dei boat-people, dei diseredati in cerca di speranza, l'altra faccia, meno standardizzata e rassicurante, di un nomadismo che ci riconnette alla dimensione del tempo storico, del passato e del futuro.

Coelho
Coelho Paulo
Il cammino di Santiago
2009, 8°, pp. 248
€ 18,00acquista


Lo scrittore brasiliano torna con un racconto intriso di spiritualità, dove ci narra il suo pellegrinaggio lungo le cordigliere della Spagna verso il santuario di Santiago de Compostela. Il suo è un viaggio in chiave altamente metaforica, dove si immagina alla ricerca di una spada sacra, simbolo di un ordine esoterico. Il percorso è un'occasione per una profonda ricerca interiore, la riscoperta del proprio Io che avviene attraverso le continue prove della quotidianità.

viaggiare
Peyer Hans Conrad
Viaggiare nel Medioevo
2005, 8°, pp. 408
€ 9,50acquista


Dall'ospitalità alla locanda.
Il Medioevo è un'età di grandi viaggi e l'ospitalità ne è il presupposto fondamentale. Dai pellegrini in cammino verso Gerusalemme o verso Santiago de Compostela.

In terrasanta
Cardini Franco
In Terrasanta.
Pellegrini italiani
tra Medioevo
e prima età moderna

2002, 8°, pp. 536
€ 14,00acquista
Nel Medioevo il pellegrinaggio ai Luoghi Santi fu un fenomeno di grande rilievo non solo per gli aspetti religiosi ma anche per quelli culturali, sociali, economici e artistici.

camminare
David Le Breton
Il mondo a piedi
Elogio della marcia

2014, 16°, pagine 120
Euro 7,50
acquista


Godimento del tempo e dei luoghi, il camminare è uno scarto rispetto alla modernità. Viaggiare a piedi è un gesto trasgressivo, una potente affermazione di libertà. E' un avanzare in modo trasversale nel ritmo frenetico della vita moderna. "Il mondo a piedi" propone un modo nuovo di viaggiare, mette in relazione il punto di vista dei personaggi storici quali Stevenson, Sansot e Basho, ponendoli attorno a un tavolo immaginario a scambiarsi opinioni sul senso del percorrere il mondo e la vita a piedi. Una dissertazione che induce a considerare con curiosità un aspetto ormai insolito del viaggio.

il diavolo
Nangeroni Alessandro
Il diavolo

1996, 16°, pagine 125, ill.
€ 6,00acquista
la ballata
De La Héronnière Edith
La ballata dei pellegrini

2004, 16°, pp. 270
10,00acquista

Questo libro racconta la lunga marcia di due uomini e una donna, cui si aggiunge in cammino un'altra donna. Mentre in campo la personalità dei pellegrini, e insieme le fatiche e le sofferenze, i malumori e i contrasti, che a poco a poco ma decisamente si stemperano e si annullano nella <<pace>>, cioè nella resa al Cammino di Santiago.
Verso Santiago
Nooterboom Cees
Verso Santiago
Itinerari spagnoli

2008, 16°, pp. 320
9,00acquista

Un viaggio spagnolo nello spazio e nel tempo, lungo percorsi inusuali, attraverso le vie del pellegrinaggio, il labirinto dei ricordi, le suggestioni del paesaggio, l'intreccio dei colori, di parole, di leggende, l'ispirazione del momento.
copertina
Arrighi Aldo - Carla Figini
A Capo Nord
Un anno in bicicletta
lungo i mari d'Europa

2006, 8°, pp. 256, ill.
€ 14,50
acquista


Una coppia trova la forza di dare un ca
lcio alle convenzioni e agli obblighi sociali. Si licenzia e via, a seguire il proprio istinto e il grande sogno: pedalare lungo le coste d'Europa fino a Capo Nord, luogo dell'anima prima che punto geografico. Un viaggio di ventiquattromila chilometri; un anno a pedinare il mare tra incontri, baci, cieli cangianti dalle sfumature inedite, fino alla mezzanotte illuminata sella meta finale.

Il pellegrinaggio
Mullins Edwin
Il pellegrinaggio
a Santiago de Compostela

2004, pagine 256,
€ 20,00acquista
Il pellegrinaggio di Santiago fu uno degli elementi forti che favorivano la comprensione reciproca di popoli europei tanto diversi, quali erano i Latini, i Germani, i Celti, gli Anglosassoni e gli Slavi. Il peleggrinaggio avvicinava, di fatto, metteva in contatto e univa tra loro quelle genti.

La via francigena

Monica D'Atti – Franco Cinti
La Via Francigena
Cartografia e Gps
Quarta Edizione

2015
€ 24,00acquista

Nuova edizione aggiornata a luglio 2015
La prima e unica cartografia completa e dettagliata della Via Francigena: il percorso principale e le sue varianti. 38 tappe, 900 chilometri a piedi, dal Monginevro a Roma, lungo il tracciato storico attraverso Piemonte, Lombardia, Emilia, Toscana e Lazio: le cartine e tutte le informazioni necessarie per orientarsi. Dagli stessi autori della Guida alla Via Francigena.

➜ 3 grandi mappe a colori

➜ Suddivise in tappe facilmente ritagliabili

➜ 42 cartine dettagliate in scala 1:30.000

➜ Profilo altimetrico

➜ Dati Gps completi

Oltre Santiago
Angela Maria Seracchioli

Di qui passò Francesco
SESTA EDIZIONE AGGIORNATA
8°, pp. 192, ill.
18,00
acquista

Diciassette giorni con lo zaino in spalla tra Toscana, Umbria e Lazio, tra foreste millenarie e vallate ricche di arte e di storia. La prima guida a piedi sulle “strade di Francesco”, dai luoghi più noti come La Verna e Assisi a quelli meno famosi, ma altrettanto affascinanti, come Montecasale o il Sacro Speco di Narni. Un itinerario da seguire tutto d’un fiato oppure a tappe, costruendosi un percorso ad hoc. Un intero capitolo è dedicato a chi vuole viaggiare in bicicletta. Tutte le informazioni, i percorsi, le cartine, i sentieri e i luoghi più suggestivi da non perdere; come e quando partire, le difficoltà, i chilometraggi, dove dormire. E per ogni tappa gli avvenimenti fondamentali della vita di Francesco tratti dalle fonti originali. Una guida per chi si sente pellegrino o per chi vuole semplicemente camminare alla scoperta di sentieri e orizzonti nuovi.

