LA VIA FRANCIGENA
Benvenuti sul sito della Libreria Editrice Urso, dal 1975 un angolo di cultura ad Avola. Novità del mese Offerte del mese Acquista conten per informazioni
I libri in lingua italiana per il Cammino di Santiago
LIBRO ITALIANO
DEI PELLEGRINI DI SANTIAGO DE COMPOSTELA
Le tappe del Cammino francese
Inserisci le tue foto del cammino
Il Cammino di Santiago de Compostela
Pagine 1 | 2 | 3 | 4| 6 | 7

DEDICATA AL PELLEGRINO
© Francesco Urso

copertinanovitàAUTORI VARI Con scritti di (in ordine alfabetico): Manuela Del Fabbro, Agostino Guerrini, Alice Maruelli, Lucia Masciopinto, Antonio Noto, Michele Pianeselli, Oriano Rinaldo, Alberto Rodante, Angela Selvaggia Pellegrina, Lisa Stybor e Francesco Urso)

STORIE IN CAMMINO – Esperienze e testimonianze di pellegrini e viandanti
2017, 16°, pp.
128, Libreria Editrice Urso, Collana "Cammini" n. 11, € 12,00 – ISBN ISBN 978-88-6954-150-6 acquista

qrcode

Dopo le testimonianze di sincronicità raccolte nel 2016 nel volume Quando il cammino trascende, abbiamo voluto continuare ancora nel 2017 a richiedere ulteriori riflessioni, un po’ perché siamo convinti che non è facile raggiungere l’immenso universo di camminatori nonostante l’inflazione dei nuovi mezzi di comunicazione, e, poi, anche perché molto spesso, in parecchi pellegrini ci sono delle resistenze ad ammettere l’esperienza limite dell’incontro con l’inspiegabile e col mistero delle cose, che pur accadono a tantissimi camminatori.
Con le tredici testimonianze di questo volume siamo riusciti sicuramente solo in minima parte a percepire e mettere nero su bianco quanto di magico accade in cammino. Questa volta, a differenza di alcuni casi di anonimato in qualche scritto della precedente esperienza, in cui mettemmo assieme episodi di sincronicità, tutte le testimonianze di quest’altro volume hanno, invece, il nome e cognome autentico di ciascuno dei narratori. La loro collocazione nel territorio è la più diversa, con rappresentanti di diverse regioni italiane, con in più una testimonianza, che ci viene da una pellegrina tedesca, che ha inviato il suo testo in tedesco e in italiano.


Francesco Urso

 

 

Oltre Santiago
Angela Maria Seracchioli

Di qui passò Francesco

2010, 8°, pp. 200, ill.
18,00
acquista

Sedici giorni con lo zaino in spalla tra Toscana, Umbria e Lazio tra foreste millenarie e vallate ricche di arte e di storia. La prima guida a piedi, sulle “strade di Francesco”, dai luoghi più noti come La Verna e Assisi a quelli meno famosi ma altrettanto affascinanti come Montecasale o il Sacro Speco di Narni. Un itinerario da seguire tutto d’un fiato oppure a tappe, costruendosi un percorso ad hoc. Un intero capitolo è dedicato a chi vuole percorrere l’itinerario in bicicletta. Tutte le informazioni, i percorsi, le cartine, i sentieri e i luoghi più suggestivi da non perdere; come e quando partire, le difficoltà, i chilometraggi, dove dormire, quanto si spende. E per ogni tappa gli avvenimenti fondamentali della vita di Francesco tratti dalle Fonti originali. Una guida per chi si sente pellegrino o per chi vuole semplicemente camminare alla scoperta di sentieri e orizzonti nuovi.

Il mistero...
Angela Maria Seracchioli
Con le ali ai piedi
Nei luoghi di San Francesco
e dell'arcangelo Michele

2011, 8°, pp. 200, ill.
€ 18,00acquista


Dal Lazio fino alle rocce di Monte Sant'Angelo sospese sul mare del Gargano: 500 chilometri in 25 tappe verso una delle mete di pellegrinaggio più affascinanti e più antiche d'Europa, la cui fama precede persino quella del Cammino di Santiago de Compostela.