i misteri
Fazioli Ernesto
I misteri di
Santiago di Compostela

2003, pagine 128
€ 12,50acquista

Tutte le tappe per giungere a Santiago sono parte di un percorso alchemico ed esoterico, svelato in queste pagine.
Santigo
Solcà Giancarlo
Santiago de Compostela

2000, pagine 152
€ 11,00acquista

Pellegrinaggio in Occidente.
L'autore ci porta la sua testimonianza diretta, mescolando a descrizioni di città, paesi, monumenti, le sue riflessioni e i ricordi degli incontri più significativi.
Compostela
Péricard-Méa Denise
Compostela
e il culto di san Giacomo
nel Medioevo

2004, 8°, pagine 422
€ 28,00acquista
Il culto di san Giacomo nasce nel Medioevo:
una genesi, radicata tanto nell'immaginario religioso quanto nella realtà politica del XII secolo.

Sicilia
Roberto Greco
Sicilia in mountain bike

1995, 16°, pagine 208, ill.
copertina plastificata
€ 13,94acquista


24 itinerari alla scoperta del cuore verde della Sicilia. La maggior parte dei percorsi si snoda sui diversi versanti del territorio etneo, all'interno del Parco naturale regionale dell'Etna, nel Parco dei Nebrodi, nei Peloritani e Iblei.
Una guida completa, adatta a tutti con itinerari di svariata natura e di differente difficoltà.

In cammino
Grún Anselm
In cammino
Una teologia del peregrinare

2005, pagine 80,
€ 7,00acquista

Quest'opera vuole riscoprire "L'essere in cammino" nella tradizione di Abramo, di Gesù di Nazareth e dei pellegrini come meditazione con il corpo e con l'anima.
cavalieri Malta
Bradford Ernle
Storia dei cavalieri di Malta
Lo scudo e la spada

1977, pagine 254,
€ 17,00acquista

La storia del leggendario ordine medievale e dei suoi comandanti che combatterono per la cristianità e diventarono poi simbolo di assistenza umanitaria.

Viaggi...
Maczak Antoni

Viaggi e viaggiatori
nell'Europa moderna

1992, 8°, pp. 520, ill.
€ 35,00acquista

L'uomo di oggi è incline a considerare le strade del tempo passato, senza alcuna eccezione, come le peggiori che si possano immaginare. Invece, come succede con altri problemi analoghi, gli uomini dei secoli passati avevano un punto di vista completamente diverso. Il fattore storico non aveva per loro, sotto questo aspetto, nessuna importanza, poiché il problema delle strade si presentava in modo piuttosto statico: a parte il modello ideale delle antiche strade romane, le iniziative edilizie in questo campo erano poco numerose e poco coerenti.
Maczak Antoni

Il portico
Davide
Gandini
Il portico della Gloria
(Lourdes,
Santiago de Compostela
Finisterre, a piedi)

2003, 8°, pp. 304
26,50acquista
Il Portico della Gloria è il portico romanico che immette nella Basilica di Santiago de Compostela, approdo d'arte e di fede per chi giunge da lontano. Portico della Gloria sono anche tutte le cappelle e tutti i rifugi creati nei secoli per accogliere i pellegrini sulla via dei Camino de Santiago: portico di gloria perché nella scansione di quei ripari l'umanità più diversa si rigenera nell'interiore più profondo. Il cammino a piedi diventa cammino dell'animo.

copertina
Paolo Giulietti

Gianluigi Bettin
La via di Francesco

2012, 8°, pp. 192
13,00acquista


Un unico cammino sui passi di San Francesco che da nord e da sud raggiunge Assisi. Un pellegrinaggio per entrare in contatto con la sua straordinaria esperienza di vita, che non smette di affascinare e di interrogare gli uomini di ogni tempo.
• Otto tappe da La Verna verso Assisi
• Dieci tappe da Greccio ad Assisi (con le varianti per Perugia e per Terni) Mentre si attraversa il cuore dell’Italia – l’Umbria, la Toscana e il Lazio – per ogni tappa viene indicato il percorso, le mappe, i chilometri, le ore di cammino, dove trovare ospitalità e i luoghi da visitare. E ancora le informazioni per richiedere la credenziale del pellegrino, documento ufficiale della Via, che consente di ricevere il Testimonium Viae Francisci al termine del cammino.

copertina
MASSIMO CENTINI

IL CAMMINO DI SANTIAGO

2009, 8°, pp. 126
€ 6,50acquista

Il pellegrinaggio a Santiago de Compostela costituisce senza alcun dubbio il percorso di spiritualità più rinomato nell'Occidente cristiano. Questo saggio spiega cosa raccontano i documenti e che cosa tramanda la devozione popolare, partendo dai grandi pellegrinaggi del Medioevo, per poi passare alla vita di San Giacomo, che fu martire, santo ed eroe. Un'ampia parte della trattazione spiega tutti gli elementi sacri che si incontrano sul Cammino: reliquie, labirinti, miracoli... e gli elementi che contraddistinguono il pellegrino e le sue insegne: il cappello, il tau, la conchiglia e il bastone.

copertina
DIEGO MARANI

Seguendo i propri passi

2010, 8°, pp. 128
€ 10,00acquista

Un mese a piedi, dal sud della Spagna a Santiago de Compostela: il diario di un camminatore d'oggi, sui passi degli antichi pellegrini medievali. Mille chilometri tra colline e altopiani, ponti e incontri: un continuo avanti e indietro nella storia, ma anche un cammino spirituale, se è vero che tutti credono in qualcosa o in qualcuno, e che spesso lungo il cammino lo (ri)trovano. La Via della Plata era usata già mille anni fa da coloro che volevano arrivare a Compostela; prima ancora era un importante asse viario romano. Oggi la storia si mescola al vino, ai sapori forti dell'aglio, del prosciutto serrano e dell'ospitalità. Ma anche alla rivolta morale di un Paese che si confronta con la violenza.

La fuerza del camino
Letterio Pomara

Santiago
La fuerza del Camino
2006, 8°, pp. 178
13,00acquista


Il pellegrinaggio verso Santiago, con le sue alternanze tra desiderio di arrivare e difficoltà a procedere, induce a riflettere sui valori che si considerano davvero importanti nella vita e a intraprendere un'indagine interiore di se stessi che si confronta con la dimensione del trascendente. L'autore racconta la sua personale esperienza del Cammino di Santiago, uno dei pellegrinaggi più celebri dell'antichità e ancora oggi praticato da molti caminantes. In poco più di un mese ha percorso a piedi gli 802 chilometri che da Saint Jean Pied-de Port (Francia) conducono a Santiago de Compostela (Spagna nordoccidentale), dove sono custodite le reliquie dell'apostolo Giacomo. Suo compagno di viaggio è José, uno spagnolo di Bilbao, che però molto provato fisicamente e psicologicamente - è costretto ad abbandonare il viaggio quando mancano soltanto 310 chilometri alla meta. Nelle pagine di questo libro L. Pomara riporta tutto il suo Cammino: impressioni, meditazioni, incontri, timore di non farcela, sconforto, rabbia, sofferenza, ma anche gioia e felicità.

pellegrino
Padre Livio Fanzaga
Pellegrino a quattroruote
sulle strade d'Europa

2005, 8°, pagine 256
€ 18,00acquista

Questo libro racconta i pellegrinaggi effettuati durante le vacanze in alcuni dei luoghi di grazia d'Europa, santificati dalle apparizioni di Gesù Cristo e della Santa Vergine oppure dalla presenza dei santi.

 

Tucci Alfredo, Il guerriero cosciente, 2003, 8°, pp. 258, ill., € 39,00acquista
il guerriero...Il Guerriero come cammino di vita nei nostri giorni.
Se il cammino del Guerriero è qualcosa, questo qualcosa è, senza dubbio una via d'azione. Tuttavia, l'azione senza riflessione è tanto sterile quanto il suo opposto. Perciò la copertina di questo libro contiene due simboli che rappresentano perfettamente la via del Guerriero secondo l'autore: la spada e la penna.
La spada simboleggia l'azione, la penna la riflessione. L'azione è esterna e deve rivolgersi verso il senso positivo dell'evoluzione: in avanti e in alto; la penna verso l'nterno, all'interiore dell'Essere, verso la coscienza. E' la combinazione di ambedue, come la respirazione del Tao, flusso e riflusso inseparabilmente uniti, che configura la via del Guerriero cosciente.

Il Cammino
Bettini Filippo
Gnisci Armando
Il Cammino di Santiago
La giovane poesia d'Europa

nel 1997
- 1998
1998, 8°, pp. 96
7,23acquista


Strade diverse ci hanno portato infine a confluire e andare su questa strada, su questo "cammino di Santiago": la strada, il cammino di un premio per la giovane poesia europea. Una prima strada è stata quella della stanchezza di sentirci ripetere e, anche, di ripetere agli altri e a noi stessi che l'Europa non può, non deve essere solo un fatto monetario.

Tuniz Dorino, Compostela. Il cammino del pellegrino, 2000, 8°, pp. 98, ill., 11,36acquistasulla tomba
Compostella Sull'oceano Atlantico, in Galizia, Compostella è il santuario di san Giacomo. Il pellegrinaggio verso questo lembo di terra ha origini antiche e nel Medioevo raggiunse dimensioni €pee. Dopo Gerusalemme e Roma, era la meta di tanti fedeli che lasciavano casa e famiglia per venerare i resti dell'apostolo. Col trascorrere del tempo, l'entusiasmo non viene meno. Ancora ai nostri giorni grandi schiere di pellegrini compiono il cammino di san Giacomo in un percorso di fede e cultura. La guida contiene: 1)cenni storici sull'origine e la tradizione del pellegrinaggio compostellano 2) descrizione, tappa dopo tappa, dei diversi percorsi, con l'indicazione di città e villaggi, santuari, monasteri o altri luoghi di culto degni di nota 3) informazioni pratiche sulle strade, i punti di ristoro e di pernottamento.
IN OMAGGIO: la videocassetta SULLA TOMBA DI SAN GIACOMO, Santiago de Compostella
Produzione RAI Giubileo

via francigena
Monica D'Atti - Franci Cinti
Guida alla Via Francigena
900 chilometri a piedi
sulle strade del pellegrinaggio verso Roma

2014, pagine 264, ill.5€ 18,00
acquista


In 38 tappe, il percorso dell’antica Via Francigena, dal Monginevro fino a Roma. Un’opera unica, per rigore e completezza, che riporta alla luce l’intero tracciato che ha visto camminare verso Roma generazioni di europei. Tappa per tappa attraverso Piemonte, Lombardia, Emilia, Toscana e Lazio: e, per ogni giorno, la descrizione dettagliata del percorso, le cartine, i chilometraggi, dove trovare ospitalità, i luoghi da visitare. Il percorso è suddiviso in tratti e ognuno può scegliere le distanze in base alle proprie forze e al tempo disponibile, ma ogni tappa è un frammento di un cammino unico che attraversa scenari di indescrivibile bellezza ricchi di storia e di tradizioni.
5ª edizione

Buen camino
Bruno Galante
Buen Camino
2005, 8°, pp. 192
7,50acquista



Non è un volume tecnico oppure una guida completa per chi intendesse mettersi in cammino per raggiungere la tomba dell'Apostolo Giacomo, è invece un racconto di esperienze completamente nuove per chi, come tantissimi altri "normali", sino a pochi anni prima neppure conosceva una località chiamata Santiago de Compostela.
Nelle 190 pagine si narra cosa succede a chi conduce una vita urbana come tante e decide di seguire le orme di quei milioni di pellegrini che dal IX secolo hanno attraversato la parte settentrionale della Spagna per andare a pregare in uno dei luoghi più amati dall'intera cristianità. Dodici giorni vissuti in maniera diversa ed intensa allo stesso modo, in un ambiente nuovo e sconosciuto, andando incontro a sensazioni mai provate, ove si riesce ad accumulare tanta ricchezza interiore neppure ipotizzabile al momento della partenza.

copertina

Autori vari
Cammino di Santiago
Tratto spagnolo
Sentiero a lunga percorrenza

Carta 133-I Escursioni
Antistrappo – Impermeabile
€ 9,99acquista
Altimetrie – Piantine – Località
Importanti riferimenti evidenziati per i pellegrini
1 cm=1km
Il mistero...
Luis Charpentier

Il mistero di Compostela
Una via iniziatica
che attraversa i millenni

2006, 8°, pp. 222, ill.
€ 19,00acquista
La ricostruzione del Cammino che porta a Santiago che Charpentier opera con questo libro, attraverso corrispondenze inattese che portano ben più lontano del nord della Spagna, rivela elementi soprprendenti: leggende, storie di giganti e di dei, enigmatici frammenti linguistici provenienti dalla misteriosa lingua basca, confraternite di costruttori con i loro segni segreti...