A piedi o in bicicletta sulle tracce di san Francesco e della devozione a san Michele arcangelo, da montagna sacra a montagna sacra (dalla Verna - descritta in Di qui passò Francesco - a Monte Sant'Angelo). Un percorso entusiasmante che attraversa Abruzzo, Molise e Nord della Puglia, tra valli sconosciute, città d'arte e paesaggi mozzafiato. Meta: la suggestiva grotta delle apparizioni e del culto di san Michele, a pochi chilometri da San Giovanni Rotondo.

Per ogni tappa: le descrizioni dettagliate del percorso, le cartine (1:50.000), i posti dove dormire e mangiare. Inoltre tutti i luoghi da visitare, le tradizioni e i documenti storici su san Francesco e sull'arcangelo Michele.

 

 

PELLEGRINI IN CHAT
by libreriaeditriceurso.com
& avolesi.it & superscuola.com
& pellegrinibelluno.it
& diquipassofrancesco.it

NickName?
clicca qui


Condividi la Chat

Il mistero...
Riccardo Latini
La Via Francigena
da Canterbury alle Alpi

2011, 8°, pp. 232, ill.
€ 20,00acquista


Mille chilometri a piedi (o in bicicletta) sulle orme di Sigerico, l’arcivescovo di Canterbury che nel 990 partì alla volta di Roma, lasciando per primo traccia scritta di quello che, ancora oggi, è uno dei pellegrinaggi più famosi e amati.

Quaranta giorni lungo una strada millenaria ricca di fascino: dal verde Kent, il “giardino d’Inghilterra”, fino in Francia, attraverso regioni suggestive come la Champagne-Ardenne con i suoi grandi vigneti (ma non perdetevi la cattedrale di Reims), o i boschi della Franche-Comté e la splendida cittadina medievale di Besançon. Proseguendo raggiungerete Losanna, in Svizzera, e da lì arriverete al piccolo villaggio Bourg St-Pierre, ultimo centro abitato a pochi chilometri dal passo del Gran San Bernardo, per ricongiungervi poi al tratto italiano della Via Francigena.

Con tutte le indicazioni pratiche: la descrizione dettagliata del percorso a piedi e le varianti per la bici, le carte per orientarsi, dove trovare ospitalità e i luoghi da visitare.

cop.
GIULIANO MARI

1.400.000 passi
sulla Via Francigena

2011, 8°, pp. 184, ill.
€ 16,00acquista

ASCOLTA l'intervista fatta da Radio Capital
su "1.400.000 passi sulla via Francigena"


Un testo ricco di annotazioni, spigliate e argute, su uno spaccato dell’Italia di oggi. Un occhio vivo, poetico e ironico che vede quello che non si vede dal treno o
dall’automobile.

“Questa camminata è stata per me un atto d’amore verso il Bel Paese e la gente meravigliosa che lo abita e da questa esperienza è nato il resoconto di questo viaggio: 1.400.000 passi sulla via Francigena. L’antico tracciato percorso dai pellegrini, che nel Medioevo scendevano a Roma dal nord Europa per rendere omaggio alla tomba di San Pietro.
L’arcivescovo di Canterbury Sigerico, intorno all’anno 1.000, fu il primo a redigere un diario elencando le tappe del suo cammino di ritorno da Roma fino a Canterbury.
L’intero percorso da Canterbury a Roma è lungo 1.700 chilometri”. (Giuliano Mari)

Il tratto italiano inizia dall’Ospizio del Gran San Bernardo a 2.473 metri, sulle Alpi Svizzere, e arriva a Roma dopo avere attraversato la Valle d’Aosta, il Piemonte, la Lombardia, l’Emilia, la Liguria, la Toscana e finalmente il Lazio per un totale di 974 chilometri. L’intero percorso ha richiesto 39 giorni per essere completato, con tappe giornaliere mediamente di 25 chilometri. 1.400.000 passi sulla via Francigena è il diario di questo viaggio, e racchiude in sé il racconto di tante piccole storie, di cose successe durante i quaranta giorni di questa meravigliosa avventura.