Racconti
Anonimo
Racconti di un pellegrino russo

Introduzione di Cristina Campo
2013, 16°, pp. 384
€ 9,90acquista

Questo poema russo è, contemporaneamente, fiaba poetica e trattato spirituale. Il pellegrino, risoluto a procedere per villaggi e foreste, alla ricerca del significato delle parole dell'apostolo Paolo "Pregate senza intermissione", viene soccorso da uno starets che, come fosse il genio della fiaba, gli consegna la "formula magica" - l'antica invocazione del Nome di Cristo - e due talismani, un libro e un rosario. L'autore di questi racconti è ignoto. Secondo la tradizione sarebbe un contadino della provincia di Orel che, al ritorno dalla Terra Santa, si sarebbe fermato sul monte Athos per scrivere la storia del suo viaggio.

dizionario
I dizionario Touring
spagnolo - italiano
italiano spagnolo

pp. 640
€ 6,50
acquista


Un dizionario tascabile ricco e aggiornato ideale in tutte le situazioni, ma soprattutto per noi che facciamo i conti col peso da portare nello zaino. Di ridotte dimensioni e ultraleggero. Può diventare utile per comunicare meglio in qualche momento importante.

la via di Santiago
Alfonso Curatolo
La Via di Santiago
2014, 8°, pp. 128
9,90acquista



Che cosa spinge sempre più persone a mettersi in cammino verso Santiago de Compostela? Il desiderio di fare i conti con se stessi, ma anche la volontà di mettersi sulle orme di quanti cercarono e trovarono la tomba dell'apostolo Giacomo, per aprirsi all'incontro con un'umanità in ricerca che ha sete di speranza e verità. Camminando si capirà quanto basti poco per essere felici e si arriverà alla meta nella consapevolezza che il «vero Cammino interiore (ri) comincia proprio da qui, ritornando rinnovati verso la meta della vostra quotidianità».

 

In questa guida:

• cenni storici
• ricco apparato fotografico
cartine dettagliate
• curiosità e approfondimenti
• arte e tradizioni
• rifugi e luoghi di ristoro

Buen camino
VINCENT GABRIEL
DUVIOLS JEAN-PAUL

ESERCIZI DI
GRAMMATICA SPAGNOLA

2007, 8°, pp. 184
16,90acquista



IN ABBINAMENTO ALLA GRAMMATICA PRATICA DELLO SPAGNOLO DALL'A ALLA Z CON SOLUZIONE DEGLI ESERCIZI
Oltre ad essere un valido complemento alla "Grammatica pratica dello spagnolo dalla A alla Z", questo eserciziario può essere utilizzato come strumento di lavoro indipendente. Raccoglie più di 200 esercizi di vario tipo: esercizi di revisione, produzione e valutazione; esercizi con e senza chiave; esercizi di completamento, traduzioni e test riassuntivi.

copertina
ELISABETTA ORLANDI
UNMILIONEOTTOCENTOMILA PASSI
Io, il mio bambino e il cammino di Santiago

2012, pagine 352,
19,00
acquista

IL CAMMINO DI SANTIAGO NEL DIARIO DI PELLEGRINAGGIO DI UNA MAMMA COL SUO BAMBINO DI OTTO ANNI: DA PERCORSO FISICO, FATICOSO E PIENO DI IMPREVISTI, A VIAGGIO INTERIORE VERSO LA SCOPERTA DI SÉ E DELLE COSE ESSENZIALI


Il libro presenta il diario del pellegrinaggio verso Santiago di Compostela, di una mamma insieme al figlio di otto anni. Bergamo, Londra, i Pirenei. Poi Lourdes, Pau, Bayonne e finalmente St. Jean-Pied-de-Port, da dove – nel giugno 2007 – inizia il cammino a piedi verso Santiago. Tappa dopo tappa, passo dopo passo, con lo zaino che pesa quanto un «sacco di pietre»; tra salite e discese, albe e tramonti, tra panorami mozzafiato e temporali scroscianti. Con pensieri al vento, timori, incontri con altri pellegrini, preghiere sussurrate, avventure dei paladini raccontate al figlio per alleviare la fatica.
Ben presto il percorso vissuto diventa metafora della vita, metafora di quel viaggio interiore che l’Autrice sente di compiere: l’animo si alleggerisce, la gratitudine sgorga dal cuore, le cose perdono attrattiva e una forza sconosciuta cresce dentro. Il Cammino si mostra per quello che è: scoperta di se stessi, recupero dei valori importanti e delle cose essenziali.
Come scrive l’autrice nell’introduzione: “Il bisogno di raccontare è fortissimo, davvero ti esplode dentro. Ma parlarne tra pellegrini, proprio non serve... È agli altri che lo si vuole dire. Non è un rigurgito di nostalgia per una bella vacanza, no, è ben altro: non si avrebbe nostalgia della fatica, del dolore fisico, di uno zaino pesantissimo portato per quaranta giorni, se tutto questo non avesse avuto un senso più alto. Quale? Solo Él de arriba lo sabe (solo Colui che sta in alto lo sa)”.

Buen camino
Delius Friedrich Christian
La passeggiata
da Rostock a Siracusa

1998, 16°, pp. 192
8,00acquista



Nell'estate del 1988 un cameriere di Rostock, RDT, raggiunse con una piccola imbarcazione di fortuna le coste della Danimarca e, da lì, Travemünde, RFT. Il fatto suscitò un certo scalpore sulla stampa tedesco-occidentale. Non fu la fuga in sé a fare notizia: ce n'erano state molte altre e ben più rocambolesche - né qualcuno poteva sospettare che quella fosse una delle ultime, lungo un confine fra le due Germanie che un anno dopo non ci sarebbe stato più. Fece notizia, invece, l'intenzione, immediatamente messa in chiaro da quello strano profugo, di voler far ritorno all'Est, una volta realizzato il proprio sogno: visitare l'Italia fino a Siracusa, sulle orme del suo illustre conterraneo Seume, autore appunto della Passeggiata fino a Siracusa nell'anno 1802. Ispirandosi direttamente a questo fatto di cronaca, Delius ne ha dato una ricostruzione narrativa che mescola con efficacia i toni della suspense a quelli di una lucida e amara satira picaresca. È un racconto allegorico delle due realtà tedesche che si contrapposero durante la guerra fredda. Con la sua fuga a scopo turistico-culturale, infatti, il cameriere Paul Gompitz, ostinato fino all'ingenuità, mette in crisi non soltanto il sistema politico in cui è nato e cresciuto, ma anche il «mondo libero», non abituato a vedersi scegliere «a termine», per la durata di un transito di viaggio. Gompitz, che «fugge per poter ritornare», è uno scomodo anormale, un imprevisto imbarazzante per tutti, di qua e di là dal Muro; lui, di per sé, non dovrebbe esistere, tant'è che i regolamenti non lo prevedono. E qui sta la sua forza disarmante, che fa allineare il personaggio Gompitz in quella galleria ideale inaugurata dal buon soldato Švejk: la galleria degli umili in lotta insperatamente vittoriosa contro le assurde logiche del potere.

Il mistero...
Francesco Sarra Minichello
Storia di Capizzi
e dei suoi Santi

2008, 8°, pp. 176, ill.
€ 15,00acquista
DALLA “PREMESSA” DI FRANCESCO SARRA MINICHELLO
L’obiettivo che mi sono preposto con la stesura di questo testo, è stato quello di realizzare un desiderio che coltivo da oltre tre anni e che mira a far apprezzare agli stessi Capitini la storia della nostra città, da sempre custode di una fede autentica e di un vivo culto e devozione verso i Santi ed in particolare San Giacomo Apostolo e San Nicolò di Bari, veri testimoni della passione di Cristo e della nostra religione Cattolica. Sono riportati in questo volume le storie delle nostre chiese esistenti e non, ponendo particolare rilievo sulla storia dei Santi più amati e venerati dai Capitini. In appendice ritroviamo, dopo ben quattro secoli di oblio, la vita del Venerabile Frate Bonaventura Battaglia da Capizzi, un "Santo" ancora sconosciuto dalla stessa cittadina e da tutta la Sicilia. Voglio considerare le fatiche affrontate nella realizzazione di quest'opera un omaggio al popolo capitino e, confidando nell'attaccamento dei miei compaesani alle proprie radici, auguro una piacevole lettura. (S.M.F.)

 

Il mistero...
Coraggio Immacolata
Hospitaleros
Volontari sul Cammino di Santiago
Diario di un'esperienza straordinaria

2012, 8°, pp. 208
14,00acquista

Ogni anno migliaia di persone si mettono in cammino sugli antichi percorsi verso Santiago e verso Roma.
E ogni notte, per loro, si aprono le porte di ostelli e rifugi storici, dove si pratica l’antica ospitalità “a donativo”.
A gestire questi moderni “hospitali” (aperti dalle parrocchie, dalle municipalità o dagli ordini religiosi) centinaia di volontari, che dedicano due settimane o alcuni mesi della loro vita ad accogliere gente da tutto il mondo.
In questo diario si racconta come si diventa hospitaleros e quel che accade in giorni densi di incontri, commozione e sorprese.

Immacolata Coraggio è nata a Napoli il 30 aprile 1958. Lavora al Consiglio nazionale delle ricerche. Ha percorso più volte il Cammino verso Santiago e la Via Francigena, anche a partire da Canterbury. Dopo aver frequentato il corso di formazione, è stata hospitalera volontaria a Bercianos, piccolo villaggio sulla Meseta castigliana.

copertina
José Félix Olalla
I piedi del messaggero
2012, 16°, pp. 126
10,00acquista

La storia della salvezza cantata con una lingua che s'accende di visioni e s'acquieta di serenanti distanze, cantando il Sublime e ponendo in campo sempre il dubbio in un dettato lirico di adamantina trasparenza che fa tutt'uno con un'esigenza di fondo del traduttore: riprodurre quell'eco scritturale di un messaggio che affida il suo fascino non agli artifici verbali e ai virtuosismi sintattici della retorica tradizionale, ma piuttosto alla profondità e alla forza che la Verità possiede intimamente, come quel seme che germina la Vita Nuova. Senonché qui permane l'elemento umano, e bisogna pur significarne l'intimo tormento che, all'opposto, gli è connaturato.

Quest'unione di ostinazione umana e slanci fideistici provoca sempre una discrasìa, rivela una ferita che è nell'umano e che rende arduo l'agone, perché la carne sofferente grida l'urgenza del suo sentire, il dolore della spina che porta conficcata nel fianco.

Tutto ciò viene espresso con efficacia mediante il ricorso ad immagini appartenenti a una tipologia il cui uso si diffonde, non a caso, dal Romanticismo in poi, per svelare la profondità di un animo contraddittorio e moderno: si tratta della sinestesìa e dell'ossimoro, delle cui suggestioni si trovano esempi come" il vermiglio sovvenir delle battaglie", "un altro dio che pietoso e inerte pacificare sappia il futuro", "una notte senza stelle", "la vertigine del ballo".

A volte queste atmosfere si alternano con altre di mesto, soffuso lirismo, in una perfetta armonia che accende nel cuore un calmo fuoco che ci rassicura sul nostro essere, malgré tout, ancora uomini.