 

La via francigena

Monica D'Atti – Franco Cinti
La Via Francigena
Cartografia e Gps
Quarta Edizione

2015

€ 24,00acquista

Nuova edizione aggiornata a luglio 2015
La prima e unica cartografia completa e dettagliata della Via Francigena: il percorso principale e le sue varianti. 38 tappe, 900 chilometri a piedi, dal Monginevro a Roma, lungo il tracciato storico attraverso Piemonte, Lombardia, Emilia, Toscana e Lazio: le cartine e tutte le informazioni necessarie per orientarsi. Dagli stessi autori della Guida alla Via Francigena.

➜ 3 grandi mappe a colori

➜ Suddivise in tappe facilmente ritagliabili

➜ 42 cartine dettagliate in scala 1:30.000

➜ Profilo altimetrico

➜ Dati Gps completi

Dal Po
Cammini d'Europa

La Via Francigena
dal Po a Lucca

Arte storia Cultura
Escursioni Enogastronomia
2006, 16°, pp. 112, ill.
€ 12,50
acquista

L'itinerario storico del vescovo Sigerico attraverso Piacenza e Parma, con i fascinosi borghi della piana e dell'Appennino, ancorati a tradizioni secolari.
In Valle d'Aosta
Cammini d'Europa

La Via Francigena
in Valle d'Aosta
Arte storia Cultura
Escursioni Enogastronomia

2006, 16°, pp. 112, ill.
€ 12,50
acquista
Sulle orme del pellegrino che giungeva in Italia dal versante svizzero dalle Alpi immergendosi nella suggestiva natura della Valle d'Aosta.
A piedi sulla via
Francesca Cosi - Alessandra Repossi

A piedi sulla Via Francigena
2009, 16°, pp. 226, ill.
€ 17,90
acquista


Questa guida si rivolge a quanti desiderano percorrere a piedi la Via Francigena, cioè l'antico itinerario di pellegrinaggio che conduce fino a Roma, alla tomba di San Pietro.
Si tratta di un cammino religioso con una lunga e fiorente tradizione; nel presente volume abbiamo scelto di descrivere il tratto italiano della Via Francigena e, in particolare, quello che entra nel nostro Paese dal Passo del Gran San Bernardo, percorso nel 990 dall'arcivescovo di Canterbury Sigerico. Nel 1994, infatti, la Via Francigena di Sigerico è stata dichiarata «Itinerario Culturale del Consiglio d'Europa» e nel dicembre 2004 la Segreteria Generale del Consiglio d'Europa le ha conferito la menzione di «Grande Itinerario Culturale Europeo».
Il volume è composto da 3 capitoli: il primo costituisce una guida storico-spirituale al cammino; il secondo contiene le informazioni pratiche per organizzare e compiere il pellegrinaggio; il terzo descrive tutte le principali tappe attraversate lungo gli 884 km di percorso.
A conclusione del libro, un ricco apparato di cartine a copertura dell'intero tragitto.
Il testo si apre dunque con una breve storia dei pellegrinaggi della cristianità, seguita da un approfondimento sulla Via Francigena e sulla sua evoluzione nei secoli, dai tempi dell'arcivescovo Sigerico a oggi.

La via...
Renato Stopani
La via Francigena
Una strada europea
nell'Italia del Medioevo

2003, 8°, pp. 190, ill.
19,50
acquista

Da Roma alle Alpi sulla base delle fonti più disparate.
via francigena
Monica D'Atti - Franci Cinti
Guida alla Via Francigena
900 chilometri a piedi
sulle strade del pellegrinaggio verso Roma

2004, pagine 144, ill.
€ 17,00
acquista
In 38 tappe tutto il percorso dell'antica Via Francigena, dal Monginevro a Roma (ma anche con le sue varianti da Ventimiglia e dal San Bernardo).
via francigena
Renato Stopani
Guida ai percorsi
della via Francigena
nell'Italia meridionale