Elio Distefano

Biolé
A cura di Adolfo Biolé
Santiago
Là dove inizia il Cammino

2011, 8°, pp. 112, ill.
Euro 13,00acquista

A distanza di cinque anni da un pellegrinaggio a cavallo a Santiago di Compostela, il curatore di questo libro, con il contributo anche di altri pellegrini che hanno percorso a piedi il Cammino, dopo alcune premesse storico-religiose-spirituali sul significato del pellegrinaggio, racconta non solo la vita vissuta durante il percorso, ma soprattutto il “dopo”, quello che resta nell’animo al ritorno da un “viaggio” così particolare.
Una raccolta di esperienze di pellegrini sul Cammino Francese, verso Santiago, che vuole stimolare il lettore a ripercorrere questo antico viaggio iniziatico dei Celti, che parte là dove il sole sorge e termina là dove il sole tramonta. Il cammino vero, però, non termina, ma inizia, a Santiago.

A CHI È RIVOLTO IL LIBRO
Lettori generici
Viaggiatori ed escursionisti
Appassionati di filosofia, psicologia e
religione

GLI AUTORI
Giovanna Albi, laureata in Lettere Classiche e in Filosofia. Ha pubblicato “Splenderò nell’ombra” (Mursia - ottobre 2010), un diario filosofico-animico selezionato per partecipare al London Book Fair 2011 e “L’avventura di Santiago” (Robin - agosto 2011). Socia del Centro Internazionale Composteliano, ha percorso a piedi due volte il Cammino Francese di Santiago, e altri percorsi storici. Collabora con l’Università degli Studi di Perugia.
Adolfo Biolé, genovese, avvocato, per passione da sempre musicista e amante dei trekking a cavallo. Nel 2006 percorre il Cammino di Santiago a cavallo; a distanza di 5 anni da quella esperienza, riunisce il lavoro di alcuni amici scrittori e cura il presente libro. Paolo Farinella, biblista, scrittore e saggista, è parroco nel centro storico di Genova. Ha vissuto a Gerusalemme dove ha conseguito due licenze: in «Teologia Biblica» e «Scienze Bibliche e Archeologia». Da anni tiene una rubrica mensile di esegesi biblica sulla rivista «Missioni Consolata» di Torino. Con Gabrielli editori ha pubblicato: «Crocifisso tra potere e grazia. Dio è la civiltà occidentale» (2006); «Ritorno all'antica messa» (2007); «Bibbia. Parole, segreti, misteri» (2008) e «Il Padre che fu madre».
Carlo A. Martigli, toscano doc, giornalista e autore, ha al suo attivo, tra saggi e romanzi, il recente bestseller internazionale 999 L’Ultimo Custode, già tradotto in quindici lingue. Studioso di storia medievale e moderna, si occupa anche di formazione ed è docente di scrittura creativa. Nel Gennaio 2012 Longanesi pubblicherà il suo nuovo romanzo.
Bruna Scalamera, nata a Pola, in Istria, ma genovese d’adozione. Partendo dall’insegnamento inizia un percorso di conoscenza interiore e crescita spirituale, con seminari e ritiri di meditazione, cui si affiancano lo studio e la pratica dello yoga e dello shiatsu. Per quasi 15 anni vive a Roccagrimalda (AL) alla Cascina Faustina, che diventa un luogo di incontro, di ricerca, di meditazione. Dal pellegrinaggio a Santiago de Compostela nasce il diario “Camminatori di Dio” (Liberodiscrivere - 2009).

 

le tre vie
Marco Deambrogio
Le tre vie della vita.
Il mio cammino di Santiago

2013, 8°, pp. 192
Euro 16,00acquista

Ottocento chilometri a piedi, uno straordinario percorso dai Pirenei all'Oceano, un pellegrino molto particolare: Marco Deambrogio. Viaggiatore infaticabile, "l'uomo che attraversa i deserti in moto", dopo aver compiuto ogni genere di impresa, affronta questa volta la sfida più difficile: quella della fede. Marco ha percorso le strade impervie del cammino di Santiago secondo l'antica tradizione, con l'unico ausilio delle proprie gambe. Il cammino gli ha dato la forza necessaria, dopo aver tanto vissuto, per cambiare di nuovo il proprio destino, permettendogli di credere ancora. E gli ha regalato questo libro, vivido diario di viaggio e confessione senza filtri, che potrà ispirare e insieme consigliare chi vorrà seguire i suoi passi, metaforicamente o concretamente, e mettersi in cammino.
MARCO DEAMBROGIO
Le imprese in solitaria di Marco Deambrogio, anche grazie ai libri che le hanno raccontate, sono diventate leggenda. A cavallo della sua motocicletta ha fatto il giro del mondo, percorrendo 57.000 chilometri (Il giro del mondo in moto, Sperling & Kupfer, 2006), ha viaggiato fino a Kabul in tempo di guerra (Destinazione Afghanistan, Sperling & Kupfer, 2008), ha attraversato i deserti australiani, le praterie e le foreste vergini dell’Africa e ha raggiunto Pechino lungo l’antica Via della Seta.

copertina
Notker Wolf
Pellegrini verso chi?
Pellegrini verso dove?
Strade antiche e mete muove

2013, 16°, pp. 320
Euro 23,00acquista

«Si è in cammino da soli con se stessi e allora l'orologio interno corre a ritroso. Allora il pensiero spazia all'indietro fino all'infanzia; si ripercorrono di nuovo tutte le tappe della propria vita e si riflette su quanto si sarebbe potuto fare diversamente e meglio. Ero immerso per ore nei miei pensieri e alcune volte ho perso perfino l'orientamento. Quando sono riemerso dal mio rimuginare, mi ero smarrito completamente. Il cammino del pellegrino è nel contempo anche un cammino di vita».
Attraverso ricordi personali e lettura di antichi diari, riflessioni sull'uomo e sulla società, sul credere e le sue manifestazioni, l'autore parla di pellegrinaggio, di santuari e di fede. Procedendo nella lettura ci si rende conto che il testo tratta del presente e del bisogno di senso che ogni persona, prima o poi, avverte nella propria vita. Perché il viaggio è la vita e il pellegrino è ciascun uomo.

Ardito
Fabrizio Ardito
Il Cammino di Santiago
Guida e taccuino per il viaggio

2013, 8°, pp. 192, ill.
€ 14,90acquista

Non è una guida, e neanche un racconto o una cronaca. Il taccuino dedicato al Cammino di Santiago è il compagno ideale di viaggio. Su cui controllare la via di ogni giorno e dove scrivere note, pensieri, telefoni e ricette. Fondamentale per programmare il percorso – con la lunghezza delle tappe, i tempi, i dislivelli e tutti i punti sosta – e da conservare al ritorno. Piccolo, tascabile e comodo, questo taccuino, con la descrizione in dettaglio di ognuna delle 34 tappe dal confine francese a Santiago di Compostela, entra facilmente in una tasca o nello zaino. Poco peso, molte informazioni e tanto spazio per giungere alla meta e conservare i ricordi di un viaggio straordinario.

Rufin
Jean-Christophe Rufin
Il cammino immortale
La strada per Santiago

2013, 8°, pp. 208
€ 13,90acquista

"Camminare in compagnia del Pellegrino Rufin da Hendaye a Compostella è un incanto. Non un secondo di noia lungo i 900 chilometri e le 200 pagine, in cui assistiamo alla metamorfosi da scrittore-ambasciatore in pellegrino celeste."
L’Express


"L’itinerario è soprattutto umano. La dimensione spirituale e religiosa esiste, sia chiaro, ma quella pratica prende il sopravvento: quando e dove mangiare, dove trovare dell’acqua, come curare le vesciche, come riuscire a dormire. Si fa il Cammino per pensare, e ne si esce completamente vuoti. L’autore lo riassume in una bella formula: 'Il Cammino è un’iniziazione fatta attraverso il corpo'."
Le Figaro


"Un formidabile divertissement filosofico."
Le Nouvel Observateur

copertina Martinelli
Elena Martinelli
Il mio cammino di rinascita

2012, 8°, pp. 224
€ 14,00acquista

In cammino perché?  
Per trovare risposte? 
O per farsi domande? 

Le  domande  durante  il  Cammino  sono  tante, 
insistenti,  martellanti,  nella disperata ricerca di risposte facili, 
comode, pronte all'uso, che però non arrivano. 

Bisogna giungere alla meta per assaporare la pace
 e le risposte che arriveranno poi dalla vita stessa. 
Basta stare in ascolto! 

 

A Santiago
Franco Zingoni
Sulla via di Santiago

2013, 8°, pp. 104, ill.
€ 13,00acquista

A settandue anni Franco Zingoni decide di compiere a piedi l’intero Cammino di Santiago di Compostela. Lo percorre due volte. Nel 2010 in compagnia, e l’anno seguente in solitaria. Da Saint Jean Pied de Port fino a Santiago, 800 chilometri di marcia. La sua non è una prova agonistica o una sfida contro se stesso, ma il tentativo di capire il senso profondo dell’essere Pellegrino. Ha voluto non avere nessuno al suo fianco, collegare i suoi pensieri a quei passi, ripercorrere i sentieri infiniti in mezzo alle mesetas rigogliose di messi, assorbire tutto ciò che gli veniva incontro, vedere intensamente gli spazi senza fine, guardare gli zaini aggrappati alla schiena di coloro che lo precedevano, e compiacersi del dondolio delicato della conchiglia appesa al mondo di ognuno di loro, trasportato sulle spalle. E ha voluto andare verso se stesso.

cop.
Basilico Angelo
Con il cuore e con le scarpe...
verso Santiago

2010, 8°, pp. 96, ill.
14,00acquista

Non solo un diario di viaggio, non solo un reportage fotografico, un appassionato racconto di oltre tre milioni di passi da Saronno (Va) a Santiago de Compostela. Curiosità, avvenimenti, sensazioni, notizie sul cammino sono contenuti in questo volume, inserito nella collana "I libri della conchiglia". Camminare o viaggiare per un periodo di tempo abbastanza lungo può mettere a dura prova la resistenza delle persone. Spesso, perché si cammina per arrivare e non per il piacere di farlo.

 

Osho
Osho
Il sentiero si crea camminando

2013, 8°, pp. 192
€ 8,50acquista

"Questa è la mia sensazione riguardo ognuno di voi. Vivi qui da tempo immemorabile, da un'eternità; è impossibile che tu non abbia mai incontrato quel vuoto, è impossibile che tu non sia mai arrivato dove il mondo finisce. Sei fuggito via; ti faceva troppa paura, era spaventoso, terrificante. Ancora un passo e ti saresti illuminato; ancora un solo passo, uno soltanto. Lo Zen insegna come fare quel passo, come saltare in quel nulla. Quel nulla è il nirvana, quel nulla è il divino. Quel caos non è soltanto caos; il caos è solo un lato del cartello. Sull'altro lato, quel caos si trasforma in un'immensa creatività. È soltanto dal caos che nascono le stelle, è soltanto dal caos che nasce il creato; il caos è un altro aspetto della stessa energia. Il caos è potenziale creativo. Il nulla è l'altro lato del Tutto. Lo Zen consta di un solo passo, è un viaggio che accade in un solo passo. [...] L'intero insegnamento dello Zen consiste in questo soltanto: come compiere il salto nel nulla, come arrivare fino ai confini della tua mente, vale a dire là dove il mondo finisce, come stare in piedi su quel dirupo, fronteggiare l'abisso e non soccombere alla paura, come trovare abbastanza coraggio per fare quell'ultimo salto." (Osho)

foto
Gianni Amerio
In cammino per Santiago
Storie, pensieri, incontri

2015, 8°, pp. 256, ill., € 19,50
acquista

Attraversare a piedi la Spagna, incuranti delle intemperie e del sole battente, con un piccolo equipaggiamento e (spesso) una preparazione fisica decisamente approssimativa Viene da chiedersi come sia possibile che tanti uomini e donne, giovani e anziani, si propongano ogni anno questo obiettivo e, soprattutto, quali siano le ragioni di questa scelta In realtà è tutto molto semplice, non c'è bisogno di un'"illuminazione", non serve una "chiamata", e neppure una fede straordinaria.