2005, 8°, pp. 112, ill.
€ 14,50
acquista
Oltre Roma la via Francigena (già oggetto di numerosi studi e ricerche per ricostruirne gli antichi e affascinanti itinerari) proseguiva fino ai porti della Puglia, ove ci si imbarcava per la Terrasanta. Nel libro gli itinerari del Sud.
filosofia camminare
Demetrio
Duccio
Filosofia del camminare
2005, 8°, pp. 296
14,00
acquista
...Il piacere del camminare meditando, per gustare quel che sentieri e strade secondarie riservano a chi pratichi l'arte dell'attenzione.
partire
Franco Ferrarotti
Partire, tornare

1999, 16°, pp. 160
€ 9,30
acquista

Viaggiatori e pellegrini alla fine del millennio
In cammino
Grún Anselm
In cammino
Una teologia del peregrinare

2005, pagine 80,
€ 7,00
acquista

Quest'opera vuole riscoprire "L'essere in cammino"
nella tradizione di Abramo, di Gesù di Nazareth e dei pellegrini come meditazione con il corpo e con l'anima.
i sentieri
Thérèse Jacobs-Stewart

I sentieri si tracciano camminando

2003, pagine 238
€ 13,5
acquista
camminando
Pino Cacucci
Camminando

Incontri di un viandante

1999, 16°, pp. 128
€ 6,50
acquista


Il senso del viaggio per Pino Cacucci sta nel fermarsi ad ascoltare chiunque abbia una storia da raccontare sulla propria vita e le passioni che l'hanno segnata.

SEI UN UTENTE FACEBOOK?
HAI MAI VISITATO
LA PAGINA DEL FORUM DEI CAMMINI EUROPEI DEL PELLEGRINO?
VAI ALLA PAGINA DEL GRUPPO
e clicca su “Mi piace”
e aggiungi anche lì quello che secondo te ha un senso.

Grazie
foto

logoVia francigenaLa Via Francigena, l'antica via dei pellegrini “romei”, è un itinerario storico di origine medievale che attraversa l'Europa.
Parte da Canterbury, percorre la contea del Kent, arriva alla Manica, prosegue attraverso le regioni francesi Nord-Pas-de- Calais, Picardie, Champagne~Ardenne e Franche-Comité, varca la frontiera della Svizzera nel cantone di Vaud e, in Italia, si snoda lungo la Valle d'Aosta, il Piemonte, la Lombardia, la Liguria, l'Emilia, la Toscana e il Lazio fino a raggiungere Roma. Questo lungo cammino è costituito da un fascio di strade che si ramifica in una rete di varianti e percorsi alternativi, tali da renderlo una sorta di territorio-strada. Nel Medioevo, infatti, a causa delle divisioni politiche e delle cattive condizioni delle vie di comunicazione, soprattutto in determinate stagioni dell'anno, non sarebbe stato possibile percorrere un itinerario vincolato ad un unico tracciato. Si è allora individuato il percorso storico dell'arcivescovo di Canterbury Sigerico (effettuato nel 990 d.C. e descritto nel suo diario) come quello in cui la Via Francigena ritrova oggi una sua precisa identità, che ne ha permesso la riscoperta e la valorizzazione.
In questi ultimi anni in particolare si è cercato di recuperare e ridare vitalità a questa “strada” di respiro europeo, che rappresenta uno strumento straordinario di comunicazione, di scambio e di interazione culturale, un “1aboratorio” prezioso di esperienza di cittadinanza europea. L’azione mira a promuovere, nel nome della Via Francigena, iniziative pubbliche e private su scala locale, regionale, nazionale ed europea per costruire e sviluppare modalità concrete di cooperazione e di sviluppo.
Con queste finalità è nata a Fidenza, nell'aprile 2001, l'Associazione dei Comuni Italiani sulla Via Francigena, un’iniziativa avviata da trentaquattro Comuni e Province italiane appartenenti a sette Regioni che, nel giro di quattro anni, ha visto salire a 57 il numero degli Enti Locali aderenti, fra i quali anche Roma capitale.
L’intuizione fu quella che la riscoperta e la valorizzazione dell'antica Via dei Pellegrini poteva davvero fungere da volano per restituire al nostro Paese una parte importante della sua storia e, allo stesso tempo, dar vita a quel turismo "minore" che oggi è in grado di muovere significativi flussi di persone, di risorse culturali ed economiche. L’attenzione verso le identità locali così ricche di storia, di tradizioni, di uno straordinario patrimonio culturale ed artistico, avrebbe potuto generare una rete preziosa di conoscenze ed interazioni e favorire un cammino più celere e consapevole verso l'Europa dei popoli.
(A pag. 13 di Via Francigena - La rivista del Grande Itinerario Culturale Europeo, Semestrale, N. 21, Anno 11, Giugno 2005)-