Come fa intendere il titolo, il libro è essenzialmente un racconto fedele del viaggio, dove la descrizione dell’itinerario, delle persone conosciute e dei luoghi visitati lascia a tratti spazio a riflessioni e sensazioni personali, non disgiunte da una certa dose di sana autoironia. Queste ultime, infatti, non vogliono apparire pedanti o moralistiche, ma prendere per mano il lettore in quello che, come scrivo nel racconto, "non rappresenta solo un viaggio in senso orizzontale, ma anche verticale, nel mio inferno e nel mio paradiso, nel buio e nella luce, nel pianto e nel riso, un viaggio che a volte mi terrorizza e a volte mi porta in estasi. Un Cammino dove neanche Virgilio può accompagnarmi".

Gianni Amerio

 

 

bruschi
Luca Bruschi – Riccardo Baudinelli

Francigena
Una strada europea
dal Gran San Bernardo a Roma

2015, 8°
16,00
acquista

La guida, seguendo il percorso di Sigerico, arcivescovo di Canterbury, propone al lettore una serie di itinerari storico-turistici, tutti nelle immediate vicinanze del tratto italiano dell'antico cammino romeo, suddiviso in tappe dal passo del Gran San Bernardo a Roma, e lungo le varie Regioni attraversate. I castelli della Valle d'Aosta, il Canavese, l'Oltrepò pavese, l'Emilia delle Terre verdiane, la Liguria delle 5 Terre, la Toscana dei siti UNESCO, la Tuscia etrusca sono solo alcune delle proposte. Una serie di percorsi che si possono fare, anche in tratti separati in un week-end, in automobile o in moto, oppure secondo le tendenze del turismo slow, a piedi, in bicicletta o a cavallo, per vivere in modo autentico ed emozionale il cammino. Completano la guida informazioni utili su dove informarsi, mangiare e dormire lungo il percorso.

copertina
lonely planet

Cammino di Santiago
Il meglio da vivere da scoprire

2014, 16°, pp. 204, ill.
12,90
acquista

I passi degli innumerevoli pellegrini giunti attraverso i secoli da ogni parte del mondo risuonano lungo il Cammino di Santiago. Lungo questo percorso, autentica spina dorsale dell’Europa, ha preso forma un patrimonio culturale e artistico di grande rilievo che i viaggiatori potranno scoprire facilmente in località come Pamplona, Logroño, Burgos, León, Ponferrada e, naturalmente, Santiago de Compostela.
Da non perdere: Vita locale, il meglio del Cammino di Santiago, informazioni complete sulle tappe, cartine di ogni città, consigli pratici di viaggio, suggerimenti indipendenti al 100%.
La guida comprende: Per cominciare, Pamplona/Iruña, Logroño, Burgos, Léon, Ponferrada, Santiago de Compostela, Vale il viaggio, Il meglio del Cammino di Santiago, Guida pratica.

film
Emilio Estevez
Il Cammino Per Santiago
DVD
Attori: Emilio Estevez, James Nesbitt,
Martin Sheen, Deborah Kara Unger
Sottotitoli: Italiano per i non udenti

13,99
acquista

Tom è un medico americano di successo, che passa la sua terza età tra lo studio dove lavora e il campo da golf, dove si distrae con i colleghi. Qui un giorno viene raggiunto dalla notizia che suo figlio Daniel, quarantenne, è rimasto ucciso da un temporale sui Pirenei. Giunto in Europa per recuperare le spoglie del figlio, Tom scopre che Daniel aveva intrapreso il Cammino di Santiago de Compostela, un sentiero di 800 chilometri tra Francia e Spagna che i pellegrini percorrono a piedi, tappa dopo tappa, mossi da motivazioni personali anche molto diverse fra loro. Con la scatola delle ceneri nello zaino, Tom decide di camminare al posto di Daniel e di portare a termine il suo viaggio. Lungo la via, l'incontro con tre inattesi compagni di strada lo strapperà alla solitudine e lo costringerà all'esperienza, perché la vita non si sceglie, si vive.

 

foto
Piertro Scidurlo
Luciano Callegari
Guida al Cammino di Santiago per tutti
2015, 8°, pp. 326, ill.
20,00
acquista

 

Chi l'ha detto che Il Cammino di Santiago è solo per viaggiatori del tutto autonomi? Grazie a questa guida, anche le persone con disabilità (dai problemi motori alla dialisi) troveranno la chiave di accesso alla straordinaria esperienza del pellegrinaggio a Compostela. Con tre itinerari studiati apposta per diverse esigenze: oltre al Cammino "classico", da seguire quando possibile, un percorso misto, adatto alle carrozzine, e uno interamente su asfalto, pensato per le handbike. Per ogni itinerario, la descrizione dettagliata del percorso, le mappe, le altimetrie, i dislivelli e le indicazioni di percorribilità. Albergue, servizi e luoghi da visitare sono censiti in base all'accessibilità. Inoltre, tutti i consigli utili per affrontare il Cammino a seconda dei tipi di disabilità, e una panoramica sugli ausili motori.

copertina
Francesca Cosi - Alessandra Reposs
A piedi sulla Via Francigena
2009, formato sedicesimo, pp. 226, ill.
Euro 17,90
acquista

Questa guida si rivolge a quanti desiderano percorrere a piedi la Via Francigena, cioe' l'antico itinerario di pellegrinaggio che conduce fino a Roma, alla tomba di San Pietro.

Si tratta di un cammino religioso con una lunga e fiorente tradizione; nel presente volume abbiamo scelto di descrivere il tratto italiano della Via Francigena e, in particolare, quello che entra nel nostro Paese dal Passo del Gran San Bernardo, percorso nel 990 dall'arcivescovo di Canterbury Sigerico. Nel 1994, infatti, la Via Francigena di Sigerico e' stata dichiarata ´Itinerario Culturale del Consiglio d'Europa' e nel dicembre 2004 la Segreteria Generale del Consiglio d'Europa le ha conferito la menzione di ´Grande Itinerario Culturale Europeo'.

 


Bicicletta
Libreria Editrice Urso
Corso Garibaldi 41 96012 AVOLA (SR) ITALIA
e-mail
info@libreriaeditriceurso.com per informazioni Acquista Offerte del mese Novità del mese

sito internet
http://www.libreriaeditriceurso.com


Pagine 2 | 3 | 4| 5| 6 | 7