via francigenaL’itinerario Francigeno originario:
Londra/Canterbury
Calais
Bruay
Arras
Reims
Chalons sur Marne
Bar sur Aube
Besancon
Pontarlier
Losanna
Gran San Bernardo
Aosta
Ivrea
Santhia
Vercelli
Pavia
Piacenza
Fiorenzuola
Fidenza
Parma
Fornovo
Pontremoli
Aulla
Luni
Lucca
S.Genesio
S.Gimignano
Siena
S.Quirico
Bolsena
Viterbo
Sutri
Roma

LA VIA FRANCIGENA
A piedi dal Monginevro a S.Pietro, per 900 chilometri. Dal confine con la Francia
giù dritti fino a Roma, attraverso Piemonte, Lombardia, Emilia, Toscana e Lazio.
Che abbiano camminato verso Santiago de Compostela o siano semplici appassionati della strada fatta a piedi, sempre più si domandano quale sia il Cammino dei pellegrini che porta a Roma. Li anima anche il desiderio di compiere un cammino interiore percorrendo l'antica Via Francigena.
Ecco ora una guida completa e attenta, accanto al progetto di ridare vita allo storico cammino medievale. 38 tappe, zaino leggero in spalla, spirito di essenzialità, per riscoprire il cammino e la meta, il dialogo con sé stessi e con gli altri, la condivisione e l'accoglienza.
Le strade e i sentieri più fedeli e agevoli da percorrere sul tracciato della Via Francigena. Visitando i luoghi che hanno una rilevanza storica e sperimentando l'ospitalità povera di un
tempo.
La via Francigena, chiamata anche via Romea, era la strada che da Roma, città santa, portava nell’Europa centro-occidentale.
Già i Longobardi nel VII secolo usavano questa via (che poi si snodava per un certo tratto lungo l’antica via Cassia), per spostarsi lungo l’Italia, ma col tempo divenne netta la sua funzione di via di comunicazione dell’Europa centro-occidentale con il centro della cristianità, Roma, e, proseguendo a sud, con Gerusalemme.
La ricostruzione dell’itinerario della Via Francigena si basa sul documento dell’Arcivescovo di Canterbury Sigerico, che nel 994 si recò a Roma e, durante il viaggio di ritorno, compilò un diario con tutte le tappe toccate lungo il tragitto (da Roma a Calais in 79 giorni, oltre 1600 chilometri). Il Consiglio d'Europa ha dichiarato la Via Francigena "Itinerario Culturale Europeo", come il cammino di Santiago de Compostela in Spagna.

LA VIA FRANCIGENA – da Vignoni Terme a San Quirico d’Orcia
di Corrado Gisarella

  viHo ascoltato molte volte le storie, i racconti, le leggende e gli episodi di vita vissuta intorno al Cammino di Santiago de Compostela dell’amico libraio Ciccio Urso, che con passione quasi religiosa illustrava agli avventori della sua libreria.
  via1 Io non sono ancora stato a Compostela, non ho ancora affrontato quel lungo cammino che aiuta a riappropriarsi della propria dimensione umana e spirituale, credenti o non credenti. Ma in questi giorni ho avuto la possibilità di svolgere una parte del “grande cammino”. Ho percorso la porzione italiana della via francigena che portava a Santiago. Un piccolo tratto, che forse non molti conoscono, ma che vale la pena percorrere, alla scoperta di una natura  che, mai come altrove, l’operosità umana ha saputo tutelare ed armonizzare con le esigenze del vivere civile.
   Il percorso si svolge lungo un’ampia carrareccia che attraversa le dolci colline senesi, seguendo, di tanto in tanto, il filare dei cipressi. Si attraversa, quasi subito, il piccolissimo borgo medievale di Vignoni, la cui presenza era stata già preannunciata dalla Torre che domina il borgo. Qui, nella piccola chiesa di San Biagio, ho immaginato i pellegrini diretti a Santiago trovare ristoro spirituale e rinnovare il loro voto a San Giacomo cercando nuova forza per  affrontare il lungo cammino.
    Si prosegue sullo sterrato sino a Bagno  Vignoni, stazione termale già nota agli antichi romani, e in cui soleva bagnarsi Santa Caterina. Il Borgo si apre attorno ad una grande piazza che altro non è che una grande vasca, in cui sgorga l’acqua termale. E’ un colpo d’occhio che affascina.
    Usciti dalla piccola città di Bagno il percorso prosegue inoltrandosi nella Val d’Orcia, tra zone in parte boschive e in parte coltivate fino a raggiungere la cittadina medievale di S. Quirico di origini etrusche.
   Sin qui ho camminato, con accanto Valeria, assorbiti completamente dalla bellezza dei paesaggi, dal silenzio della Natura, coccolati da una brezza che poi si è fatta vento che è diventata pioggia che si è trasformata in rivoli d’acqua, abbracciati dai profumi del timo e del grano che richiamavano alla  memoria i profumi della nostra terra, della nostra Avola.
   Ho vissuto per una giornata i racconti e le storie di Ciccio. Ho sperimentato una brevissima esperienza da “pellegrino”.


LA VIA FRANCIGENA ----------------------------------------------associazioneviafrancigena.it


EDO PEDRON ALL'INCONTRO DI POETI E PELLEGRINI A BESENELLO

BESENELLO 3 NOVEMBRE 2013 -- Edo Pedron di pellegrinipersempre.it interviene nella mattinata di domenica 3 novembre all'incontro organizzato dal ''Forum dei cammini del pellegrino'' nella cittadina dove Italo Benedetti vive e progetta i suoi cammini. Ciccio Urso riprende l'importanza di differenziarsi da quanti ovunque si interessino di cammino per ragioni di business (a proposito di una lettera aperta di denuncia diffusa sull'argomento dal comune amico Luciano Callegari di pellegrinando.it). La condivisione di quanto sostiene Callegari viene esplicitata da Ciccio Urso e da quanto proposto da Edo a proposito di un calendario e di un progetto a favore di quanti in condizione di disabilità vogliano affrontare un cammino. Alla fine di questo video tutti i partecipanti all'incontro firmano la pergamena donata a Italo dal "Forum dei cammini del pellegrino".

(Video di Italo Benedetti)

 

per saperne di più:
http://www.associazioneviafrancigena.com/
http://www.viafrancigena.com/

Araba
Fenice
Poesia
della
settimana
Poeti e poesia Novità Edizioni Urso Catalogo Edizioni
Urso
Mneme Giovani scrittori Urla la tua
opinione
Archivio amici
artisti
Libri in
stampa
Novità in libreria
iscriviti alla ''Mailing List''
Archivio
nostri autori
Icono-
grafica
Concorsi letterari Link utili
Schede libri sulla Scuola Mafia?
No, grazie!
Collana Opera prima Libri viaggi turismo tempo liberato libri per tutti i concorsi Libri di cultura varia DIZIONARI


Pagine 1 | 2 | 3 | 4| 6 | 7

Libreria Editrice Urso
Corso Garibaldi 41 96012 AVOLA (SR) ITALIA

e-mail
info@libreriaeditriceurso.com per informazioni Acquista Offerte del mese Novità del mese

sito internet http://www.libreriaeditriceurso.com